gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Lavoretti fai da te con mollette da bucato

/pictures/20170126/lavoretti-fai-da-te-con-mollette-da-bucato-2651945107[1975]x[824]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros

Con le mollette da bucato ed un po' di fantasia si possono realizzare tante idee creative per abbellire la casa o fare un regalo ad amiche e parenti: ecco le idee più belle per i lavoretti fai da te con le mollette

Lavoretti fai da te con mollette da bucato

A dispetto dell'apparenza, le mollette da bucato possono divenire in una fonte inesauribile di idee creative. Basta infatti un po’ di fantasia e questo oggetto così comune può trasformarsi in qualcosa di assolutamente inaspettato e originale. Se vi state domandando come, la risposta è molto semplice: con il riciclo creativo. Ecco allora come riutilizzare le vecchie mollette da bucato per dar vita a tantissimi oggetti decorativi, per abbellire casa o da regalare ad amiche e parenti.

Per i nostri progetti avremo bisogno di:

  • Mollette da bucato di legno
  • Colla vinilica
  • Colla a caldo
  • Pittura

Tra le cose più semplici da realizzare, troviamo bellissimi vasetti fai da te per accogliere tutte le erbe aromatiche di cui abbiamo bisogno in cucina. Per realizzare questo progetto non ci servirà altro che una scatola di latta (quella dei pelati va benissimo) e tante mollettine. Cominciamo asportando la molla interna, così da ottenere da ognuna 2 facce identiche. Con la colla a caldo andiamo quindi ad applicarle al barattolo una dopo l’altra (mettiamo la colla sulla parte dritta della molletta). Quando il barattolo sarà interamente rivestito, aggiungiamo la terra e posizioniamo le nostre profumatissime aromatiche. Se lo desiderate, le mollette di legno possono poi essere dipinte del colore che più si addice alla vostra cucina.

Come restaurare un vecchio comodino

Sempre con mollette da bucato e scatole di latta si possono poi realizzare degli originali portacandele: avremo questa volta bisogno di una scatola di latta piccola, come quella del tonno, al bordo della quale andremo semplicemente a pinzare le mollette una dopo l’altra, fino completare il giro. Questi originalissimi contenitori si possono inoltre utilizzare come portamatite nella stanza dei bambini, ma anche per portare in tavola le posate se si pranza in giardino, o come vasetti per fiori recisi.

Sempre pensando ad una casa di ambientazione rustica, con le mollette da bucato e un po’ di colla si possono poi realizzare originalissimi sottopentola circolari e addirittura rinnovare la cornice di uno specchio che ormai non ci piace più. Naturalmente le mollette possono essere lasciate grezze, o dipinte con colori che ben si inseriscano nell’ambientazione preesistente (azzurro per una casa al mare, giallo e verde oppure color lavanda per la campagna, ecc.).

Le mollette da bucato possono poi essere decorate in modo creativo e trasformarsi in bellissimi chiudipacco: possiamo usare washi-tape colorati, colla vinilica e carte decorate, oppure pennello e colore acrilico, magari in tonalità pastello. Con un punto di colla a caldo vi si possono inoltre applicare fiocchetti, bottoni, brillantini, ecc. Un altro modo di riutilizzare le vecchie mollette da bucato è infine quello di trasformarle in bellissimi giochi per bambini, magari coinvolgendo proprio i più piccoli nella loro realizzazione: con un po’ di fantasia è infatti possibile trasformare le mollette di legno in simpaticissimi personaggi, ma anche areoplanini, libellule, farfalle e tanti altri divertenti animaletti.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0