gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Lavoretti fai da te ispirati al tempo della vendemmia

/pictures/20161012/lavoretti-fai-da-te-ispirati-al-tempo-della-vendemmia-1650055073[2494]x[1040]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros

Autunno, tempo di raccolto: ecco tante idee per festeggiare la nuova stagione realizzando semplici lavoretti fai da te ispirati alla vendemmia, con uva, vino e foglie di vite

Lavoretti fai da te ispirati all'autunno e alla vendemmia

Autunno, tempo di colori e sfumature, tempo di zucche, castagne e melagrana, ma anche di uva, vino e foglie di vite. La nuova stagione offre tantissimi spunti per i nostri progetti creativi ispirati alla natura, da realizzare durante un lungo pomeriggio di pioggia, oppure la sera, godendo, perché no, dello scoppiettio di un caminetto finalmente riacceso. Ecco allora qualche idea fai da te ispirata al tempo della vendemmia.

Le foglie di vite rossa sono un must di questa stagione: oltre ad essere perfette per realizzare tisane dalle numerose proprietà benefiche, portano dentro casa tutta la magia e il calore delle sfumature autunnali. Una volta essiccate, è possibile realizzare splendide decorazioni con la tecnica del decoupage. I supporti possono essere quelli che più vi piacciono, dalle copertine di album fotografici a piatti, bicchieri, vasetti da utilizzare come porta candele, fino a veri e propri quadri su tela, alternando foglie vere a quelle ‘stampate’ stendendo direttamente il colore sulle nervature della foglia.

Come fare un copribarattolo all'uncinetto con uva

Altro possibile utilizzo delle foglie di vite è la realizzazione di coloratissime ghirlande autunnali, da appendere alla porta d’ingresso, oppure alle finestre, per una decorazione in pieno stile autunnale. Realizzare corone e ghirlande di foglie è molto semplice: si realizza un piccolo occhiello all’estremità di un filo di ferro, quindi si inseriscono una dopo l’altra le foglie bucandole al centro. Una volta ottenuta la lunghezza desiderata, si piega il fil di ferro e lo si chiude utilizzando l’occhiello realizzato inizialmente. In alternativa, per un effetto più naturale, si può utilizzare lo spago, su cui andare a fissare foglie e magari qualche grappolo d’uva finta con la colla a caldo. La ghirlanda così ottenuta sarà perfetta per abbellire davanzali, finestre o la mensola del camino, magari accostandola ad una bella brocca dalla quale lasciar pendere dell’uva.

Sul tema ‘vendemmia’ possiamo inoltre giocare con bottiglie, sulle quali, ad esempio, è carino incollare il menù del pranzo della domenica, e ancora tappi di sughero, edera, botti grandi e piccole e, naturalmente, grappoli d’uva. Combinando questi elementi si possono creare un’infinità di decorazioni per la casa, ma anche per il portico, dove sarà possibile godere degli ultimi pranzi all’aria aperta prima dell’arrivo del freddo.

Per una tavola ispirata al tempo della vendemmia, certamente non può mancare un centrotavola a tema. Le possibilità sono infinite, ma, essendo la vendemmia un’attività tipicamente contadina, per incarnarne realmente lo spirito, il mio consiglio è quello di optare per la semplicità: sarà sufficiente intrecciare alcuni tralci, così da creare una morbida base di foglie che si allunghi per almeno 30/40 centimetri, a seconda delle dimensioni del tavolo, e andare quindi ad adagiare su di essa piccoli grappoli di uva da tavola. Ricordatevi solo di lavarla per bene prima di creare la composizione, in modo che a fine pasto possa essere gustata dai vostri ospiti. Se lo desiderate, potete anche impreziosire il tutto "brinando" gli acini con lo zucchero.

Ricette e idee food con l'uva

Per quanto riguarda invece i tovaglioli, potrete legarli con dei nastri di rafia rossi, gialli e verdi, per richiamare i colori dell’uva e dei pampini. A tavola, non potranno poi mancare un paio di caraffe di vino, mentre per i segnaposto si possono usare dei semplici tappi di sughero: basterà praticarvi un piccolo taglio e inserirvi un cartoncino con il nome di ciascun invitato. Sempre con i tappi di sughero, si possono realizzare originali sottopentola o sottobicchieri: vi basterà tagliarli a rondelle di almeno 5mm di spessore e incollarle l’una all’altra con la colla vinilica. Per dare maggiore stabilità al tutto, stringeteli con una fascetta stringi-tubo, che può essere lasciata a vista, oppure coperta con nastri di rafia, spago o del pizzo per un tocco shabby. Interi, i tappi possono inoltre essere utilizzati per riempire un vaso in vetro e creare una base su cui inserire rami decorativi, che siano spighe, edera o piccoli tralci di vite.

Tornando alle foglie, l’ultimo progetto ispirato alla vendemmia che vi proponiamo riguarda la creazione di un recipiente a tema, da realizzare con la tecnica del palloncino: una volta raccolte le foglie di vite, gonfiate un palloncino e spennellatene una metà con la colla vinilica; procedete quindi adagiandovi una dopo l’altra le foglie, lasciandole sovrapporre fino a coprire l’intera superficie. Terminata l'operazione, spennellate nuovamente tutte le foglie di vite con la colla, questa volta diluendola con un goccio d’acqua. Con uno spago legate il palloncino a testa in giù e lasciate asciugare il tutto. Quando la colla sarà ben asciutta, bucate il palloncino con uno spillo e con delicatezza staccatelo dalle foglie. Avrete così ottenuto un recipiente semirigido da usare come svuotatasche, ma anche come base per ulteriori creazioni o semplicemente per adagiarvi qualche frutto di stagione.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0