strip1-ros
1 5

L'importanza della prima volta

Dalla prima volta che facciamo sesso con un uomo si capiscono tante cose

La nostra prima volta ci dà una sorta di imprinting che condizionerà il nostro approccio al sesso per tutta la vita?

Questo non saprei dirlo, ci vorrebbe uno di quegli studiosi e una di quelle solite ricerche che finiscono invariabilmente tra le notizie frivole "di-cui-potevamo-fare-a-meno". Se la prima volta ci influenza per i dolorosi anni a venire, non lo so. Che la prima volta nella realtà sia molto diversa dalle robe improponibili che si vedono nei film o si leggono nei libri d'appendice, ecco di quello sono certa.

Ma non è della prima volta assoluta, che voglio parlare. Ma delle più o meno numerose prime volte che si susseguono (a meno di non avere un solo uomo per tutta la vita) (e non ho ancora deciso se potrebbe essere un bene o un male).

La prima volta con un uomo può dirci molto su di lui, su di noi (inteso come tu donna e lui uomo), sulle possibili evoluzioni della faccenda. Con uno con cui non ti prendi dall'inizio probabilmente non ti prenderai mai, o forse incomincerai inaspettatamente a prenderti in un giorno x. Con uno che ti bacia male non andrai lontano. Con uno che si emoziona troppo avrai una di quelle storie tormentante e infinite che se ci penso mi viene il mal di testa. Con uno che ama il missionario probabilmente potresti sposarti. Con uno che ti fa vedere le stelle (goduriosamente parlando) sin dalla prima volta avrai una fantastica storia di sesso (se sei furba), o una terribile storia in cui tu sarai innomaratissima e lui stronzo (se sei scema come il 95% delle donne).

Insomma, non prendetela alla leggera la prima volta. Anzi fateci parecchia attenzione: qualche volta potrebbe salvarvi.

Sandra