NAVIGA IL SITO

Assicurazione sul mutuo: tutto quello che c’è da sapere

Tanti italiani sono alle prese con l'acquisto di una casa e sanno come affrontare la richiesta di un mutuo o la gestione delle rate, ma pochi conoscono l'assicurazione sul mutuo. Ecco una guida per saperne di più

Soldi e risparmio

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Soldi e risparmio

    Mutuo per casa
    jessica rattini

    Sono tanti gli italiani oggi alle prese con l’acquisto di una casa o di un immobile in generale. Ovviamente la richiesta di un mutuo è l’unica soluzione che permetta di sostenere il peso economico di un simile acquisto. E se gli italiani sono bene informati e quasi ossessionati da informazioni come quelle sui tassi o sull’importo delle rate, si sa ben poco invece sull’assicurazione sul mutuo, che può esser richiesta dalle banche al momento della stipula. Vediamo insieme di cosa si tratta.

    1) L’assicurazione mutuo tutela l’assicurato e la banca contro una serie di eventi che potrebbero impedire la restituzione delle rate del mutuo. Queste si dividono in diverse tipologie. Abbiamo la polizza scoppio e incendio, che è obbligatoria per legge e offre garanzie nel caso di incendio o esplosione dell’immobile. Tra le polizze mutuo facoltative abbiamo invece le Polizze CPI (Credit Protection Insurance) che garantiscono copertura al mutuatario in casi di morte, infortunio e malattia o perdita del lavoro.

    2) Al momento della stipula di un mutuo e quindi della scelta della relativa assicurazione mutuo, bisogna fare attenzione ad alcuni elementi. Innanzitutto l’importo che il premio prevede e le prestazioni assicurative garantite, quali durata e tipologia di garanzie. Bisogna poi prestare attenzione a quei casi in cui la polizza non offra copertura o anche al periodo di carenza, ovvero il periodo immediatamente successivo alla data iniziale durante il quale la copertura assicurativa non è attiva (fino a 180 giorni). Infine il periodo di assicurazione: capita infatti a volte che la polizza abbia durata inferiore rispetto alla durata del mutuo.

    3) Il pagamento del premio assicurativo può avvenire in diverse modalità: pagamento anticipato in un’unica soluzione, oppure rateizzazione del pagamento; inoltre, il premio può anche essere finanziato, ovvero trattenuto da parte della banca sull’importo erogato con il mutuo.

    4) Bisogna poi considerare i casi in cui si decida di estinguere anticipatamente il mutuo oppure di trasferirlo presso un’altra banca. In caso di estinzione anticipata l’impresa restituisce all’assicurato entro 30 giorni la parte del premio pagata relativa al periodo residuo. Oppure il cliente può richiedere la prosecuzione della polizza fino a scadenza concordata designando però un nuovo beneficiario. In caso invece di surroga del mutuo, , la banca ha l’obbligo di restituire al cliente la parte di premio del periodo residuo entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di trasferimento.

    5) Chi volesse tenersi costantemente informato su tutte le novità in fatto di mutui, può fare riferimento al siti di comparazione online, che in pochi istanti propongono un quadro chiaro e completo sulle numerose offerte di mutui tradizionali e mutui on line presenti sul mercato



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Assicurazione sul mutuo: tutto quello che c’è da sapere...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori