gpt skin_web-video-0
gpt strip1_generica-video
gpt strip1_gpt-video-0
Video dalla rete
1 5

Not special needs: quali sono i veri bisogni di chi ha la sindrome di Down?

adsense580x60-itemtop

I bisogni che hanno le persone con sindrome di Down sono davvero così speciali come pensiamo o, in fondo, sono quelli che hanno tutte le persone? Da questa domanda nasce la campagna di comunicazione "Not special needs", promossa da CoorDown in occasione della giornata mondiale della sindrome di Down 2017.

Not special needs short film

Quando parliamo delle necessità che hanno le persone con sindrome di Down, usiamo spesso l'espressione "bisogni speciali". Sbagliando. Non si tratta di una questione meramente linguistica o formale, ma di un vero e proprio approccio culturale alla disabilità; le persone con sindrome di Down, infatti, hanno le stesse esigenze che abbiamo tutti noi: hanno voglia di studiare, di lavorare, di comunicare, di avere opportunità. Cosa c'è di così speciale in tutto ciò? È da questa consapevolezza che nasce la campagna Not special needs, promossa da CoorDown Onlus - Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down, in collaborazione con Publicis New York, per celebrare la Giornata mondiale della sindrome di Down 2017.

Not special needs: campagna per la Giornata mondiale della sindrome di Down

Sul canale Youtube di CoorDown è stato diffuso uno short-film che affronta il tema della campagna Not special needs con grandissima ironia, ponendo l'accento sulla differenza tra i bisogni speciali, come ad esempio essere svegliati da una celebrità o fasi massaggiare da un gattino, e i bisogni reali delle persone con disabilità, che poi sono gli stessi di tutte le persone. Lo short-film è diretto da Wayne McClammy e vede anche la partecipazione di Lauren Potter, attrice con sindrome di Down classe 1990 che ha interpretato Becky Jackson in “Glee”, e la star John McGinley, il famoso Dottor Cox di Scrubs.

gpt skin_mobile-video-0