gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come realizzare un bracciale con i fiori per una cerimonia

/pictures/2017/07/24/come-realizzare-un-bracciale-con-i-fiori-per-una-cerimonia-2081306873[4613]x[1922]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros

Il bracciale con i fiori, chiamato anche corsage, è un bijoux elegante e raffinato da usare per un'occasione importante: vediamo come possiamo realizzarlo facilmente da sole

Come realizzare un bracciale con i fiori per una cerimonia

Il braccialetto floreale (o ‘corsage’), tipico del ballo di fine anno degli studenti americani, è con il tempo divenuto un accessorio molto apprezzato anche in Italia e sempre più spesso utilizzato per cerimonie e matrimoni. Un po’ come per la boutonniere degli uomini, il braccialetto floreale può infatti divenire un piccolo segno distintivo da far indossare alle amiche più care della sposa: un accessorio semplice da realizzare, ma certamente decorativo e denso di significati; un piccolo omaggio che la sposa può fare alle sue damigelle, per ringraziarle del sostegno ricevuto e del loro affetto incondizionato.

Merletti e centrini da riciclare per creare accessori e gioielli in pizzo

Per realizzare meravigliosi bracciali con fiori avrete bisogno di:

  • Fiori e foglie freschi o stabilizzati
  • Nastro in raso
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Cartoncino
  • Guttaperca bianca

Naturalmente, i fiori utilizzati dovranno essere ben coordinati con quelli inseriti nel bouquet della sposa e utilizzati per le decorazioni floreali della location. Potremo quindi scegliere se utilizzare foglie e fiori freschi, oppure stabilizzati. Nel primo caso saremo costrette a preparare i bracciali la mattina stessa dell’evento, per poi conservarli in frigorifero sino al momento della consegna. Se invece optiamo per i fiori stabilizzati, spenderemo qualcosa in più, ma saremo libere di preparare tutto con qualche giorno di anticipo. Si tratta infatti di fiori sottoposti a un particolare processo di conservazione (attuato con liquidi naturali e glicerine) che permette loro di conservare bellezza, freschezza e naturalezza addirittura per anni, senza esigenze di acqua o luce. Le composizioni così realizzate, oltre a garantire un ottima tenuta per tutta la durata del ricevimento (specialmente in estate), potranno poi essere portate a casa dagli invitati ed essere conservate come ricordo duraturo del vostro giorno più importante.

Che decidiate di realizzare i braccialetti floreali con fiori freschi o stabilizzati, il procedimento resta in ogni caso lo stesso: ritagliate tanti cartoncini delle dimensioni di 10 cm per 5; smussate gli angoli con le forbici, quindi ricopriteli con della guttaperca bianca (lo scotch utilizzato dai fioristi nelle composizioni). Una volta che avrete ottenuto una base sufficientemente rigida, iniziate a tagliare le foglie in modo da creare una piccola base verde. Posizionatele sul cartoncino lasciandole sporgere leggermente e fissatele con la colla a caldo (aiutatevi con un bastoncino così da evitare di scottarvi). Recidete ora i fiori lasciando solo qualche centimetro di gambo vicino alla corolla; stabilitene la disposizione e procederete incollandoli sulla base di foglie precedentemente realizzata.

Quando la composizione sarà ultimata, tagliate il nastro di raso di una lunghezza tale da permettere di fare un giro completo intorno al polso e un bel fiocco. Con la colla a caldo, fissate infine la composizione esattamente al centro del nastro. Se avete utilizzato fiori freschi, ricordate di conservare i braccialetti in frigorifero; altrimenti non vi resta che attendere l’arrivo delle damigelle e legare attorno al loro polso la composizione appositamente creata: realizzate un bel fiocco e con le forbici tagliate l’eventuale nastro in eccesso.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0