strip1-cucina
1 5

Come si colora la pasta di zucchero!

Il secondo articolo sul dolce e colorato mondo del cake design: vi spiegheremo nel dettaglio i vari tipi di coloranti alimentari, e il loro utilizzo

adsense-foglia-300
A cura di Michela ed Elisa dell'Associazione TorteChePassione

Ed eccoci con il secondo articolo sul dolce e colorato mondo del cake design: vi spiegheremo nel dettaglio i vari tipi di coloranti alimentari, e il loro utilizzo.

LEGGI QUI: CORSO DI SUGAR ART, COME SI FA LA PASTA DI ZUCCHERO PERFETTA


Per colorante alimentare si intende qualsiasi composto che viene utilizzato per modificare il colore di un prodotto alimentare, alcuni coloranti sono sostanze naturali, altri sono il risultato di sostanze naturali concentrate o modificate chimicamente, altri ancora sono totalmente artificiali. I coloranti, così come tutti i prodotti alimentari, devono avere l’etichetta che riporti la composizione degli ingredienti e la data di scadenza.

COLORANTI LIQUIDI

I coloranti liquidi sono quelli più economici e facilmente reperibili supermercato, ma la resa sulla pasta è scarsa, i colori sono molto tenui, e per ottenere delle tonalità intense, dovrete aggiungere parecchio colorante, che renderà l’impasto molto molle e appiccicoso. Sono poco adatti alla pasta di zucchero, in quanto bisogna aggiungere molto zucchero a velo all’impasto perchè non risulti appiccicoso… e questo seccherà la pasta, che tenderà a fare delle crepe una volta stesa



COLORANTI IN POLVERE

Si trovano nei negozi specializzati, e in internet, in tantissimi colori, ed esistono anche le varietà perlate. Con un pennello asciutto sono adatti a sfumare, e a creare dei giochi di colore sulla pasta di zucchero… inoltre, diluendoli con qualche goccia di alcool (oppure col Rejuvenator Spirit) sono ottimi per dipingere! Esistono anche le tonalità perlate

COLORANTI IN GEL

Si trovano nei negozi specializzati, e in internet, in tantissime tonalità di colori. Secondo noi sono i migliori per colorare la pasta di zucchero, non ne alterano la consistenza, ne basta una minima quantità per ottenere risultati eccellenti. Ricordate sempre di mettere il colore al centro del panetto di pasta di zucchero, e impastare in maniera che il colore rimanga sempre all’interno… Un consiglio: per evitare che vi si sporchino le mani, ungetele prima con un po’ di Crisco (o della margarina).

GUARDA LE FOTO: SONIA PERONACI, LA MITICA CUOCA DI GIALLOZAFFERANO


Un consiglio per i colori scuri: impastare il panetto di pasta di zucchero con i colori scuri qualche ora prima dell’utilizzo, e lasciarlo riposare avvolto in un sacchetto da freezer o nella pellicola trasparente per alimenti: i pigmenti si sprigionano con il tempo, ad esempio un verde poco intenso, dopo qualche ora, diventerà molto piu’ carico e brillante.

Ci sono alcuni colori difficili da ottenere, ad esempio il rosso, il marrone e nero… anche utilizzando i coloranti professionali: fortunatamente esistono le paste di zucchero già colorate… consigliamo per questi “colori difficili” di tenere sempre dei panetti di pasta di zucchero industriale già pronta. Eviteremo così di impiegare tantissimo colorante per ottenere il risultato desiderato (alcuni coloranti contengono degli eccitanti per bambini, per cui meno se ne utilizza e meglio è), non ci si sporca le mani, e non si altera la consistenza della pasta di zucchero.

Alla prossima!

Michela&Elisa – Associazione TorteChePassione


Facebook: Associazione TorteChePassione