gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come creare gioielli e accessori con le cerniere

/pictures/2017/02/28/come-creare-gioielli-e-cerchietti-con-le-cerniere-3399053366[1970]x[822]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-ros

Le cerniere sono un elemento versatile che può essere utilizzato facilmente per creare gioielli e accessori di ogni genere: ecco le idee più belle per le amanti del fai da te

Creare gioielli con le cerniere

Le cerniere sono un elemento estremamente versatile: flessibili e sinuose, sono disponibili in vari colori e lunghezze e si possono facilmente lavorare con ago e filo o con l’aiuto della colla a caldo. Queste caratteristiche ne fanno l’accessorio perfetto per creare gioielli, spille e monili fai da te unici ed originali. Nonostante le zip (o cerniere lampo) non siano esattamente definibili ‘materiale a basso costo’, si possono facilmente riciclare da vecchie felpe, borse e persino pantaloni, per poi assemblarle in combinazioni sempre nuove ed originali, facendosi guidare da fantasia e buon gusto.

Alternando i colori delle zip si possono creare piacevoli combinazioni di tonalità: per accessori destinati a decorare cerchietti per capelli, ad esempio, meglio prediligere cerniere di plastica, più leggere e colorate. Per accessori dal tocco rock-chic, perfette sono invece le classiche zip con cremagliera metallica. Una volta definito il progetto, si potranno poi accostare perline, punti luce, merletti, piccole borchie o elementi tessili.

Kit del fai da te da tenere a casa

Per iniziare a creare con le cerniere, procuratevi un piccolo kit che includa vari componenti per bigiotteria: chiusure a moschettone, occhielli, fermagli, basi su cui montare i gioielli fai da te, monachine, clips per orecchini e via dicendo. Vi serviranno poi forbici, pinze, ago e filo e colla a caldo, oltre che, naturalmente, le protagoniste delle nostre creazioni: le zip.

Iniziate quindi a maneggiarle, osservate come si flettono, i disegni che creano e come possono essere accostate l’una all’altra. La forma più semplice da creare, ma non per questo scontata, è certamente la spirale. Iniziate da questa per realizzare orecchini (con due piccole spirali) o pendenti composti da più cerniere arrotolate su se stesse ed accostate l’una all’altra. Quando sarete diventati più pratici, potrete poi assemblare decori più elaborati, arricchiti di curve e disegni sinuosi.

Le zip sono poi perfette per realizzare originalissimi braccialetti fai da te: basterà tagliare la cerniera lungo il bordo (eliminando così la parte di stoffa) e passarla velocemente sulla fiamma di un accendino, per evitare che si sfilacci. Prendete quindi la misura del vostro polso. Tagliate la cerniera alla giusta lunghezza e, servendovi di un paio di pinze, applicate i ganci che costituiranno la chiusura del bracciale. Utilizzate cerniere colorate ed indossatele abbinando diverse tonalità.

Se desiderate invece uno stile un po’ più aggressivo, utilizzando una cerniera più lunga si può realizzare un bracciale che giri attorno al polso due o tre volte. Per questo tipo di accessorio si consiglia di scegliere una cerniera metallica con sfondo scuro, mentre per quanto riguarda la realizzazione, la tecnica è identica a quella descritta prima.

Un’altra possibilità è invece quella di realizzare un braccialetto di zip intrecciate: per questo progetto vi serviranno 3 segmenti di zip da 25 cm circa di lunghezza. Bruciate le estremità così che non si sfilaccino; posizionate le zip con la cremagliera nella stessa direzione; sovrapponete le estremità superiori e fissatele con ago e filo o con un punto di colla a caldo. Procedete quindi creando una vera e propria treccia con i segmenti di zip. Arrivati in fondo, fissate le estremità come descritto sopra e applicate delle clip piatte a cui agganciare la vostra chiusura per bracciali.

Con le cerniere in plastica si possono infine realizzare roselline da applicare su borse, cappelli o cerchietti, ma anche accessori come collarini per i nostri amici a quattro zampe: aprite la cerniera in modo da separare i denti che formano il corpo centrale e con ago e filo di nylon applicate perline o punti luce all’interno degli stessi. Fissate il filo all’estremità destra, fatelo passare nel buchino centrale della perla e agganciatevi all’estremità sinistra. Ripassate per la perla e ricominciate l’operazione con il secondo inserto, tirando il filo quanto basta per portare le due parti della cerniera a toccare le estremità degli inserti. Una volta raggiunta la lunghezza desiderata, fissate il filo e tagliate la cerniera. Asportate poi le estremità di tessuto; passate velocemente i bordi su una fiamma e applicate la chiusura.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0