strip1-blog
1 5

Guanti senza dita lavorati con i ferri dritti, il tutorial

Un colorato tutorial firmato Knittingcakes con foto e spiegazioni per realizzare un paio di guanti veramente deliziosi!

adsense-foglia-300
A cura di Giuseppina Flamini di Knittingcakes

Ecco il tutorial per un bellissimo paio di guanti "senza dita" comodi e caldi e davvero trendy e facili da realizzare! Ci spiega il procendimento la nostra Giusi Flamini autrice del blog Knittingcakes

LEGGI ANCHE: LAVORARE A MAGLIA PER NATALE, IDEE FACILI DA REALIZZARE

Occorrente

-   un gomitolo di lana sottile, sono sufficienti 50 gr.
-   eventuali gugliate  di colore diverso per le decorazioni; in alternativa potete anche utilizzare dei bottoni.
-   ferri da 3,5 mm.
-   due anellini (potete utilizzare dei ciondoli, delle graffette fermacarte o semplicemente dei cappietti realizzati con la lana stessa)
-  un ago da lana

Abbreviazioni e punti usati

m = maglia
m a dir = maglia a diritto
m a rov = maglia a rovescio
aum = un aumento semplice
maglia rasata dritta (tutti i ferri dispari si lavorano a diritto, tutti i ferri pari si lavorano a rovescio)
punto coste 2/2 (ferri dispari: *2 m a dir, 2 m a rov*, rip. da * a *; ferri pari: lavorare le maglie come si presentano)

Procedimento

Le spiegazioni si riferiscono ad una mano piccola, ma si possono facilmente adattare ad altre dimensioni variando il numero dei ferri e la consistenza del filato.

GUARDA LE FOTO: DECORAZIONI DI NATALE CON LA LANA

Procedimento: Avviate 48 m. e lavorate a coste 2/2  per 16 ferri; proseguite poi a maglia rasata diritta per  10 ferri o comunque per il numero che riterrete necessario, in base alla lunghezza desiderata del guanto rispetto al pollice.
Eseguite poi un giro di preparazione degli aumenti per il pollice in questo modo: 23 m a dir, inserite un anellino, 2 m a dir, inserite l'altro anellino, 23 m a dir.

A questo punto vengono eseguiti ogni due ferri degli aumenti all'interno dei due anellini che avete sistemato:

1° ferro: 23 m a dir, passate l'anellino, un aum, 2 m a dir, un aum, passate l'anellino, 23 m a dir.
2° ferro: lavorate tutte le maglie a rovescio.

Ripetete i due ferri fin quando otterrete 16 maglie all'interno degli anellini, ricordandovi di concludere col ferro a rovescio e rimuovendo gli anellini.

Ora lavorate 24 m a dir, sistemate 14 maglie su un filo di scarto aiutandovi con l'ago, lavorate a dir le restanti 24 m. Avete cosi' creato il foro di passaggio per il pollice  e ripristinato le 48 maglie iniziali.

Concludete la parte del guanto verso l'inizio delle dita lavorando 10 ferri a maglia rasata diritta ed infine 8 ferri a coste 2/2. Chiudete tutte le maglie.

LEGGI ANCHE: DECORAZIONI DI NATALE ALL'UNCINETTO


Per il pollice, passate le 14 m dal filo di scarto al ferro ed eseguite 4 ferri a maglia rasata diritta. Chiudete tutte le maglie.

Eseguite le cuciture con l'ago da lana e ripetete l'operazione per l'altro guanto.

Come si può notare, la spiegazione si riferisce ad una sorta di modello base che è possibile arricchire a proprio piacimento, adottando ad esempio punti alternativi al semplicissimo rasato diritto o utilizzando vari elementi decorativi. Nel modello verde ho scelto dei piccoli fiori fatti con l'uncinetto e disposti in maniera asimmetrica, mentre in quello giallo ho realizzato una sorta di “cinturino” chiuso all'estremità da un fiore-bottone, sempre a crochet. Potete farlo anche voi molto semplicemente, riprendendo sotto il pollice circa 7 maglie e lavorando a maglia rasata diritta per 25 ferri