gpt skin_web-benessere-0
gpt strip1_generica-benessere
gpt strip1_gpt-benessere-0
1 5

I problemi fisici e i dolori dovuti a scarpe, borse, intimo e jeans: come rimediare

/pictures/2014/10/28/il-prezzo-troppo-caro-che-paghiamo-per-essere-alla-moda-3775859625[4400]x[1832]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-benessere

I problemi fisici dovuti a tacchi alti, borse grandi e jeans stretti | Borse ultra pesanti, tacchi alti, jeans troppo stretti, la moda può essere assolutamente cool, ma non sempre pensa alla nostra salute

I problemi fisici e i dolori dovuti a tacchi alti, borse grandi e jeans stretti

Tacchi a spillo, borse ultra pesanti, jeans troppo stretti, essere cool oggi comporta non solo un impegno economico notevole, ma anche un prezzo esageratamente caro a livello di salute. Ad affermarlo, lanciando allarmi e dispensando consigli utili, sono proprio i medici che troppo spesso si trovano a dover "lavorare" su danni fisici provocati da ciò che noi, ingenuamente, indossiamo ogni giorno.

Mal di schiena, cervicale, dolori alle ossa e alle articolazioni, sono solo alcuni dei sintomi che accusano le donne di oggi, abituate ad affrontare la giungla cittadina con scarpe e borse decisamente poco adatte. Ma vediamo nello specifico quali sono i peggiori nemici (trendy) della nostra salute:

Tendenze brutte e mode orribili che tutte abbiamo indossato almeno una volta

Borsa ovesize... anche nel peso!

Borse pesanti, cartelle porta-pc e (ma solo per le vere fashion addict!) anche il trasportino trendy per il mini-cane (con 5 chili di baby-amico all'interno) possono causare gravi danni alla schiena a lungo andare. Se calcoliamo poi che all'interno di una tipica borsa da donna si può trovare un telefono, un tablet, un portafoglio delle dimensioni 20x10x5, un beauty-case per il trucco, una bottiglia d'acqua, un libro o una rivista e forse un paio di scarpe, facciamo presto a raggiungere un peso che si aggira intorno agli 8-10 chili.
Trasportare tutto il giorno un simile bagaglio porta a danneggiare seriamente le spalle, il collo e la spina dorsale in generale. Ma cosa si può fare? Provate a puntare sulla simmetria, scegliendo degli zaini o se proprio non potete rinunciare alla borsa, spostando il peso anche sull'altra spalla quando la prima mostra i segni di cedimento.

Tacchi killer con moderazione

Il dolore che si prova mentre si cammina su un tacco 12 è un sintomo del potenziale danno che le vostre belle calzature alla moda stanno arrecando al vostro corpo, e in particolar modo alla schiena e al collo. Il nostro piede, inoltre non è destinato a rimanere a lungo in una posizione così innaturale, pertanto scivola in avanti nella scarpa, costringendo le dita ad assumere una forma scorretta e a doversi fare carico di tutto il peso del corpo.La postura assunta, a quel punto, può provocare danni alla schiena, alle ginocchia e ai fianchi. Nessuno vuole che rinunciate ai tacchi per sempre, ma provate a dare tregua ai vostri piedi alternando scarpe più confortevoli, soprattutto se andate a piedi al lavoro.

Quando non si devono indossare i jeans

Limitate i jeans skinny 

I jeans skinny sono diventati il simbolo della moda per eccellenza per molte donne, ma purtroppo, mentre si cerca di spremerci in un paio di pants ultra aderenti, il nostro corpo urla inevitabilmente pietà. Un modello troppo stretto, ma anche una tagliata non adatta a noi,  può effettivamente causare seri danni ai nervi, e in particolari modo un disturbo chiamato meralgia parestesica che può verificarsi quando uno dei nervi che si trova sulla parte esterna della coscia viene esageratamente compresso. Se poi si associano i jeans skinny ad un paio di tacchi alti, il rischio di incappare in questa particolare problematica aumenta. Gli skinny, pertanto, usateli solo in determinate occasioni, mentre durante il resto della giornata puntate alla comodità e alla morbidezza.

Flip flop, benedizione dell'estate. Alzi la mano chi, al primo accenno di caldo torrido, non brandisce, orgogliosa, le infradito che ha acquistato durante le vacanze dello scorso anno. In effetti, con l'arrivo dell'estate, tutte investiamo sfacciate somme di danaro in pedicure per poter dire addio ad ogni forma di calzatura chiusa e infilare i proprio piedi in un paio di sandali. Tuttavia, se tra tutti i modelli di sandali possibili preferite quello flip flop, attente donne! Le infradito hanno la capacità di farvi molto male, più di certi amori tormentati.

Fai il test: quali jeans ti stanno meglio?

Flip flop vs dita dei piedi

Le dita dei vostri piedi sono la parte del corpo che più risente dell'utilizzo delle infradito. Costruite con una solo striscia di stoffa, pelle e/o altro materiale, le flip flop non sono strutturate per tenere fermo il piede. Risultato? Le dita devo aggrapparsi disperatamente alla sulla delle scarpe per evitare di suicidarsi sull'asfalto. Ed ecco che iniziano i problemi. Le tendiniti infatti diventano all'ordine del giorno e posso colpire sia i tendini delle dita che quelli del collo del piede. Per non parlare del rischio micro-fratture. Senza alcuna protezione, pollice & Co. si possono rompere più facilmente.  Inoltre le infradito possono ospitare quotidianamente 18.000 batteri diversi.  I piedi sono una delle parti più importanti del nostro corpo. In realtà ... Avete mai provato ad indossare le infradito con un cinturino dietro? I virus continueranno ad eleggerli come luogo preferito per la stagione estiva. Tuttavia, muscoli - con annessi e connessi - sono salvi. Vi sembra poco?

Le visite mediche che le donne devono fare per ogni fascia d'età

Intimo segnante

Non vi diciamo di affidarvi a canottiere della salute e mutandoni, purtroppo però, è scientificamente provato che l'intimo sintetico, colorato, con molte parti in pizzo o ricami e soprattutto troppo stretto, sia una delle cause principali del prurito intimo ma anche di infezioni più serie come la candida e riconducibile alla comparsa di perdite marroni

gpt native-bottom-foglia-benessere
gpt inread-benessere-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-benessere-0