gpt
gpt
gpt
1 5

Decorazioni per Capodanno

/pictures/2015/12/09/decorazioni-per-capodanno-2084361116[4540]x[1888]780x325.jpeg
gpt

Decorazioni per Capodanno | Se avete in programma di ospitare a casa vostra il veglione di Capodanno, scoprite le bellissime decorazioni che potete fare per rendere la serata speciale

Decorazioni per Capodanno

Se dopo Natale avete deciso di trascorrere la notte di San Silvestro a casa con amici e parenti, ecco alcune semplici idee per realizzare gli addobbi di Capodanno e dare il benvenuto all'anno nuovo con stile e creatività. Il primo consiglio è quello di scegliere una combinazione di colori come tema portante per le decorazioni: abbinatene due, quattro al massimo, e da questi partite per elaborare i vostri addobbi.

Fondamentale è apparecchiare la tavola di Capodanno in maniera impeccabile e con eleganza. Importantissimo, in questo senso, è il centrotavola, che catturerà immediatamente lo sguardo dei vostri invitati. Per dargli maggior risalto, è consigliabile optare per una tovaglia a tinta unita, molto semplice, dalle nuance tenui, alla quale andremo a sovrapporre un runner (se la tovaglia è bianca potremo osare con il rosso, il nero, l’oro, l’argento o il grigio).

gpt

Iniziamo quindi con la realizzazione del centrotavola, procurandoci un contenitore di vetro lungo e stretto, dai bordi relativamente alti (circa 15 cm). Prendiamo le misure e predisponiamo un doppio strato di spugna verde (quella usata dai fioristi per le composizioni). Ritagliamola un po’ più piccola rispetto alle dimensioni effettive del vaso; posizioniamola al centro di questo e andiamo a nasconderla lasciando cadere tutto attorno delle pigne, che si possono precedentemente dipingere con uno dei colori che abbiamo scelto come leitmotiv (bianco, argento, oro, ecc.).

Inseriamo quindi dei rami spogli fissandoli per bene nella spugna, anche in questo caso potranno essere lasciati al naturale, oppure dipinti con tonalità delicate. Aggiungiamo infine un po’ di luccichio con dei glitter e decorando i nostri rami con fiocchi, palline di Natale (di piccole dimensioni), oppure con punti luce pendenti (basterà armarsi di colla a caldo e filo da pesca trasparente).

Disposti piatti e bicchieri, potremo quindi dedicarci alla realizzazione di segnaposto fai da te. Molto carina è l’idea di utilizzare cibi portafortuna, che verranno proposti in diverse varianti durante il corso della cena, come le lenticchie. Procuratevi quindi dei piccoli sacchettini in tulle (come quelli che si usano per riporre i gioielli), potranno essere colorati, o bianchi; l’importante è che lascino intravedere il contenuto. Riempiteli di lenticchie secche e chiudete con un fiocchetto.

Su dei cartoncini bianchi o colorati, a seconda delle tonalità scelte, scrivete il nome degli invitati. Con la colla a caldo fissate il bigliettino ad uno stuzzicadenti e andate ad inserirlo nei sacchettini, così che le lenticchie diano stabilità al segnaposto. Non resta dunque che creare dei ferma tovaglioli personalizzati. Un’idea semplice, ma di sicuro effetto è quella di utilizzare dei nastri e legarli con un bel fiocco attorno al tovagliolo, quindi adagiare il tutto al centro del piatto.

Se disponete poi di una tavola di dimensioni importanti, potete completare le decorazioni disponendo qua e la alcune svegliette vintage e qualche calice di vino capiente, riempito di pigne, a richiamare quelle del centrotavola, brillantini e palline di Natale. Ricordate sempre che più si rimane in tonalità di colori con le decorazioni, più l’effetto risulterà raffinato.

Immancabile, infine, a Capodanno, è il festone benaugurale. Questo può essere acquistato, oppure realizzato a mano, così che si accordi perfettamente con il resto degli addobbi. Basterà procurarsi del cartoncino, bianco o colorato, a seconda delle tonalità scelte, e farne tanti rettangoli, grandi all’incirca 10x15 cm. Con l’aiuto del pc realizziamo quindi le scritte “Happy New Year”, “Buon Anno”, scegliendo il carattere che più ci piace e adattandolo alle dimensioni dei cartoncini preparati.

Una volta stampate le lettere, con forbici e cutter le andremo a ritagliare, incollandole poi una a una sui cartoncini. Predisponiamo infine dei fili di spago o nastri, sui quali andremo a ricomporre le parole stampate, incollandovi una lettera dopo l’altra. Il festone così ottenuto può essere appeso sopra il caminetto, ma un’idea più originale può anche essere quella di predisporre un angolo bar, con un tavolino che accolga un secchiello con ghiaccio per tenere in fresco le bottiglie, calici per il brindisi e candele, il tutto completato dal nostro festone che farà bella mostra di sè sulla porzione di muro soprastante.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt
gpt skin_mobile-cucina-0-0