strip1-moda
1 5

Sfilate Milano pe 2012, i commenti alla prima giornata

I commenti della redazione di Pianetadonna alla prima giornata di sfilate milanesi per la primavera estate 2012 che ha visto sfilare tra gli altri Gucci, John Richmond e Roccobarocco

A cura di Laura Cappelli ed Emanuela Cerri

La fashion week milanese stende le sue passerelle sull'estate 2012. Tutte le sfilate, le modelle, i vip presenti agli eventi più cool o nel parterre vi aspettano nel nostro Speciale Milano Moda Donna collezioni pe 2012. La prima giornata milanese ha visto la creatività degli stilisti bruciare i catwalk con colori accesi, richiami alla jungla metropolitana, dettagli coraggiosi, dall'animalier per il giorno - vero cult per la prossima stagione - alle trasparenze senza limiti per la sera. E poi ancora frange, balze, cinture, piume. Il rigore dell'inverno lascia posto a collezioni fantasiose, ricche di dettagli, tutte da scoprire...

Simonetta Ravizza

Una collezione dove il dettaglio in pelle e in pelliccia e il colore - oro, turchese, arancio - si mescolano con eleganza. Tagli classici e stampe afro: l'animalier è pratico, sofisticato e metropolitano



Roccobarocco

In passerella senza indecisione: bianco romantico, nero geometrico o colori strong. Balze e stampe animalier per l'estate 2012 di Roccobarocco



Gucci

Il futuro è verde, oro e nero. I tre colori pevalenti della collezione più attesa della giornata sono carichi, la passerella si incendia. La donna di Gucci non ama le mezze misure, sceglie il bianco e nero, si veste di mise futuristiche con dettagli in oro come tasselli di un mosaico, ama lo zebrato, le righe, la notte. Ricami e motivi Ard Deco e linee scivolate tipiche degli anni '20 e 30 (ricordate il film Espiazione?) per una collezione da applauso, anzi da inchino a Madame Frida Giannini, che mai ha fatto rimpiangere Tom Ford, davvero mai



John Richmond

La donna di Richmond per la prossima estate è sexy come sempre, è una donna che sa e deve apparire (come sempre il parterre della sfilata è ricco di vip più di ogni altro). Bianco o nero per la sera, trasparenze in lungo, nude look senza pudore, dettagli ricamati e ricercati in corto. Per il giorno completi dai colori neutri e dal taglio maschile, che svelano inaspettati dettagli per osare, con lingerie in vista. Ah dimenticavamo, noi per uscire vi consigliamo questo



Elena Mirò

Le donne curvy troveranno in questa collezione una miriade di abiti coloratissimi, facili da indossare, con punto vita segnato e fianchi in libertà. La bellezza over 46 non viene nascosta ma esibita da tessuti sgargianti che richiamano l'attenzione su gambe e decollete



Angelo Marani

Dici collezione primavera estate di Angelo Marani e vedi colori pastello che fanno da base ad un florilegio di stampe abilmente matchate tra loro. Pitone su base rosa antico e fiori pop su base cartazucchero. E poi il lilla per abitini deliziosi come questo, traforati e leggeri. Una collezione portabilissima di giorno e nella spensieratezza delle vacanze al mare




Alberta Ferretti

Nel dubbio tra quale tavolozza scegliere per la sua collezione, Alberta Ferretti, ha provato di tutto, intingendo i suoi pennelli in colori saturi e pieni e fantasie tropicali di stampo espressionista che li mescolano tra loro. Linee fluide per abiti da cocktail che risplendono della luce estiva nella quale verranno indossati. Chiffon e seta scivolano sul corpo anche per i capispalla




N° 21

Nero, grisgio, stampe. Raso, linee morbide, maniche a palloncino per gli abiti da cocktail, e poi, abbinata alla più classica delle camicie maschili, una gonna con frange metalliche argentate che pare un diamante sfracellato... da vedere. Forse il pezzo più particolare della collezione



Paola Frani

Paola Frani stavolta ci ha stupito. Meno femme fatale del solito, più fresca e delicata questa collezione pare afatta apposta per scendere da una barca e passeggiare al porto.. e che meraviglia gli abiti turchesi, da avere subito!



Francesco Scognamiglio

Paola Frani stavolta ci ha stupito. Meno femme fatale del solito, più fresca e delicata questa collezione pare afatta apposta per scendere da una barca e passeggiare al porto.. e che meraviglia gli abiti turchesi, da avere subito!