gpt skin_web-cucina-0
gpt strip1_generica-cucina
gpt strip1_gpt-cucina-0
1 5

Le ricette per far mangiare le verdure ai bambini

/pictures/2017/06/14/le-ricette-per-far-mangiare-le-verdure-ai-bambini-3827579586[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina

Far mangiare le verdure ai bambini è un incubo? Siete abituati a impazzire per "nascondere" le verdure tra gli altri cibi? Ecco un po' di ricette golose e sane che faranno al caso vostro

Ricette di verdure per bambini

Se vi siete chiesti almeno una volta nella vita come proporre le verdure ai bambini, sapete come si sta dal lato oscuro della forza. Per questo motivo, conoscere le ricette di verdure per bambini è un affare indispensabile: quello che ci vuole è un serbatoio di idee divertenti che non faccia arricciare il naso ai pargoli di fronte alla porzione di verdure quotidiana. La stessa che spaventava anche noi quando nonna minacciava di non farci alzare da tavola prima di esserci spazzolati i minacciosi broccoli.

La prima regola per far sì che le verdure non diventino un problema a tavola è quella di smettere di chiedersi perché ai bambini non piacciono le verdure. Probabilmente con l'età amplieranno il range di gusti accessibili, nel frattempo non tormentiamoci con la questione principe di tutte le madri all'ora di cena:"Ma davvero non ti piacciono o lo fai apposta?". Qualunque sia la risposta, le verdure dobbiamo fargliele mangiare e, possibilmente, anche piacere.

La torta al cioccolato con dentro le verdure

Ogni ricetta di verdure per bambini nasconde dei segreti e delle buone pratiche che coinvolgono tanto gli adulti, quanto i bambini. E come avviene per qualsiasi situazione ai limiti dell'impossibilità, bisogna insistere fino allo spuntare dei miglioramenti, proprio come fareste con il vostro makeover estivo da rientro nei jeans. Ecco qualche trucco per proporre le verdure ai bambini evitando isterismi. I loro e i nostri.

Come far mangiare le verdure ai bambini: consigli utili

  • Giocate d'anticipo. Se il piccolo rifiuta matematicamente gli spinaci, inutile incaponirsi alla solita maniera. Piuttosto giocate d'anticipo e studiate qualche ricetta per nascondere le verdure ai bambini che limiti il "trauma da contorno".
  • Rendete il pasto divertente. Lo sappiamo anche noi grandi: l'occhio vuole la sua parte. Provate a presentare le verdure in maniera giocosa e divertente. Via libera a chips di carote, bastoncini colorati di verdura fresca da intingere nelle salsine, riccioli di zucchine (usate i tempera frutta) e stelle di pomodoro fresco (tagliate una fetta spessa e usate un coppapasta).
  • Non dividete le verdure dagli altri cibi. Non è detto che le verdure debbano necessariamente essere occultate, ma è buona norma non dividere nettamente "le cose buone" da "le cose noiose". Inserite gli ortaggi tagliati piccoli all'interno del piatto in modo che siano difficili da scartare, sia fisicamente che psicologicamente.
  • Date il buon esempio. Nella foga di costringere i bambini a mangiare le verdure, può succederci di saltare la nostra porzione, ripiegando sul panino di salvataggio. Mangiare assieme, invece, migliora di molto la riuscita del pasto sia in termini di buonumore e relazione, che dal punto di vista della nutrizione. Una carota a me, una carota a te.
  • Individuate le ricette giuste. Dopo vari esperimento con le ricette di verdure per bambini, sarà chiaro quali funzionano e quali, invece, verranno eliminate seduta stante perché del tutto inutili alla causa. Un esempio? Se il bimbo smembra il muffin salato a caccia dei piselli da togliere, causando un considerevole ammontare di briciole sparse e frustrazione, la ricetta è stata un one shot fallimentare. Tieni invece le più efficaci e riproponile regolarmente.
5 ricette light e veloci a base di verdure

Le ricette di verdure per bambini

Trovate la ricetta che fa per voi, e per il piccolo critico gastronomico che neanche Luigi Cremona, tra contorni di verdure per bambini, panini, primi piatti e polpettine sfiziose.

Ecco le ricette:

Chips di carote al forno

Ingredienti:

  • 3 carote
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale fino
  • paprika dolce

Procedimento:

  1. Mondate le carote e sbucciatele. Usate un pelapatate o un altro attrezzo meccanico per tagliare le carote a fette sottili nel senso della lunghezza. Lo spessore non deve superare i 3 mm.
  2. Condite le carote con sale, un pizzico di paprika dolce e olio extravergine di oliva.
  3. Preparate una teglia da forno ricoprendola di carta forno. Disponete le fette di carota in modo che non si sovrappongono e cuocete a 140° per 45 minuti.
  4. Consigli per servire: le chips di carote sono perfette per accompagnare burger di verdure o come spezzafame pomeridiano da dividere con gli amichetti prima di cena.
Mix di verdure al forno

Polpette di miglio e zucchine

Ingredienti

  • 100 gr di miglio
  • 80 gr di zucchine
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 20 gr di porro
  • 1 manciata di olive verdi denocciolate
  • sale q.b
  • olio evo.q.b

Procedimento:

  1. Cuocete il miglio in acqua bollente salata seguendo le istruzione della confezione.
  2. Tagliate la zucchina e pezzetti molto piccoli, salatela e lasciatela riposare per mezz'ora su un colino con un peso sopra perché perda l'acqua in eccesso.
  3. Tagliate anche il porro a fettine sottili e saltatelo in padella assieme alle zucchine e le olive sminuzzate con un filo d'olio d'oliva e un pizzico di sale. Unite anche il miglio e la farina e saltate ancora per un paio di minuti.
  4. Formate le palline con le mani e disponetele su una taglia ricoperta di carta forno. Infornate a 200° per 15-20 minuti girandole a metà cottura.
  5. Consigli per servire: presentate le polpette infilzate in uno spiedino. Verranno prese in mano come dei lollypop e intinte in un ketchup con tanto pomodoro e poco zucchero.

Ditalini al ragù di verdure

Ingredienti:

  • 160 gr di ditalini
  • 100 gr di zucchine
  • 100 gr di champignon
  • 50 gr di peperoni
  • 50 gr di pomodorini datterini
  • 1 cipolla piccola
  • Parmigiano q.b
  • olio evo q.b

Procedimento:

  1. Eliminate la prima parte del gambo dei funghi, passateli con un panno per togliere la terra, sciacquateli sotto l'acqua corrente e tagliateli a pezzettini molto piccoli.
  2. Mondate zucchine, peperoni e pomodorini per poi tagliateli a tocchettini. Soffriggete la cipolla in padella con dell'olio evo e, una volta appassita, aggiungete funghi, peperone e zucchine. Lasciate sul fuoco per 10 minuti prima di aggiungere anche i pomodorini.
  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e togliete la padella del ragù di verdure dal fuoco non appena i pomodorini saranno appassiti. Scolate la pasta e saltatela in padella con il condimento. Completate con il parmigiano o con il lievito alimentare inattivo, per un'alternativa vegana.
  4. Consigli per servire: presentate la pasta in una coppetta colorata per il gelato. Sarà il piccolo a chiedere il bis e il tris!
Torta salata di pasta sfoglia e verdure

Tramezzini di focaccia alle verdure

Ingredienti:

  • 120 gr di farina 0
  • 30 gr farina di piselli
  • 5 gr di lievito di birra fresco
  • 80 ml d'acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 10 ml di olio evo
  • spinaci salatati q.b
  • pomodoro fresco q.b
  • olive verdi denocciolate q.b
  • mozzarella q.b

Procedimento

  1. Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida. Aggiungilo alla farina assieme a una seconda parte di acqua e impastate velocemente addizionando anche il sale, l'olio e la restante acqua.
  2. Impastate per 10 minuti e mettete a lievitare la palla d'impasto in una ciotola coperta di pellicola in un luogo caldo al riparo da correnti d'aria fino al raddoppio.
  3. Dividete l'impasto in due parti e stendetelo a disco oppure a rettangolo (dipende dalla forma della teglia)
  4. Adagiate la prima pasta sul fondo della teglia, farcitela con le verdure e la mozzarella a fette e ricoprite con il secondo strato di pasta sigillando i bordi e bucherellando la superficie con una forchetta.
  5. Infornate a 200° per 30 minuti.
  6. Consigli per servire: tagliate la focaccia a triangoli della forma dei tramezzini e servitela pungendo ciascuna parte con una bandierina colorata. Evitate le salse.

Burger di spinaci senza glutine

Ingredienti:

  • 150 gr di ceci cotti
  • 500 gr di spinaci
  • 200 gr di spinaci
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1/2 cipolla dorata
  • fiocchi d'avena q.b
  • sale q.b

Procedimento:

  1. Bollite gli spinaci in acqua salata, strizzateli con cura e riponeteli in una ciotola assieme alla cipolla precedentemente soffritta, i ceci, i piselli, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Frullate e aggiustate con i condimenti.
  2. Tritate i fiocchi d'avena il più finemente possibile e ripassate i burger di spinaci, creati con le mani o con l'aiuto di un coppapasta, nel trito di avena.
  3. Infornate i burger vegetali senza glutine a 200° dopo averli spennellati di olio d'oliva e averli riposti in una teglia ricoperta di carta forno. Cuocete per 15 minuti.
  4. Consigli per servire: ricordate le chips di carote? Ecco l'abbinamento perfetto. Potete aggiungere anche un po' di salsa rosa per intingere le chips preparata mescolando del ketchup a un po' di maionese vegana di riso o di soia.

Mini frittate ripiene con verdure di stagione

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 80 gr di fagiolini lessati
  • 2 pomodori cuore di bue
  • insalata valeriana q.b
  • maionese vegana q.b
  • sale, pepe q.b
  • olio evo q.b
  • lievito alimentare inattivo q.b

Procedimento:

  1. Sbattete le uova con il lievito alimentare, un pizzico di sale e versate il composto in una teglia tonda foderata di carta forno del diametro di 20-30 cm. Cuocete per 20 minuti a 180°.
  2. Per un'alternativa vegana preparate una pastella con farina di ceci e acqua.
  3. Mondate e lessate i fagiolini, scolateli e conditeli, assieme al pomodoro a fette, con poco olio evo, sale e pepe.
  4. Una volta che la frittata sarà intiepidita, coppatela fino a ottenere un numero pari di dischetti, probabilmente 12. Otterrete così 6 panini di frittata.
  5. Farcite i panini di frittata con i fagiolini, il pomodoro, la valeriana lavata e un po' di maionese senza uova.
  6. Consigli per servire: rischiate e adagiate il panino di frittata sopra un letto di insalata colorata. Rendetela più invitante condendola con poca maionese vegana.

Queste ricette di verdure per bambini non hanno nessuna controindicazione. Anzi, c'è un bel vantaggio: puoi riciclarle tutte per un party con gli amici in giardino. Dal tavolo dei bambini al mobile bar per i grandi il passo è breve, a patto che ci siano le ricette giuste.

gpt native-bottom-foglia-cucina
gpt inread-cucina-0
gpt skin_mobile-cucina-0