gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Ricamo a mano: tutorial per iniziare a ricamare

/pictures/2017/07/25/ricamo-a-mano-tutorial-per-iniziare-a-ricamare-966933644[983]x[409]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros

Per iniziare a ricamare vi proponiamo questi tutorial che ci spiegano come realizzare tutti i punti base del ricamo per creare lettere, numeri e decorazioni

Come ricamare a mano

Iniziare a ricamare non è difficile, di certo il ricamo fatto a mano richiede pazienza e grande attenzione e, naturalmente, la conoscenza di tutti i punti base del ricamo a mano. Se apprendiamo i punti con cui si ricama non avremo problemi a comporre disegni, fantasie, pattern per decorare accessori per la casa, camicie, cappotti e così via. Ricamare lettere, numeri e monogrammi è da sempre un modo originale per impreziosire e abbellire asciugamani, lenzuola, borse.

Tutti i punti del ricamo a mano

1.Come fare il punto erba rasatello

Il punto erba rasatello è uno dei primi punti che si apprendono quando si impara l'arte del ricamo, serve a creare delle sottili linee ravvicinate. Per questa ragione il punto erba rasatello è utile quando ricamiamo lenzuola, asciugamani, ma anche runner per la tavola.

2.Come fare il punto erba

Il punto erba è in assoluto il punto più semplice del ricamo, per questo generalmente è anche il primo che si impara. Il punto erba viene usato quando si ricamano le lettere, per tracciarne prima il contorno e poi andarle a riempire con il filo colorato. Con il punto erba possiamo creare uno splendido centrino.

3.Come fare il punto erba diviso

Il punto erba diviso viene spesso impiegato per ricami particolarmente raffinati ed eleganti. Proprio come il punto erba "semplice" può essere utilizzato tanto per eseguire i contorni del lavoro che per riempire e colorare lettere e disegni.

4.Come fare il punto margherita

Il punto margherita è ancora un punto di ricamo abbastanza semplice, ma una volta imparato come si fa potremo realizzare decorazioni più impegnative delle semplici lettere o dei numeri. Il punto margherita infatti ci aiuta ad aggiungere un tocco naturale alle nostre decorazioni: fiori e foglie si ricamano proprio con questo punto!

Vendita delle proprie creazioni

5.Come fare il punto margherita sbieco

Molto simile al punto margherita, il punto margherita sbieco ci dà un'altra sfumatura quando si tratta di ricamare piccoli petali, verdi foglioline e minuti disegni per adornare cuscini, asciugamani, copertine per il neonato.

6.Come fare il punto nodini

Una volta che abbiamo ricamato i petali del fiore, non ci resta che ricamare anche la parte centrale della nostra rosellina, margherita o papavero. Ed è qui che entra in gioco la nostra abilità con il punto nodini, che ci consente proprio di realizzare quelle parti, ma anche, tanto per fare un altro esempio, gli occhi degli animali.

7.Come fare il punto ciniglia

Lo step successivo nella nostra piccola scuola di ricamo è imparare come fare il punto ciniglia, molto utile per tantissime lavorazioni. Per esercitarci con questo nuovo punto prendiamo un pezzettino di stoffa che non utilizziamo e ricamiamolo con il punto ciniglia.

8.Come fare il punto coloniale

Il punto coloniale ci permetterà di realizzare lavori di ricamo a mano ancora più complessi ed elaborati. L'effetto spiga e incrociato, con quel leggero effetto 3D è ciò che otterremo lavorando con il punto coloniale al ricamo.

9.Come fare il punto ermellino

Il punto ermellino è uno di quei punti del ricamo che permette al disegno di acquisire spessore, conferendogli anche in questo caso un effetto tridimensionale. Molto adatto se lo utilizziamo per ricamare centrotavola e altri accessori per la tavola.

10.Come fare il punto felce

Come suggerisce anche il nome, il punto felce è adattissimo per ricamare le foglie. In particolare, dato che anch'esso rientra fra i punti ad effetto tridimensionale, il punto felce è perfetto quando dobbiamo dare corpo alle venature delle foglie o dei petali.

11.Come fare il punto spiga

Il punto spiga è uno dei punti di ricamo più amati. Anche in questo caso il suo nome ci suggerisce la sua forma, ovvero quella del tipico intreccio a spiga. Il suo effetto è un ricamo fatto a mano raffinato ed elegante, che si può usare in tanti modi.

12.Come fare il punto ragno

Il punto ragno assomiglia in tutto e per tutto a un ragnetto: un piccolo corpicino centrale da cui si irradiano tante zampette. Ricamare con il punto ragno permette di realizzare belle decorazioni geometriche e di formare quasi una sorta di tela, vera e propria.

13.Come fare il punto indietro

Il punto indietro è ciò che aiuta a dare corpo ai nostri lavori di ricamo. Usando il punto indietro si riesce a realizzare una base sulla quale andare poi a fare i ricami decorativi più complessi e belli. Per questa ragione è importante saperlo eseguire in maniera corretta.

14.Come fare il punto festone

Il punto festone viene utilizzato per decorare i margini dei lavori da ricamo. Si tratta di un punto abbastanza semplice da ricamare, che può essere però fatto in tanti modi diversi, o per meglio dire in maniera più o meno stretta, a seconda dell'effetto che si desidera ottenere. Con il punto festone si può ricamare un bellissimo centrino con la tecnica Calados Canarios.

15.Come fare il punto scritto

Per i dettagli e le parti più sottili del lavoro è bene saper realizzare il punto scritto. Ricamare il punto scritto non è difficile, ma richiede comunque una certa attenzione. Una volta che lo avremo imparato a fare potremo utilizzarlo per rifinire i nostri lavori a punto croce.

16.Come fare il punto filza

Siete abituate a cucire le imbastiture? Allora già sapete fare il punto filza. Nel ricamo il punto filza è importante perché permette di fissare gli orli e di dare una struttura solida al lavoro man mano che ricamiamo. Ci può essere utile anche per fissare delle applicazioni decorative sugli abiti.

17.Come fare il punto filza doppio

Il punto filza doppio altro non è che una variante del punto filza semplice e può quindi essere utilizzato praticamente per gli stessi scoppi.

18. Come fare il punto boulogne

Il punto boulogne è perfetto per ricamare figure di cui si vogliono realizzare unicamente le silhouette. Il punto boulogne è infatti bello spesso e dà corpo alla decorazione anche se non vogliamo ricamare l'interno del disegno, ma lasciare unicamente l'esterno

19.Come fare il punto vapore

Il punto vapore serve per ricamare le roselline, a dare loro quello spessore che le rende così graziose nel ricamo. Un tutorial può spiegare come realizzare questo punto, ma bisogna esercitarsi abbastanza per riuscire a eseguirlo bene.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0