strip1-casa
1 5

Decorazioni di Natale con le paste modellabili

Un pupazzo di neve sorridente, un angioletto scintillante o l'omino di zenzero? Cuori, carote, alberelli e orsetti, più tutto quello che vi suggerisce la vostra fantasia. Piccole decorazioni di Cernit facili da realizzare in poche mosse!

adsense-foglia-300
Il Natale é più bello, divertente, trendy, ecologico e affettuoso con un pizzico di creatività!  Mentre sul nostro esplosivo Blog Fai Da Te e Crafting le idee per decorare le feste fioccano come la neve, ci tuffiamo nel colorato mondo delle paste sintetiche per realizzare deliziosi addobbi natalizi.

GUARDA LE FOTO: PARIS HILTON, LA VIP CHE AMA IL NATALE


Dopo la nostra guida introduttiva a Cernit, Fimo & co. passiamo all'azione illustrandovi come si realizzano dei piccoli pupazzi di pasta modellabile. Le dimensioni di questi che vi mostriamo sono di circa 5 cm di altezza e richiedono una cottura di 10 minuti in forno a 110°/130° al massimo. Per oggetti di dimensioni maggiori il limite della cottura, a parità di temperatura, é di 15 minuti e non andrebbe mai superato, perchè queste paste hanno una tollerabilità al calore molto bassa. Le decorazioni realizzate in questo servizio sono in Cernit già colorato.

LEGGI ANCHE: PRESEPI IN FIMO E PASTE MODELLABILI

Se preferite potete realizzare tutto con della pasta bianca e dipingere le singole parti, o usare paste non sintetiche, come la pasta di sale. Dopo la cottura potete scegliere se lucidare o no le vostre creazioni. Potete usarle per addobbare l'albero di Natale, come segnaposto sulla tavola delle feste o per chiudere i pacchetti di Natale. Per regalarli un'idea é quella di chiudere ogni pupazzino in un sacchetto trasparente, legato con un filo di rafia su cui avrete incollato un piccolo cuoricino o un altro bottoncino sempre in pasta.

Occorrente per i pupazzini di Natale

Per realizzare un pupazzino occorre veramente poca pasta e i colori possono essere mescolati fra loro all'infinito per ottenere ogni sfumatura. Per farne una decina vi consiglio di comprare: un pacco di pasta modellabile bianca grande, un pacchetto piccolo di marrone, un pacchetto piccolo di rosso, un pacchetto piccolo di verde, un pacchetto piccolo di blu, un pacchetto piccolo in giallo. Vi potranno poi tornare utili: stampi per biscotti a forma di omino o alberello (lavateli sempre con cura o usatele solo per questo!); del filo di rame per creare gancetti; sacchetti di plastica trasparenti per confezionare i pupazzini; uno stecchino; un coltellino tipo quelli da Das.

Come si fa il pupazzo di Neve

Ammorbidite una piccola parte di pasta bianca e quando sarà morbida e liscia suddividendola in quattro parti, una più piccola e tonda, una più grande e allungata e due curve per le braccia unite le parti fra loro (se le cuocete insieme non servirà la colla, poi) e inserite nella testa di pasta morbida un gancetto di fil di ferro o rame, ottenuto girando su sè stesso un po' di filo fate i buchi per gli occhi con uno stecchino e una piccola carota con un po' di pasta arancione decorate a piacere il pupazzino con sciarpa, capello, scaldaorecchie, cuori, etc.

Mettete in forno e dopo la cottura lasciate raffreddare prima di passare, eventualmente, una mano di lucido apposito

 

Come si fa l'angioletto

Create una pallina con la pasta rosa per la testa, due piccole sfere schiacciate per le mani, un cono di un colore a scelta per il corpo e due piccoli coni per le braccia. Unite le parti fra loro e fatele aderire su un paio di ali bianche- Decorate l'angioletto: bocca e occhi con lo stecchino, capelli con un filo di pasta arrotolato, rifiniture, il gancetto e tutto quello che vi suggerisce la fantasia