gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Accessori moda fai da te: come fare collane, spille e borse

/pictures/20170104/accessori-moda-fai-da-te-come-fare-collane-spille-e-borse-3928137409[1975]x[824]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros

Realizzare ed indossare accessori moda fai da te è sempre una soddisfazione: vediamo come creare facilmente collane, spille e borse per un look unico ed originale

Accessori moda fai da te

Per le amanti del fai da te, davvero poche cose donano soddisfazione quanto indossare gli accessori moda creati con le proprie mani e sentire i commenti entusiasti delle amiche che ti chiedono di realizzarne di simili anche per loro! Il ‘do it yourself’ diviene così una pratica, oltre che divertente, anche molto gratificante. Ecco allora alcune idee per realizzare collane, spille e borse in tessuto, da sfoggiare in ufficio, per donare un pizzico di creatività anche al più formale degli outfit, oppure durante il tempo libero, quando ci è concesso osare con colori e decorazioni vistose.

Per dar vita a spille, collane e borse coordinate, il materiale più semplice da lavorare è certamente il feltro, un particolare tipo di stoffa ottenuto tramite infeltrimento delle fibre di lana. Questo offre il vantaggio di essere caldo e leggero allo stesso tempo, ma anche estremamente facile da lavorare poiché non sfrangia e quindi non necessita di essere orlato. E’ inoltre disponibile in una vasta gamma di colori, è semplicissimo da tagliare, può essere cucito o incollato, è resistente e addirittura impermeabile. Le borse in feltro sono quindi ideali per qualsiasi stagione; possono essere personalizzate con estrema facilità e abbinate agli accessori che più amate.

7 modi per sistemare i bijoux

Per realizzare una bellissima borsa in feltro basterà ritagliare la varie componenti (fondo, laterali, faccia anteriore/posteriore e manici), per poi cucirle semplicemente insieme. Per l’ufficio si consiglia di giocare sui toni del grigio, facilmente abbinabili a qualsiasi outfit formale, mentre per il tempo libero si può ad esempio osare su toni del giallo, blu e arancione.

Per ravvivare il classico tailleur nero, è poi possibile realizzare bellissime spille in feltro da applicare alla giacca, o direttamente sulla borsa. Per questo progetto necessiteremo di: un foglio di carta velina, forbici, colla a caldo, supporto per spilla e feltro. Con la carta velina ricalcate la sagoma di un fiore da un giornale, oppure da appositi cartamodelli. Appoggiate quindi la velina su un pezzetto di feltro bianco e ritagliate il fiore. Ripetete l’intera operazione per ottenere un secondo fiorellino più piccolo, questa volta dello stesso colore della borsa. Con un punto di colla a caldo fissiate i due fiori uno sopra all’altro; applicate quindi una perlina al centro del fiore più piccolo e fissate il tutto ad una spilla.

Sempre giocando sui toni del bianco, nero e grigio, si può poi realizzare una collana coordinata: procuratevi un cordino nero e su questo alternate fiori a due o più strati di petali (come quello realizzato per la spilla) e palline di feltro. In alternativa, è possibile giocare con le geometrie, con cerchi e quadrati di varie dimensioni e colori, o ancora con foglie, bottoni, farfalle e così via. Il feltro è infatti talmente facile da tagliare da prestarsi realmente ai più svariati utilizzi; l’importante è richiamare tra loro forme e colori così da creare accessori coordinati.

Chi è invece più abile con ago e filo, potrà sbizzarrirsi con i tessuti più disparati, dal pannolenci alla seta, per realizzare altrettanti accessori moda colorati e creativi. Con alcuni semplici scampoli e biglie riciclate si può ad esempio realizzare una bellissima collana: necessiteremo di un ritaglio di stoffa di circa 50 cm di lunghezza e 4 di larghezza, 10 biglie o palline di legno del diametro di 2 cm circa, ago e filo. Iniziamo piegando a metà la stoffa e cucendola su tutta la lunghezza in modo da ottenere un ‘tubo’. Inseriamo una dopo l’altra tutte le biglie; posizioniamole al centro e distanziamole di circa mezzo centimetro l’una dall’altra.

Con un filo dello stesso colore del tessuto andiamo ora a bloccarle nella posizione stabilita facendo qualche giro di filo e fermandolo con un punto tra una biglia e l’altra. La collana così ottenuta (che chiuderemo con un fiocco sul retro) può ora essere impreziosita con una piccola spilla realizzata con tre striscioline di stoffa di fantasie e colori diversi (delle misure di circa 1,5x10cm, 2x15cm e 2,5x20cm). Piaghiamo a metà il tessuto nel senso della lunghezza e arrotoliamolo su sé stesso dando un punto qua e là per bloccare il tutto. Otterremo così 3 roselline di colori e dimensioni diverse che andremo a cucire su una base per spilla e applicare su un lato della collana. Potremo infine realizzarne una uguale, ma un po’ più grande, per impreziosire la borsa o il collo di un cappotto.

Una volta che sarete diventate pratiche con ago e filo, le possibilità creative divengono tuttavia infinite. Lasciatevi guidare dalla fantasia e sperimentate, sperimentate, sperimentate.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0