gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Decorare i muri con lo stencil in tessuto

/pictures/2017/02/01/decorare-i-muri-con-lo-stencil-in-tessuto-1335284400[1257]x[524]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-ros

Sono tanti i modi per rinnovare la propria casa da sole in maniera creativa ed originale: vediamo come decorare i muri con stencil in tessuto

Decorare i muri con stencil in tessuto

Se siete alla ricerca di idee per decorare le pareti di casa in modo creativo, la tecnica dello stencil in tessuto è certamente quel che fa il caso vostro. Si tratta infatti di una decorazione muraria assolutamente originale, ed una valida alternativa al classico stencil dipinto o alla carta da parati o a una più importante decorazione trompe l'oeil. Tutto ciò di cui avrete bisogno sono forbici, stoffa e colla, niente chiodi e martello, o materiali costosi, ma l’effetto che otterrete sarà estremamente scenografico.

L’idea di base consiste essenzialmente nel creare delle sagome in tessuto e andare ad applicarle a parete in modo da ottenere composizioni decorative di grande effetto. Se tra qualche tempo sarete poi stufi dei colori o dei motivi utilizzati, per rimuovere il tutto sarà sufficiente utilizzare un panno e dell’acqua calda.

Come decorare la testiera del letto

Occorrente per realizzare gli stencil in tessuto:

  • tessuto di cotone
  • forbici
  • matita
  • stencil
  • 1/4 di tazza di amido di mais
  • 2 tazze e mezzo di acqua
  • pentolino
  • ciotola di media grandezza
  • frusta
  • pennello

Procedimento

  1. Per prima cosa scegliamo una stoffa che ci piaccia, sia per quanto riguarda il colore, che la fantasia. Non esiste alcuna regola fissa: potrete realmente utilizzare il tessuto che maggiormente stimola la vostra creatività. L’unica raccomandazione è quella che si possa integrare in maniera armoniosa con le tonalità già presenti nella stanza.
  2. Selezioniamo a questo punto lo stencil desiderato: si possono ad esempio utilizzare sagome di fiori, oppure stelle, per la camera dei bambini, ma anche animali, come uccellini, farfalle e via dicendo. In commercio ne troverete davvero di ogni tipo e dimensione, quindi non resta che l’imbarazzo della scelta.
  3. Dopo averlo lavato la stoffa (per evitare che perda colore macchiando il muro), stiriamola e giriamola sul retro. Posizioniamo lo stencil sul tessuto e tracciamone i contorni con una matita; quindi ritagliamo la sagoma con delle forbici ben affilate, così che il taglio risulti preciso.
  4. A questo punto possiamo preparare la colla: in una ciotola mischiamo l’amido di mais con mezza tazza di acqua fredda e mescoliamo il tutto con una frusta da cucina. Mettiamo nel frattempo sul fuoco 2 tazze d’acqua. Portiamo a ebollizione e uniamo al composto, mescolando energicamente, in modo da non lasciare grumi.
  5. Mentre lasciamo raffreddare il composto, dedichiamoci alla preparazione della parete che andremo a decorare con il nostro stencil in tessuto. Se la composizione è semplice, possiamo procedere ad occhio; se invece intendiamo realizzare scritte o disegni geometrici, aiutiamoci con il metro e segniamo l’altezza a cui andrà collocato lo stencil. Se necessitiamo di riferimenti orizzontali e verticali, possiamo anche aiutarci con il nastro carta: creiamo con questo un riquadro di lavoro che ci permetterà di incollare gli stencil dritti, quindi rimuoviamolo una volta ultimata la fase di fissaggio.
  6. Con il pennello, stendiamo ora un leggero strato di colla sul retro dei ritagli e facciamoli aderire alla parete praticando una leggera pressione, con movimenti che dal centro vanno verso i bordi della stoffa. Con un tovagliolino di carta rimuoviamo la colla in eccesso e procediamo incollando tutti i nostri stencil.
  7. Ultimiamo il lavoro stendendo un velo di colla anche sulla parte anteriore degli stencil in tessuto.
gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0