strip1-bellezza
1 5

Ricci e onde d'estate

I capelli ricci possono farci diventare matte, ecco come curarli al meglio durante la stagione estiva!

adsense-foglia-300

I capelli ricci (LEGGI QUI) sono meravigliosi, ma molto spesso chi li ha pensa siano una vera e propria maledizione. Indomabili, crespi, poco gestibili quando si tratta di pettinarli (LEGGI QUI), insomma un disatro. E la situazione non migliora certo durante l'estate, visto che mare, vento e sole non fanno rima con capello a posto. Cosa fare allora per tenere a bada la nostra testa riccioluta?

GUARDA LE FOTO: NICOLE KIDMAN, UNA BELLEZZA DAI CAPELLI RICCI!

LAVAGGIO - Evitate di farlo troppo spesso, 2 volte a settimana andrà bene!

SPAZZOLA - Non incaponitevi ad usare spazzole dalle mille setole o pettini dai mille denti, usate sempre spazzole e pettini con denti e setole larghi e il risultato sarà molto migliore

SPAZZOLARE - Ricordate di pettinare i vostri capelli prima del lavaggio e non dopo se non volete che diventino una matassa inestricabile

PHON - Meglio lasciarlo nel cassetto, soprattutto ora che è estate e possiamo approfittare di un phon naturale.

SEMI DI LINO - Controllate che nel vostro shampoo o balsamo siano presenti i semi di lino, sono un fantastico ammorbidente e districante

LEGGI ANCHE: CAPELLI RICCI, SIMBOLO DI CARATTERE E FEMMINILITA'!

MIELE - Siete per le cure total bio? Aggiungete 1 cucchiaino di miele all'acqua del risciacquo e avrete un effetto morbidezza incredibile

PIASTRA - Avete i capelli ricci, fatevene una ragione! La piastra rovina moltissimo i capelli, imparate ad apprezzare i vostri ricci

SCHIUMA - Vi aiuterà a dare un tono più definito ai vostri capelli e il riccio non sembrerà mai in disordine

LE DITA - Per ottenere un effetto riccio morbido attorcigliate ciocca dopo ciocca intorno alle dita

SOLE - Comprate uno spray che protegge dal sole e dal mare, in questo modo i capelli si rovineranno il meno possibile