gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Come sistemare cerchietti ed accessori per capelli

/pictures/2017/06/26/come-sistemare-cerchietti-ed-accessori-per-capelli-2182220290[4643]x[1934]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros

Elastici, mollette e cerchietti restano sparsi un po' ovunque in casa e quando ci servono non riusciamo a trovarli: ecco tante idee per tenerli in ordine, sempre pronti da indossare

Tanti modi di sistemare cerchietti e accessori per capelli

Gli accessori per capelli sono una passione alla quale in molte non sanno resistere, salvo poi ritrovarsi con cassetti pieni di cerchietti, mollette, fiori ed elastici buttati alla rinfusa, tutti aggrovigliati l’uno sull’altro: un inconveniente davvero sgradevole, che spesso, per mancanza di tempo, costringe ad indossare la prima cosa che capita, invece di selezionare l’accessorio più adatto al look che indossiamo.

Se anche voi vi siete ritrovate in questa situazione, capirete bene di cosa stiamo parlando. Niente paura però: con il fai da te è possibile realizzare tante idee salvaspazio, economiche e originali, in grado di tenere finalmente in ordine cerchietti e mollettone, consentendoci così di scegliere rapidamente ciò che meglio si addice al nostro outfit.

Come realizzare cerchietti fai da te

Se per mollette ed elastici esistono mille soluzioni, i cerchietti sono spesso un vero e proprio cruccio. Ecco dunque una soluzione super originale e di facile realizzazione, per averli sempre in ordine e pronti all’uso. Per questo progetto necessiteremo di:

  • uno o più rotoli di carta da cucina
  • avanzi di tessuto
  • nastro colorato
  • colla a caldo
  • cartoncino

Per prima cosa selezioniamo uno o più pezzi di tessuto sufficientemente grandi per rivestire interamente il nostro rotolo da cucina. Stendiamo quindi la stoffa sul tavolo ed avvolgiamola stretta intorno al rotolo. Dove il tessuto arriva a sormontarsi, fissiamolo con qualche punto di colla a caldo (stando attenti a non scottarsi le dita); quindi andiamo a spingere l’eccedenza laterale all’interno del tubo di cartone su cui è avvolta la carta assorbente. Avremo così ottenuto un perfetto cilindro, morbido al tatto e interamente rivestito di stoffa colorata. Ritagliamo ora due cerchi di cartone del diametro di 6 cm circa e con la colla a caldo fissiamoli alle due estremità del cilindro, in modo da celare la parte ove abbiamo risvoltato il tessuto in eccesso. Se possediamo 5 o 6 cerchietti, questo supporto sarà sufficiente a tenerli tutti in ordine: posizioniamolo in verticale (in piedi, per intenderci), mascheriamo il dischetto di cartone in alto con un bel fiocco (da fissare con la colla a caldo) e sistemiamo sul rotolo tutti i nostri cerchietti.

Se ne possediamo davvero molti, con la tecnica sopra descritta possiamo invece realizzare altri due rotoli rivestiti. Posizioniamoli quindi parallelamente sul tavolo, distanziandoli di 5/6 cm. Prendiamo poi un bel nastro colorato e tagliamone due segmenti uguali abbastanza lunghi da lambire tutti e tre i rotoli, più un’eccedenza di circa 30 cm per parte, in modo da poter realizzare un fiocco per appendere la struttura. Con la colla a caldo, fissiamo ora l’estremità di un nastro al dischetto di cartoncino del rotolo posizionato più in basso, poi passiamo a quello centrale ed infine al più alto. Tenendo ben fermi i rotoli, ripetiamo l’operazione sull’altro lato, così che la struttura ricordi una piccola scaletta a pioli. Realizziamo infine 6 fiocchetti da fissare alle due estremità di ogni rotolo; annodiamo la parte alta del nastro, e appendiamo la nostra struttura porta cerchietti ad un gancino, in bagno, oppure all’interno dell’armadio.

Per quanto riguarda gli elastici per capelli, riciclate alcuni barattoli di vetro trasparente, decorateli con nastri, spago, pizzi o ciò che più vi piace e utilizzateli come contenitori: oltre che pratici, saranno anche belli da vedere. Per tenere sempre in ordine le mollette, vi proponiamo invece un progetto molto semplice, ma super creativo e davvero di grande effetto. Procuratevi una lavagnetta di sughero, una spara punti e tanti nastrini colorati. Iniziate tagliando i nastri una decina di centimetri più lunghi rispetto al lato della lavagnetta. Disponeteli sul tavolo distanziandoli di qualche centimetro. Appoggiatevi quindi sopra la lavagnetta, con il retro rivolto verso l’alto. Risvoltate i nastri verso l’interno e fissateli con la spara punti sul retro, facendo attenzione che siano abbastanza tesi. A questo punto potete rigirare la struttura e dedicarvi alla decorazione della cornice: potete usare bottoni, fiorellini di stoffa, tappi in sughero, perline, conchiglie e tutto ciò che soddisfa il vostro gusto personale: lasciate spazio alla fantasia. Sistemate infine sui nastri tutte le vostre mollette per capelli e il gioco è fatto. Tutto in ordine, a portata di mano e pronto all’uso.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0