PianetaDonna

Dieta di mantenimento, la migliore prevede tante fibre e proteine

Fibre e proteine per non riprendere peso. Sono gli ingredienti di base per la dieta di mantenimento secondo i ricercatori del New Balance Foundation Obesity Prevention Center-Children Hospital di Boston (Usa) in uno studio pubblicato da Jama.

Leggi anche: Dieta di mantenimento, una buona abitudine quotidiana

La dieta migliore per non riacquistare peso è quella con la composizione più equilibrata, senza limitazioni eccessive né dei grassi né dei carboidrati, e con un apporto significativo di fibre vegetali in grado di limitare l’incremento di glicemia e insulina dopo il pasto.

Gli studiosi hanno diviso 21 adulti in tre gruppi 21 che avevano perso, con un regime dimagrante standard, dal 10% al 15% del peso e li hanno sottoposti a tre diverse diete di mantenimento. La prima, a basso contenuto di grassi, enfatizzava la presenza di cereali, frutta e ortaggi. La seconda, a basso indice glicemico, mirava a sostituire una parte degli alimenti amidacei con grassi salutari e legumi, ortaggi e frutta. La terza era a bassissimo contenuto di carboidrati.

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!

1 Commento

Una risposta a “Dieta di mantenimento, la migliore prevede tante fibre e proteine”

  1. decorating ideas for bedrooms dice:

    12 lug 2012 alle 12:19 PM

    Hi there,
    Dieta di mantenimento, la migliore prevede tante fibre e proteine
    One of the best article l has come across on this valuable subject. I quite go along with your assumptions and will thirstily look forward to your future updates.


Lascia un commento