strip1-ros
1 5

Finanziamenti per salute e bellezza: cosa sono e come richiederli

Che sia per una cura medica o semplicemente per regalarsi un “ritocco” di bellezza in più, i prestiti salute e bellezza, possono rappresentare un aiuto economico per ogni donna. Vediamo meglio insieme di cosa si tratta.

adsense-foglia-300

Che sia per una cura medica o semplicemente per regalarsi un “ritocco” di bellezza in più, è possibile trovare i prestiti salute e bellezza più convenienti che possono rappresentare un aiuto economico per ogni donna. Siamo di fronte a dei finanziamenti destinati alla cura della persona, sempre diffusi al giorno d’oggi. Vediamo meglio insieme di cosa si tratta.

1) I prestiti salute e bellezza possono avere diverse finalità: possono esser richiesti infatti per sostenere il costo di terapie e cure mediche (comprese quelle dentistiche), trattamenti termali di benessere con eventuale soggiorno in beauty farm, sedute di massaggi, abbonamenti in palestra, acquisto di palestre o altre attrezzature, controlli medici e interventi di chirurgia estetica o generale di ogni tipo (come, per esempio, trattamenti di dimagrimento, aumento del seno, correzione di difetti agli occhi, e così via).

2) I prestiti salute e bellezza possono essere richiesti presso un qualsiasi istituto di credito, banca o finanziaria, che concederà il finanziamento come un normale prestito personale, oppure presso il centro di cura presso il quale viene effettuato il trattamento, se convenzionato con un istituto di credito che erogherà il prestito sotto forma di prestito finalizzato. I prestiti salute e bellezza hanno un importo erogabile che, in alcuni casi, può arrivare fino a 60.000 euro e possono arrivare a coprire fino al 100% delle spese in tutti i centri (pubblici e privati), anche non convenzionati.

3) Dal momento della richiesta, l’erogazione del prestito avviene in pochi giorni lavorati. In maniera molto simile ad un qualunque prestito finalizzato, anche i prestiti salute e bellezza prevedono un piano di ammortamento, variabile in genere da uno a dieci anni. Per quanto riguarda invece i tassi di interesse, questi sono solitamente fissi per tutta la durata del finanziamento.

4) Per poter accedere ai prestiti salute e bellezza, sarà sufficiente avere un’età compresa, in genere, tra i 18 e i 75 anni, essere lavoratori (dipendenti, autonomi o libero professionisti) o pensionati con una fonte di reddito dimostrabile e godere di una buona posizione creditizia (nessun protesto né segnalazione come “cattivo pagatore”). L’erogazione del prestito salute e bellezza avviene comunque tramite assegno circolare o accredito sul conto corrente del cliente che ne ha fatto richiesta.

5) Chi fosse interessato a scoprire le migliori offerte di prestiti salute e bellezza ma anche di tutte le altre tipologie di finanziamento, può fare riferimento ai servizi di comparazione online che permettono di confrontare le offerte di numerose banche e finanziarie.