strip1-coppia
1 5

The good wife: quelle che perdonano l'uomo che sbaglia

/pictures/20141007/the-good-wife-quelle-che-perdonano-l-uomo-che-sbaglia-1325221073[1772]x[738]780x325.jpeg

Una donna delusa profondamente dal suo partner ha il diritto di lasciarlo o di restarci e il caso Carolina Kostner insegna. E nessuno dovrebbe emettere giudizi...

adsense-foglia-300

DONNE CHE PERDONANO L'UOMO CHE SBAGLIA - Uniti nel bene e nel male, è la frase che si ripete sempre quando si parla del vero amore. Ma il confine fra male e malissimo esiste, e non è detto che una volta superato si possa tornare indietro. Se il compagno che abbiamo scelto di amare ci delude profondamente e rompe il patto di fiducia che creiamo con l'amore, perchè commette qualche fatto grave, va lasciato o perdonato? Ci sono donne che riescono ad andare oltre, altre che non ce la fanno, e nessuna delle due categorie può essere giudicata dall'esterno. Ci sono quelle come Carolina Kostner, la pattinatrice olimpica fidanzata di Alex Shwazer, per alcuni un'eroina, per altri una folle. Perchè ha deciso di restare accanto al suo uomo, ex campione reo confesso di doping (anche se poi l'ha lasciato tempo dopo)

E' giusto perdonare un uomo che torna?

Lui ha tradito come atleta, non come uomo, questa la distinzione fondamentale per restargli accanto. Un atteggiamento simile lo aveva avuto Hillary Clinton, con la differenza che lei come donna è stata sia tradita che umiliata Eppure lei, col marito nel pieno dello scandalo Lewinski, non ha battuto ciglio. E' rimasta, per amore, ruolo o convenienza, mentre tutto il mondo parlava di Bill e della stagista, e dei loro passatempi hot nello studio ovale. D'alltronde la mogliettina buona, la donna che capisce e resiste stoicamente, è un mito che piace tanto. Ci hanno perfino confezionato attorno una serie tv, The Good Wife. E così resta sempre quell'ombra di giudizio verso chi, come Martina Stella ai tempi di Lapo, sceglie di chiudere fuori dalla propria vita chi ha sbagliato. Come lei anche Anna Falchi e Veronica Lario

Le 10 donne che hanno fatto tremare Berlusconi

Quando non si tratta di rapporti pubblici sbattuti in vetrina poi, l'unico elemento a pesare sulla bilancia della scelta è la propria coscienza. E la conoscenza dei propri limiti e valori. Quelli per cui a volte si perdona un uomo che tradisce e altre volte invece ci si molla per una sola bugia. In ogni caso nessuno dall'esterno può giudicare la scelta di una donna di perdonare e capire il proprio uomo, e se è lecito criticare chi resta con un traditore, un violento o un poco di buono, quando si ha a che fare con colpe diverse - doping, soldi, droga - le zone d'ombra si fanno più spesse ed è distinguere capire dove finisce l'amore e inizia l'errore...