gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0

I nostri speciali

Tutto sui capelli

1 5

Piastra spazzola lisciante: dalla Dafni alla versione lowcost, funziona?

gpt native-top-foglia-ros-0
/pictures/2016/07/19/piastra-spazzola-lisciante-dalla-dafni-alla-versione-lowcost-funziona-4164507272[1648]x[687]1200x500.jpeg iStock

Sei curiosa di sapere se la spazzola piastra lisciante possa essere la soluzione ai tuoi problemi di capelli? Ecco qualche consiglio sui modelli in vendita

Piastra spazzola lisciante

Ogni volta che arriva qualche nuovo "aggeggio" che promette di farci avere capelli perfettamente acconciati senza dover perderci troppo tempo, siamo lì pronte a provarlo, con la speranza che sia la soluzione definitiva a tutti i nostri problemi.

Da un po' di tempo al centro dell'attenzione di beauty blogger, YouTuber e curiose c'è la spazzola piastra lisciante. Già dal nome, tiriamo un sospiro di sollievo scoprendo che si tratta di una semplice spazzola, quindi niente di più naturale che pettinarsi i capelli per renderli subito lisci e ordinati.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Capelli medio-lunghi, ecco come portarli al meglio

Come funziona la spazzola piastra

È una piastra autoriscaldante dalla forma di una classica spazzola, appunto, di cui riproduce anche i dentini su una base in ceramica e che diffonde il calore su tutta la superficie. Tranquille, i dentini che potrebbero avere contatti con la cute durante il passaggio non sono bollenti, sono stati pensati appositamente per irradiare il calore, senza bruciare.

Piastra per creare onde larghe o strette, Bellissima Beach Waves 

La spazzola piastra lisciante si attacca alla corrente, come tutte le piastre, e dopo averla accesa occorre qualche minuto affinché si riscaldi. Basta poi passarla sui capelli completamente asciutti, attenzione i capelli non devono essere umidi. La scelta di dividere i capelli in ciocche, per agevolare il passaggio della spazzola piastra, dipende dal volume della nostra chioma. In ogni caso per un effetto super liscio, meglio sezionarli, onde evitare rigonfiamenti vari, soprattutto nei punti della testa più difficili da raggiungere da sole.

Spazzola piastra: Dafni o lowcost?

In primis, fu la spazzola piastra Dafni, l'originale, in vendita da Sephora a 199 euro. Nata dall'estro di un papà ingegnere che su richiesta della figlia Sharon Rabi, che non riusciva a gestire un taglio di capelli sbagliato, chiese soccorso suggerendogli di creare una spazzola intelligente. Il nome è dedicato alla sorellina più piccola di Sharon, Dafni appunto. Inutile dire che la maggior parte delle recensioni su questa piastra sono positive, un po' meno quelle sulla versione lowcost, ma comunque piuttosto affidabile se si hanno capelli facilmente gestibili, ovvero, sottili e non troppo ricci. In generale, i pareri sono molto personali e tutto dipende dalle aspettative, ad esempio: una chioma super liscia, come con la piastra tradizionale, è difficile da ottenere se non si ha già una base buona. Rimane comunque un buon accessorio da portare in viaggio o per ritocchi last minute, se non volete spendere un capitale. Altrimenti, se vi piace l'effetto, potete ambire a quella Premium Dafni e dire definitivamente addio alla piega spazzola e fon!

I prodotti da usare con la piastra

Quando si usano piastre che raggiungono alte temperature è sempre meglio proteggere i capelli dall'azione del calore che potrebbe a lungo andare rovinarli soprattutto sulle lunghezze. In commercio ci sono tantissimi prodotti nati apposta per salvaguardare la chioma dagli effetti deleteri dell'eccessivo calore: ottimi ad esempio i prodotti GHD o il siero lisciante all'argan Phytorelax.

 
gpt native-bottom-foglia-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0-0