NAVIGA IL SITO

Talassoterapia

Le cure non tradizionali da eseguire per riuscir ad ottenere dei "miracoli". Un mondo nuovo da scoprire: la talassoterapia. Ecco tutti i benefici dell'acqua marina

di Redazione Pianetadonna 6 luglio 2000
talassoterapiaCare amiche, eccoci ancora qua, a parlare di bellezza e dei "miracoli" delle nuove cure. Una di queste, antica ma riscoperta di recente in una delle svariate applicazioni, è la talassoterapia. Che cos'è? L'effetto combinato di sole, iodio e acqua salata che regala grandi benefici e ottimi risultati.

Una cura tutta naturale che aiuta ad allontanare lo stress, a combattere l'età e la cellulite e a ripristinare il corretto funzionamento delle cellule maltrattate dai nostri terribili orari, mestieri e città. Insomma, ancora una volta il mare, con i suoi infiniti segreti, ci viene incontro.

Pensate infatti, care amiche e cari amici, quanto vi sentite bene dopo soltanto qualche giorno al mare, passeggiando sul bagnasciuga o facendovi lambire dall'acqua. La vostra pelle torna come di seta e anche l'organismo, è indiscutibile, trae vantaggi. Niente raffreddori, malanni, mal di pancia. Immaginate dunque come vi sentireste dopo una cura a base degli stessi principi! Come funziona la talassoterapia è presto detto. I pori della pelle, a contatto con l'acqua di mare, si dilatano e permettono così il passaggio dei preziosi oligoelementi che piano piano vengono liberati nel sistema sanguigno correggendo gli squilibri. L

Le alghe di mare, con il loro risaputo potere antibiotico, batteriostatico e antivirale, fanno il resto. Una cura che già consigliava all'inizio del secolo il biologo francese René Quinton, primo a trovare un'analogia fra acqua di mare e plasma sanguigno, punto di forza di questa cura. L'acqua di mare è infatti particolarmente ricca di sai minerali come iodio, potassio, magnesio, di piccolissime quantità di metalli come manganese, zinco, iodio e cromo che svolgono un ruolo essenziale, lo dovreste sapere, nel buon funzionamento delle cellule.

 Insomma, come sempre non si inventa niente di nuovo. Si riscopre e si migliora, come in questo caso, la "cura totale" originaria arricchendola con quanto messo a disposizione dall'estetica e dalla medicina: massaggi, passaggi da vasche di acqua calda (fino a 38 gradi) a quelle di acqua gelida, oli di mare, fanghi medicati alle alghe, idromassaggio a base di piante marine e via di questo passo. Una beauty-farm all'ennesima potenza, dunque. Per ora, però, i centri che applicano la talassoterapia sono pochissimi e, la vostra Ofelia vi deve avvisare, carissimi. Ce ne sono a Capri, in Bretagna, in Francia e in Sardegna. Se avete bisogno di qualche indirizzo, scrivetemi. La vostra Ofelia non vi farà attendere.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Talassoterapia...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori