gpt
gpt
gpt strip1-gpt-ros-0-0
1 5

Trucco Halloween: 4 tutorial per un make up da spavento

/pictures/2014/10/03/halloween-4-make-up-da-spavento-339966734[2246]x[938]780x325.jpeg Getty Images
gpt

Strega ammaliatrice o passionale vampira? Diavolessa o fata dei boschi? Copia il tuo make up fra i quattro più gettonati per Halloween e seguendo dei semplici step avrai un trucco davvero pauroso

Le idee per il trucco di Halloween

Negli USA, dove Halloween è una vera istituzione, esistono decine di negozi immensi dedicati alla festa più spaventosa e divertente dell'anno, con abiti e trucchi Halloween based assolutamente imperdibili. Fra i costumi da donna, fra camici da infermiera sexy, amazzone, parrucche da Morticia, calze a righe da ape e unghie laccate di verde, spiccano i quattro costumi più quotati e tante idee e prodotti per risolvere il problema di come truccarsi per Halloween.

Quattro classici che mescolano scherzo, fascino e un pizzico di horror: la strega crudele, la vampira passionale, la diavolessa e la romantica fata dei boschi, oppure il trucco con ragnatela. Ma per il trucco? Ecco i tutorial che spiegano come realizzare in poco mosse i quattro make up (senza dimenticare i capelli di Halloween, magari decidendo come tingerli anche solo per una sera, con prodotti che vanno via dopo qualche shampoo).

Prima di cominciare con il trucco del viso un rapido controllo al beauty case, dove non devono mancare: fondotinta coprente, eyeliner liquido nerissimo, matita nera a lunga durata, rossetto effetto vernice rossa, ombretti colorati meglio se in crema (verde, viola, nero) e dei prodotti ad hoc (li trovate in cartoleria e nei negozi specializzati) come un cerone bianco. Se sei un uomo e vuoi qualche idea trucco adatta a te, le troverai qui.

Trucco Halloween Clio: 5 video tutorial make up dalla vampira alla diavolessa

Per finire non dimenticate salviettine struccanti delicate, un buon detergente e una crema idratante lenitiva per il post horror party. Del resto chi ha voglia di perdere ore a struccarsi dopo una serata in cui si tira un po' tardi, per una volta possiamo cedere al fascino delle salviettine, salvo poi dedicare qualche minuto in più l'indomani alla pulizia del viso. E ora...via al make up!

La strega sexy o spaventosa

Se la vostra strega è sexy e fatale osate con un trucco pesante e misterioso. Dopo aver abbondato con correttore intorno agli occhi e fondotinta coprente, scavate le guance con del blush mattone e concentratevi sugli occhi: matita nera, eyeliner nerissimo su palpebre, tanto mascara, sopracciglia disegnate e marcate con una matita apposita, ombretto violaceo/rossastro per rendere spaventoso e "malato" lo sguardo, labbra sottili truccate con una matita scura, viola o nera.

Se mirate a spaventare puntate invece al verde per l'ombretto, al nero per il rossetto e soprattutto invecchiate la vostra pelle coprendola prima con del talco per bambini e poi disegnando con una matita marrone delle finte rughe o creando finte ferite.

Immancabile in questo caso il neo e il naso aquilino, lo sappiamo, non saremo avvenenti, ma se streghe vogliamo apparire un po' di dobbiamo imbruttire. Se invece puntate a una versione dark e originale dopo il correttore stendete del cerone bianco e contornate gli occhi di nero cercando di realizzare uno smokey eyes imperfetto, e le labbra color prugna. Capelli nerissimi o parrucca e sarete perfette!

Festa di Halloween: simboli e storia della notte delle streghe

La vampira

Ricordate Monica Bellucci vampira famelica e sexy in Dracula? Puntate alla sensualità per il vostro make up vampiresco: cerone bianco, lenti a contatto gialle se volete osare, occhi contornati di nero con matita dentro e eyeliner fuori e canini finti che spuntano da una bocca rosso fuoco, laccata a dovere.

Lo sguardo deve essere magnetico: allungate l'occhio disegnandone il contorno con l'eyeliner, conducendo dalla palpebra superiore una linea verso l'alto; tocco in più sono le gocce di sangue finto da un lato delle labbra e, per finire, unghie lunghe con smalto nero, capelli vaporosi o tirati indietro e un look total black per una maschera che può solo sedurre!

La diavolessa

Mentre il diavolo fa le pentole, la diavolessa si prepara per una lunga spaventosa notte. Dopo aver steso correttore e fondotinta scegliete se coprire o no la vostra faccia di rosso. Nel primo caso stendete una crema rosso acceso su tutto il viso e contornate gli occhi con punte di stella nere (da realizzare con la matita) che partono dalla metà della palpebra superiore e inferiore e vanno verso la fronte e verso le gote.

Se invece preferite la pelle nature, colorate le gote di rosso col blush - all'inferno fa caldo! - dopo aver reso dorato l'incarnato con un prodotto ad hoc. Occhi contornati di nero e allungati, con un tratto netto che circondi le palpebre interamente e rossetto fucsia o rosso scuro, con labbra carnose e lucide grazie a un tocco di gloss.

La fata dei boschi

Se volete sbizzarirvi col make up e non volete creare un trucco troppo dark, la fata dei boschi fa per voi. Potete scegliere fra tantissime combinazioni di trucco e colori, ma noi vi consigliamo questo trucco di grande effetto. Rendete la pelle levigata e dorata con una crema glitter. Contornate l'occhio di marrone scuro e con la matita disegnate la forma di una farfalla, una specie di mascherina che circonda gli occhi e si assottiglia verso il naso (due triangoli con la punta rivolta verso il naso, che includono gli occhi, al centro). Riempite la forma con ombretti verde chiaro e scuro e marrone di diverse tonalità sfumando bene. Labbra color rosso completeranno il trucco.

Per questa maschera potete anche scegliere di truccare gli occhi con ghirigori e motivi floreali, usando ombretti fra il rosa e l'azzurro, o rendere la pelle opalescente e luminosa (con una cipria bianca e glitter) senza trucco attorno agli occhi ma con un po' di fard che ravvivi la carnagione e un bel rossetto rosa o ancora sfumare il verde senza un disegno preciso. Tutto dipende dal vostro vestito e da quale "fata" volete interpretare. Per un elfo dei boschi usate però i colori della terra, da abbinare a una pettinatura fatta di farfalle e foglie. Tocco in più: orecchie a punta finte. Idea che potete riciclare anche per Carnevale perché no!

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-1colonna.html.php
gpt
gpt skin-mobile-ros-0-0