gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come fare la corona d'alloro o d'ulivo per la laurea

/pictures/2017/04/20/come-fare-la-corona-d-alloro-o-d-ulivo-per-la-laurea-3406137596[5282]x[2203]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros

Il tutorial per realizzare una corona d'alloro o d'ulivo fai da te, il tipico copricapo celebrativo da regalare ad un neolaureato dopo la discussione della tesi

Come fare la corona d'alloro

Ornare il capo dei neolaureati con corone d’alloro o di ulivo è un’usanza che, oltre ad essere molto diffusa, ha radici antiche. Questa curiosa tradizione risale infatti al tempo dei romani e racchiude importanti significati: l’alloro era la pianta sacra ad Apollo, dio del sole, ma anche della musica, della scultura, della pittura e della poesia, simbolo ed emblema di saggezza, intelligenza ed onore; l’ulivo era invece caro ad Atena, dea della sapienza, delle arti e della tecnica applicata. Se la corona di alloro simboleggia dunque virtù, sapienza, onore e saggezza, quella d’ulivo celebra la vittoria, così come la pace e la gloria immortale. Dopo la discussione della tesi di laurea, omaggiare il neolaureato con una corona d’alloro o di ulivo è dunque un gesto con una forte valenza simbolica e certamente sarà molto apprezzato.

Idee per bomboniere fai da te

Le corone si possono acquistare dal fioraio, ma per un omaggio ancora più personale è altresì possibile realizzarle con le proprie mani in poche semplici mosse. Anche in un’occasione così importante, il fai da te può quindi rivelarsi un valido alleato, grazie al quale distinguersi rispetto a ciò che si può normalmente trovare in commercio. Una corona d’alloro realizzata da noi potrà infatti essere personalizzata con colori e simboli inerenti al corso di laurea scelto, ma anche ai gusti e alle inclinazioni personali del festeggiato.

Realizzare una corona d’alloro o di ulivo è inoltre divertente e semplicissimo. Tutto quello di cui avremo bisogno consiste in:

  • rametti di alloro o ulivo
  • fil di ferro
  • fil di ferro verde sottile
  • nastro di carta verde (guttaperca)
  • nastro colorato (raso rosso o di altro colore)
  • cesoie
  • forbici

Partiremo quindi realizzando il supporto circolare della corona con il fil di ferro: realizziamo un paio di giri, magari aiutandoci con un supporto circolare (es. una pentola) e blocchiamo i due capi con del nastro carta verde, così che non possano ferire il capo del festeggiato. Fate inoltre attenzione che la circonferenza così ottenuta sia di diametro un pochino inferiore a quello del capo, poiché le foglie ed i nastri contribuiranno a creare ulteriore volume.

Con un nodo fissiamo ora il nastro colorato al supporto, lasciando i capi lunghi, così che possano essere successivamente annodati e tagliati a misura. Ora che la base è pronta, non resta che iniziare ad aggiungere i rametti sovrapponendoli gli uni sugli altri fino a nascondere completamente il cerchio metallico sottostante. Accoppiamo i rametti a due a due e posizioniamoli in modo che le foglie di uno protendano verso sinistra e quelli dell’altro verso destra.

Con il fil di ferro più sottile fissiamo la prima coppia di rametti alla base, quindi posizioniamo la seconda in modo che uno dei due rametti finisca a colmare il vuoto rimasto al centro della coppia precedente. Con il fil di ferro fissiamo anche questa seconda coppia e procediamo così fino a quando la nostra corona d’alloro o di ulivo non risulterà bella fitta.

Una volta terminato il lavoro, facciamo un passo indietro e osserviamo la corona: se dovessimo notare delle aree meno ricche, andiamo colmare i ‘vuoti’ rimasti aggiungendo qualche singola foglia qua e là. Realizziamo ora un bel fiocco con il nastro precedentemente fissato e tagliamone i lembi lasciandoli tuttavia abbastanza lunghi. Se desideriamo personalizzare ulteriormente la corona, è possibile inserirvi piccoli peperoncini rossi, oppure bacche, fiorellini e via dicendo. Fissiamo infine il tutto con una generosa spruzzata di lacca per capelli.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0