NAVIGA IL SITO

Lavorare a maglia, seconda lezione

Dopo aver imparato tutti i segreti del gomitolo e i punti di base, ecco come realizzare due punti più complessi: le coste e le trecce. E per finire...il glossario inglese/italiano per lavorare con riviste e siti stranieri!

Ora che siete delle vere esperte in fatto di diritto e rovescio, dopo aver seguito la prima parte del nostro corso, siete pronte alla seconda lezione per imparare a lavorare a maglia! Stavolta impareremo le coste base e le trecce semplici. Alla fine della lezione, un utile glossario inglese/italiano. Ma prima qualche altra breve nozione di base per ampliare il bagaglio porta-gomitoli....

Cos' è un diagramma (o griglia di lavoro)?

Nelle varie riviste dedicate alla maglia sentirete spesso parlare di diagramma. Il diagramma è una griglia quadrettata nella quale ogni casella equivale a una maglia e ogni linea di caselle equivale a un ferro. Le caselle sono riempite con dei segni che indicano il modo di lavorare le maglie. Ogni diagramma comprende inoltre i seguenti elementi:

- numerazione - a destra e a sinistra - dei ferri che compongono il motivo da ripetere;
- riquadro (delimita in altezza e in larghezza il motivo, precisando il numero di maglie e di ferri);
- numerazione delle maglie, posta sotto il riquadro;
- freccia, a livello del primo ferro, per indicare se e quanto va fatto sul dritto (freccia a DESTRA) o sul rovescio (freccia a SINISTRA);


griglia_punti



Il diagramma va letto da destra a sinistra per ogni ferro diritto; nel senso contrario per ogni ferro rovescio. Il caso inverso vale solo se i punti presantano il primo ferro sul rovescio.

I punti di lavoro


Le maglie formate dai vari punti sono la vera meraviglia del lavoro ai ferri e vi permetteranno di variare il disegno del vostro lavoro, ottenendo nuove combinazioni e geometrie! Semplicemente alternando diritto e rovescio in vari modi, si ottengono un'infinità di punti con un bellissimo effetto. Ci sono centinaia di punti da realizzare e ovviamente non possiamo spiegarveli tutti, perciò, una volta che avrete preso dimestichezza con i ferri affidatevi pure alle migliori riviste o procuratevi dei validi alleati come il libro edito per la collana Marieclaire Idées, dal titolo 400 PUNTI DI LAVORO A MAGLIA. Fra le varie maglie che potrete realizzare combinando diritto e rovescio, molto versatili e di effetto sono le coste. Per avere un'idea dei vari tipi di punti da poter realizzare date un'occhiata a questa utile pagina web con tutti i punti più importanti e quelli più creativi.

Le coste

Di coste da realizzare ne abbiamo veramente molte: tre tipi di punto coste semplici e poi le coste piatte, quelle legaccio, quelle fantasia, quelle morbide, quelle inglesi, quelle tagliate e quelle soffici


Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Lavorare a maglia, seconda lezione...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori