gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0

I nostri speciali

Abiti da sposa

1 5

Atelier Emé: spose floreali, boho-chic e minimal

gpt native-top-foglia-ros-0
/pictures/2016/05/11/atelier-eme-spose-floreali-boho-chic-e-minimal-2586463748[3367]x[1405]1200x500.jpeg

Vuoi che il tuo abito da sposa sia diverso, originale, particolare? Da Atelier Emé potresti trovare quello che fa per te

Atelier Emé: la collezione

Sono quattro le tendenze proposte da Atelier Emé per la sua collezione di abiti da sposa 2017. La più originale è la Flower Power, che propone stampe floreali colorate e vere e proprie applicazioni o fiori intagliati effetto vedo non vedo, come nei modelli Valentina e Vicky. Un gioco di sfumature delicate si staglia su uno sfondo bianco, permettendo così alla sposa di optare per un pizzico di originalità, restando però fedele al classico colore del matrimonio.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Abiti da sposa Pronovias, collezione 2018

Atelier Emé, abiti da sposa particolari

Per le spose più eccentriche c’è anche la versione black del modello Karina, in duchesse double con fiori dipinti nelle nuance del rosa, fucsia, verde e azzurro, corpino in pizzo e scollo a barchetta. In linea con il mood del momento la casa d’alta moda (scelta anche da Melissa Satta per le sue imminenti nozze), propone anche la linea Boho Chic, con nuovi tagli e nuove lunghezze. Meraviglioso il modello Odette: abito semi ampio in tulle ricamato con fiorellini a rilievo lavorati a cascata, carré in trasparenza e lunghezza midì, con la gonna che sul davanti si ferma alla caviglia.

Abiti da sposa Asos, le proposte per il 2017

Atelier Emé, abiti da sposa moderni

Una scelta perfetta per una sposa moderna che non vuole però rinunciare alla tradizione. Più sexy ed eccentrici i due pezzi proposti da Ivonne e Lara: il primo osa con camicia in georgette annodata dietro e gonna a sirena in pizzo con motivi floreali tridimensionali, mentre il secondo scopre addirittura qualche centimetro di addome con un crop top a manica lunga in tulle ricamato e gonna svasata. Per la sposa in cerca di semplicità c’è anche la linea Minimal con abiti scivolati e scultorei, che abbinano a una gonna semi ampia a portafoglio in organza di seta, una camicia in chiffon e dettagli in pizzo rebrodè (modello Monica), o che addirittura propongono lo smoking bianco in crêpe couture con dettagli in raso e gilet smanicato in pizzo rebrodè.

Atelier Emé, abiti da sposa invernali

Infine le proposte più sensuali arrivano con la linea Illusion Bottoms, con schiene trasparenti, bottoncini e disegni in pizzo effetto tattoo. Veri e propri capi gioiello, come il modello Celeste, un abito a sirena in tulle ricamato e pizzo chantilly su base color rosa blush e schiena in trasparenza. Atelier Emé propone anche una nuova linea party, con tanti modelli audaci e molto eleganti, come l’abito nero scivolato, completamente ricamato di perline, spacco centrale e scollatura profondissima, o quello bianco con stampe floreali rosso ciliegia e rubino, scollo all’americana e cinturina in vita. Vere e proprie favole moderne in cui la principessa 2.0 può persino indossare un bomber in pizzo rebrodè e raso, sopra a un crop top in raso nero e a una gonna in ecopelle plissé soleil.

Tutto sugli abiti da sposa

gpt native-bottom-foglia-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0-0