gpt skin_web-cucina-0
gpt strip1_generica-cucina
gpt strip1_gpt-cucina-0
1 5

Come fare il sugo con i pomodori pelati

/pictures/2016/10/28/come-fare-il-sugo-con-i-pomodori-pelati-3648676116[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-cucina

Come si prepara il sugo con i pomodori pelati? Ecco tutti i segreti di questa comunissima preparazione, che in molti preferiscono come base per il sugo al posto della passata o della polpa di pomodoro

Sugo con i pomodori pelati

Preparare un sugo di pomodoro è un gesto che si presta a numerosissime variabili a partire dalla materia prima. Possiamo infatti fare il sugo con il pomodoro fresco, con la passata di pomodoro oppure con la polpa di pomodoro (per non parlare del ragù). Una delle alternative più gettonate però è utilizzare i pomodori pelati in scatola. Se in molti li amano, però, in molti sono anche abbastanza davanti all'oggetto pelati: perchè preferirli alla passata o alla polpa? Quale è la differenza finale nel sugo che otteniamo? Vediamo insieme.

La storia del sugo di pomodoro

Pomodori pelati: come si cucinano?

Preparare un sugo con i pomodori pelati è piuttosto semplice, esattamente come preparare un qualsiasi altro tipo di sugo al pomodoro.

Come da regola bisogna fare prima un breve soffritto preferibilmente con la cipolla. Ma a seconda dei gusti si può aggiungere uno spicchio d'aglio, oppure fare un soffritto unicamente di aglio, anche se con i pelati è più consigliata la cipolla.

Quando la cipolla (o l'aglio) comincia a imbiondire è l'ora di aggiungere i pomodori pelati e di salare.

Ma i pomodori vanno passati, fatti a pezzi o lasciati interi? Su questo le scuole di pensiero sono differenti. In molti si limitano a spappolare i pomodori pelati con una forchetta subito dopo averli messi a cuocere in padella, oppure a dividerli in pezzi prima di cuocerli.

La salsa di pomodoro crudo

E poi c'è il partito del passino: i pomodori pelati vanno "spremuti" nel passaverdure in modo da ottenere una sorta di passata di pomodoro fatta al momento, con la quale poi preparare il sugo. C'è anche però chi utilizza il passaverdure dopo la cottura del sugo. Anche in questo caso è tutta questione di gusti.

Sugo di pelati: tempo di cottura

Il sugo di pelati, specie se non li si spreme nel passino, richiede una cottura abbastanza prolungata, anche e soprattutto per via della sua consistenza. Generalmente un sugo di pelati deve cuocere dai 20 minuti in su, ma in generale più lunga è la cottura e più il sapore ne risentirà in positivo. Il fuoco va tenuto basso e di tanto in tanto è bene aggiungere un poco di acqua per evitare che la preparazione si asciughi troppo.

Sugo con i pelati: ricetta Bimby

Il sugo con i pelati si può fare anche con il Bimby, che ci velocizza al massimo le operazioni. Tutto quel che dobbiamo fare infatti è versare i pomodori pelati e gli altri ingredienti nel Bimby. Otterremo un sugo semplice ma gustoso e decisamente light: trovate la ricetta del sugo di pelati con Bimby sul ricettario ufficiale.

Ricette di sughi da congelare

Pomodori pelati fatti in casa: la ricetta

Se siete davvero amanti dei pomodori pelati quelli in scatola potrebbero non bastarvi. Anche se ne esistono in commercio di ottima qualità, farli in casa è tutta un'altra storia, e soprattutto è tutt'altro che complicato. La cosa veramente importante è procurarsi dei pomodori San Marzano di ottima qualità, di provenienza accertata, e maturi al punto giusto. Il problema ovviamente scompare se li coltivate nel vostro orto. Ecco il procedimento per fare un'ottima conserva di pomodori pelati in casa.

  • Lavate bene i pomodori e portate a ebollizione una pentola colma d'acqua
  • Sbollentate velocemente i pomodori per uno o due minuti
  • Tirateli via dall'acqua, scolateli, e lasciateli a raffreddare per alcuni minuti
  • Nel frattempo sterilizzate bollendoli in acqua i vasetti di vetro che vi occorrono (tappi compresi)
  • Appena i pomodori si sono intiepiditi spellateli: sarà sufficiente fare un'incisione sulla buccia per poi tirarla via
  • A questo punto riempite i barattoli di vetro con i pomodori pigiandoli bene. Fate attenzione a lasciare un poco di spazio tra il bordo del barattoli e i pomodori contenuti
  • Mettete a bollire i barattoli riempiti e ben chiusi a bagnomaria, separandoli tra di loro con un canovaccio, in modo che non si rompano. La bollitura a bagnomaria deve durare per un lasso di tempo compreso tra una mezz'ora e un'ora.

gpt native-middle-foglia-cucina

gpt native-bottom-foglia-cucina
gpt inread-cucina-0
gpt skin_mobile-cucina-0