1 1

Ricette per il buffet della Vigilia

Se l'idea è quella di un cenone in piedi, ecco i piatti più golosi e festaioli da servire agli ospiti. Idee facili da mangiare ma non per questo meno scenografiche

Se la sera della Vigilia di Natale la vostra casa si apre a molti ospiti o se quest'anno avete voglia di un cenone più informale, dove offrire portate scenografiche ma facili da mangiare, che uniscano il sapore delle feste alla praticità, ecco alcune squisite idee da buffet. Il segreto di una cena in piedi sta tutto nell'organizzazione dello spazio.

LEGGI ANCHE: COME FESTEGGIARE SANTA LUCIA

Non fate mancare stoviglie e posate e create più angoli nella casa per mangiare, parlare un po' davanti al caminetto, ascoltare bella musica natalizia fra una portata e l'altra e potersi sedere. Servite con abbondante vino bianco, acqua e lo spumante per la mezzanotte e non fate mancare un carrello con i classici dolci natalizi, come torrone e panettone. Naturalmente non dimenticate le decorazioni, per scaldare l'atmosfera e servire gioia e calore! E ora ecco qualche suggerimento per il buffet...

Tartine piccanti

una confezione di crackers - robiola g 80 - gorgonzola piccante g 80 - pomodorini ciliegia - erba cipollina - Tabasco

Mescolate, in una ciotola, la robiola e il gorgonzola; amalgamate il composto, insaporitelo con Tabasco, spalmatelo su 10 crackers di forma ovale. Guarnite ciascuna tartina con mezzo pomodorino a ciliegia e un paio di filetti di erba cipollina. Accomodate le tartine sul vassoio e servite.

LEGGI ANCHE: LA CUCINA DI NATALE PER TUTTI I GUSTI

Una variante per altri snack, spalmati con lo stesso composto di formaggio piccante, consiste nel guarnirli con una julienne sottilissima di zucchina mista a filetti di carota, o con una rosellina di prosciutto cotto. Al formaggio piccante si può aggiungere una puntina di paprica dolce, un'acciuga tritata e un pizzichino di cumino

Frittatine all'erba cipollina e salmone

6 uova - 250 ml di panna liquida - 2 cucchiai di erba cipollna - 20 g di burro - sale e pepe nero - 150 ml di panna acida - 50 g di salmone - steli di eba cipollina

Riscaldate il forno a 180°, rompete le uova in una ciotola, unite la panna, l'erba cipollina, sale e pepe e amalgamate. Versate il composto in 12 stampini per muffin imburrati e mettete nel forno per 15 minuti, sformate le frittatine quando saranno solide. Guarnite con un po' di erba cipollina, un pezzetto di salmone e un cucchiaio di panna acida

Cannelloni di zucca alla salvia

30 g di burro - 2 scalogni - 1 kg di zucca - 1 cucchiaino di cannella in polvere - 1/4 di cucchiaio di noce moscata - 250 g di ricotta - 1 cucchiaio di cumino in polvere - 120 g di parmigiano reggiano grattato - 350 g di spinaci lessati e saltati nel burro - 2 cucchiai di olio di oliva - 18 rettangoli di pasta fresca all'uovo - 18 foglie di salvia - 500 ml di besciamella - 80 g di noci tritate - sale e pepe nero in grani

Scaldate il burro in una padella, aggiungete lo scalogno a fettine e cuocete per 2 minuti. Unite la zucca pulita e tagliata a pezzetti e fatela saltare a fiamma vivace. Salate, pepate e condite con cumino e cannella. Unite un bicchiere di acqua tiepida e lasciate cuocere per altri 20 min, poi fate raffreddare. Frullate la zucca nel mixer, incorporate la ricotta e 90 g di parmigiano. Conservate in frigo. Portate a ebollizione l'acqua in una pentola, versate l'olio e sblollentate i rettangoli di pasta, una alla volta. Poi scolateli su un foglio di carta da forno unto.

LEGGI ANCHE: DELIZIOSI FINGER FOOD PER NATALE


Mettete al centro di ogni rettangolo 2 cucchiai di composto di zucca e uno di spinaci e arrotolate. Preparate tutti i cannelloni, disponeteli in una teglia e decorate con foglie di salvia. Aggiungete besciamella riscaldata, noce moscata sale e pepe e noci. Cuocete in forno già caldo a 220° per 30 min

Pesce spada marinato

300 gr di pesce spada - aglio - cipolle - limoni - peperoncino - sedano - prezzemolo - lattuga - sale q.b.

Dopo aver lavato il pesce spada tagliatelo a piccoli cubetti e mettetelo in una ciotola. Pulite il sedano e tagliatelo a fettine sottili. Tritate i peperoncini e il prezzemolo e uniteli al pesce. In un recipiente spremete del succo di limone, aggiungete l'aglio (sbucciato e tritati), il sale e mescolate tutto il composto. Condite il pesce spada con la salsa che ottenuta e fate marinare per 15 minuti. Sbucciate le cipolle, e dopo averle lavate tagliatele a fette sottili.

Lavate la lattuga e adagiatela sul piatto da portata dove poi stenderete il pesce spada

Polpette di verdure miste

zucchine novelle g 350 - asparagi g 250 - formaggella di pecora e vacca g 250 - farina g 150 più un po' per infarinare le polpette - fave fresche sgranate e pelate g 120 - 8 fette di pancarré senza crosta - 2 uova - timo - alloro - aglio - burro - olio extravergine - sale

Riducete a tronchetti le zucchine e gli asparagi e saltateli in padella con 3 cucchiai di olio, un rametto di timo, una foglia di alloro e uno spicchio di aglio in camicia. Quando saranno quasi pronti, unite le fave e saltate il tutto ancora per qualche istante. Tritate grossolanamente le verdure e lasciatele raffreddare. Raccoglietele poi in una ciotola e lavoratele con il formaggio a cubetti, la farina e una presa di sale, fino a ottenere un composto omogeneo. Modellate delle polpette, passatele nella farina, nell'uovo e nel pancarrè frullato. Friggetele nel burro, poi servitele con l'insalata


Sformatini di spinaci

700 gr di spinaci - 2 dl di besciamella - 3 uova - 80 gr di parmigiano - 50 gr di burro - sale e pepe

Mondate gli spianaci, laveteli e lessateli. Lasciateli freddare, strizzateli e sminuzzateli, quindi fateli rosolare per pochi minuti in una padella con il burro.

Raccoglieteli nel mixer, unite la besciamella e frullate. Sbattete le uova, aggiungete il formaggio e gli spinaci, condite e amalgamate. Distribuite il composto in 6 stampini unti col burro, cuoceteli in forno già caldo a 170° per 30 min, serviteli rovesciati

Tartare scampi e avocado

4 scampi freschi - 2 avogado maturi - 2 carote - un finocchio - un sedano - una zucchina - un limone - pesto alla genovese - olio d'oliva - sale e pepe

Sbucciate gli avogado, apriteli e togliete il nocciolo. Preparate le verdure tagliate a dadini, frullate l'avogado con il limone e un filo d'olio e unite questa crema alle verdure. Regolate di sale e pepe, mescolate, mettete le verdure uno stampino per dare una forma. Prendete lo scampo, apritelo e pulitelo e prendetene la polpa e sistematela sulla forma, decorate poi con del pesto

Frittini di patate a forma di albero

1 kg di patate bianche -250 g farina - 1 uovo - noce moscata - sale - pepe bianco - olio d'oliva

Lessate le patate con la buccia, e poi sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Aggiungete farina, noce moscata, sale, pepe e alla fine l'uovo. Impastate formando delle palline, con l'aiuto della farina e dategli poi la forma di alberelli di Natale. Friggete in abbonante olio

Ratatouille al forno

8 patate non grandi; 2 cipolle rosse di Tropea; 1 pezzo di zucca grande; 1 mela granny smith; 8 carote; 2 finocchi; rosmarino; origano fresco (facoltativo); sale e pepe nero macinati al momento; olio d’oliva

Accendi il forno a 180°C. Prepara tutte le verdure anche con anticipo. Sbuccia le patate e tagliale a pezzi, taglia le cipolle a spicchi (puoi lasciare la buccia, ma devi lavarle). Taglia la zucca a piccoli spicchi, eliminando la buccia, pela la mela e falla a fettine o cubetti, pela le carote e tagliale in due verticalmente e poi a pezzi.

Monda i finocchi, elimina le foglie più dure e falli a spicchi.


Metti tutte le verdure in una casseruola da forno e cospargile con qualche rametto di rosmarino, sale e pepe nero macinato al momento. Irrorale con un po’ di olio (bastano 2 cucchiai) e scuoti la casseruola per rivestirle bene. Inforna per circa 30 – 40 minuti. Ogni 10 minuti circa apri lo sportello del forno e scuoti la casseruola per staccare le verdure dal fondo e farle rosolare uniformemente. Togli dal forno e cospargi con l’origano fresco

Biscottini segnaposto

560 gr farina 00; 400 gr burro leggermente salato; 200 gr zucchero a velo; 4 tuorli d’uovo; glassa reale q.b.; matite da pasticcere per decorare

Mettere nel vaso della planetaria la farina e il burro tagliato a dadini. Lavorare con la foglia fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere lo zucchero, i tuorli e la vaniglia e lavorare fino ad ottenere un impasto compatto. Fate riposare l’impasto in frigo, fra due fogli di carta da forno, per circa 1 ora prima di lavorarlo. Al momento di stenderlo lavoratelo leggermente con le mani prima di passare al mattarello. Non usate troppa farina per il piano di lavoro, altrimenti potreste modificare la composizione dell’impasto. Una volta creati i biscotti delle forme desiderate, infornate a 160 C per 15-20 minuti circa

Cupcake natalizi

215 gr burro morbido leggermente salato, 265 gr zucchero semolato extrafine, 3 uova, 215 gr farina 00, 50 gr farina di mandorle,
1 cucchiaino di lievito per dolci, 100 gr albicocche secche, glassa reale e coloranti alimentari q.b.


Tagliate a dadini le albicocche secche e mettetele in una casseruola sul fuoco con 1\2 bicchiere di acqua. Fatele ammorbidire per 10-15 minuti. Toglietele dal fuoco e fatele freddare. Setacciate la farina con il lievito e aggiungete la farina di mandorle. Sbattete il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete le uova, uno alla volta, avendo cura di aggiungere anche un cucchiaino di farina. Terminate le uova aggiungete la restante farina, tutta in una volta, mescolando dal baso verso l'alto. Aggiungete le albicocche e l’acqua di cottura continuando a mescolare dal basso verso l’alto. Dividete negli stampini da muffin precedentemente foderati con un pirottino di carta. Cuocere in forno a 180 C per 15-20 minuti. Lasciateli freddare completamente prima di passare alla decorazione. Per tante idee per decorare i cupcakes non perdere il nostro speciale e guarda le foto!




E non perdere il meglio del buffet della Vigilia!