gpt skin_web-benessere-0
gpt strip1_generica-benessere
gpt strip1_gpt-benessere-0
1 5

Come mangiare più pesce con preparazioni veloci ed economiche

/pictures/2015/11/20/come-mangiare-piu-pesce-con-preparazioni-veloci-ed-economiche-3855840892[5573]x[2327]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-benessere

Il pesce è ricco di sostanze dalle proprietà benefiche che lo rendono un alimento fondamentale per una dieta bilanciata. Fortunatamente non tutti i pesci sono costosi e difficili da cucinare, ecco qualche suggerimento per non strafare in cucina

Consigli per mangiare più pesce (spendendo poco)

Il pesce è un alimento che andrebbe consumato almeno 2-3 volte alla settimana perché contiene nutrienti indispensabili per una corretta dieta alimentare. E' infatti ricco di vitamina A, vitamine del gruppo B, sali minerali come fluoro, iodio, fosforo, selenio - molto importanti per la salute del sistema nervoso, muscolare e cardiocircolatorio – nonché di acidi grassi “buoni”, i più celebri dei quali sono gli Omega-3, un toccasana contro il colesterolo.

Filetti di merluzzo: ricette veloci e light

Detto questo, sono in molti a mangiare raramente il pesce, scoraggiati perché pensano che cucinarlo sia molto difficile e soprattutto acquistarlo sia troppo costoso. Per sfatare questo mito vogliamo consigliarvi alcuni pesci che potete prediligere, sia per le caratteristiche organolettiche, sia per il loro costo relativamente contenuto e sia perché si prestano ad essere preparati in mille modi.

Pesce azzurro: economico, versatile, nutriente

Il pesce azzurro - sardine, sgombri e acciughe, per citare i più noti - è senza dubbio quello che riesce a soddisfare queste condizioni: è economico, gustoso e facile da cucinare e contiene numerose sostanze dalle proprietà benefiche. Le sardine, ricche da Omega-3, possono essere fritte, arrostite o usate per preparare ottimi condimenti per la pasta. Le acciughe contengono invece grandi quantità di vitamina A, ferro e zinco, le trovate in ogni supermercato nelle classiche confezioni sott'olio o sotto sale e potete inserirle in piatti a base di verdure o nelle salse per  la pasta.

Il pesce azzurro: perchè è importante inserirlo nella nostra dieta

Gli sgombri, anch'essi ricchi di Omega-3 possono essere cotti al forno, al cartoccio, arrostiti alla griglia, al vapore, insomma c'è davvero da sbizzarrirsi! Un ultimo suggerimento che vogliamo darvi quando cucinate il pesce è di lasciarlo il più naturale possibile, prediligendo condimenti leggeri che non ne vadano a coprire il gusto delicato.

gpt native-bottom-foglia-benessere
gpt inread-benessere-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0