1 5

I segreti dei capelli di Paola Perego, taglio e colore della conduttrice tra i più richiesti dai parrucchieri

/pictures/2018/02/15/i-segreti-dei-capelli-di-paola-perego-taglio-e-colore-della-conduttrice-tra-i-piu-richiesti-dai-parrucchieri-1648084142[3292]x[1369]1200x500.jpeg Getty Images
Hai i capelli castani e vuoi dare nuova linfa alla tua chioma? Prova il taglio e il colore di Paola Perego

Paola Perego capelli 2018

Forse nemmeno Paola Perego lo sa, ma il suo taglio e colore di capelli è stato tra i più richiesti e cercati su Google degli ultimi tempi, e di conseguenza proposto ai parrucchieri. In tanti si sono chiesti quale siano i segreti dei capelli di Paola Perego ed effettivamente, incuriosite anche noi dalla chioma della conduttrice abbiamo indagato. In primis, qual è il colore di capelli di Paola? E chi è il suo parrucchiere? Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Paola Perego hairstyle dagli esordi ad oggi

Il taglio di Paola Barale è il più amato

Il colore capelli di Paola Perego

La conduttrice, dagli esordi ad oggi, ha sempre sfoggiato un colore di capelli molto naturale, senza sperimentare eccessi. Ha sempre impreziosito la sua chioma di riflessi castani, ma mai cambiato radicalmente look o stile. Con la carnagione olivastra, del resto, è sempre meglio non schiarire troppo, sebbene Paola negli anni abbia decisamente schiarito il suo castano scuro. Paola si è fatta conoscere dunque con una bella chioma castana lunga, passando poi a tonalità cioccolato e moka durante gli anni di conduzione di Buona Domenica con Maurizio Costanzo, fino ad approdare allo shatush. Ebbene sì, la sua meravigliosa chioma - chiara ma non troppo - è stata realizzata con questa tecnica che badate bene, non è la stessa che veniva usata fino a poco tempo fa. Vi ricordate quando per realizzare la schiaritura alle punte si effettuava la tecnica della cotonatura? Ora i parrucchieri, in primis Aldo Coppola e il suo team che hanno reso celebre lo shatush in Italia, hanno sperimentato nuovi metodi come quello dello skyline. Cos'è vi starete chiedendo. Consiste nell'effettuare delle schiariture omogenee e quindi non solo sulle punte e mantenendo un tono e mezzo sotto il colore naturale. Ovviamente il colore va poi tonalizzato per renderlo più armonico con il resto della chioma. Si chiama "skyline" perché viene fissato un cono sulla nuca, che vi fa sembrare un unicorno - e da lì le ciocche precedentemente divise vengono agganciate man mano che vengono effettuate le schiariture con la decolorazione

Colore di capelli che ringiovanisce dai 30 ai 50 anni

Il taglio di Paola Perego

Paola ha sempre portato i capelli piuttosto lunghi e scalati. Un taglio che la valorizza e mette in risalto i punti salienti del suo viso, occhi e labbra. Negli ultimi anni ha osato anche lei qualche centimetro in meno cedendo alla moda del long bob, o carré lungo fino a sopra le spalle che lei porta solitamente liscio e con la riga centrale. Per questo taglio ha lasciato lo scalato e preferito una chioma pari, leggermente sfilata avanti, per dare più leggerezza e armonia al volto. Schiarire dopo gli anta è una scelta di molte donne che in questo modo scelgono di dare più luce al viso e attenuare qualche rughetta, che invece i colori scuri tendono a mettere in evidenza.

Il segreto dei capelli di Michelle Hunziker

Una chioma sana, ad ogni modo, nasce anche da un'alimentazione corretta e l'uso di integratori ad hoc, soprattutto per chi ha problemi nell'assimilazione di alcune vitamine fondamentali. Andare dal parrucchiere a spuntare, almeno un paio di volte l'anno, è sicuramente di aiuto per far sì che i capelli siano sempre in ordine e forti.

 
gpt skin_mobile-bellezza-0