gpt strip1_generica-bellezza
gpt strip1_gpt-bellezza-0
gpt skin_web-bellezza-0
1 5

La frangia giusta in base alla forma del visto: tutto quello che devi sapere

/pictures/2014/10/08/trova-la-frangia-giusta-in-base-alla-forma-del-tuo-viso-1614551708[2725]x[1135]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bellezza
Volete provare a cambiare look tagliandoti la frangia? Prima però meglio essere certe di aver scelto quella che si addice di più al proprio viso, ecco qualche consiglio

Trovare la frangia giusta in base alla forma del viso

Frangia sì, frangia no. Capita spesso di pensare di darci un taglio, cambiare look senza stravolgere eccessiviamente la propria chioma e la soluzione più immediata è la frangia. Se pensate non vi stia bene perché in passato l'avete provata, o peggio durante l'adolescenza avete provato a tagliarla da sole, non demordete, anzi datele un'altra chance, forse semplicemente non avevate trovato quella giusta per voi.

Innanzitutto, quando si sceglie il tipo di frangia adatta al proprio viso ci si deve interrogare sulla forma che ha il nostro ovale (a cuore, a rombo, quadrato, rettangolare, a triangolo rovesciato, etc.), in questo caso è sempre meglio farsi consigliare da un professionista, e procedere poi alla scelta della frangia che ci valorizza di più.  Non solo la forma del viso, per scegliere la frangia giusta è importante anche il tipo di capello: sottile, mosso, spesso, fragile, ognuno ha il suo tipo di frangia.

gpt native-middle-foglia-bellezza

Tendenze capelli autunno inverno 2017

La frangia per il viso tondo

Se il vostro viso è paffuto e avete tratti regolari, la tipologia di frangia più adatta è quella dritta con una leggera punta più lunga verso il centro (di qualche millimentro, è chiaro). Perfetta se non troppo lunga, così tende ad allungare leggermente la fronte e dare più armonia all'ovale del viso. Questo tipo di frangia era molto in voga tra le pin-up e per questo viene definita anche alla Bettie Page. Tende a verticalizzare il viso nella parte centrale e garantisce quindi un risultato super per chi ha il viso tondo, sia con la fronte bassa che allungata. Se invece avete la fronte molto spaziosa, potete optare per una frangetta cortissima e dritta, non passerà di certo inosservata, quindi se è la prima volta che fate la frangia, meglio optare per qualcosa di più soft. Siete amanti dello stile non troppo preciso? Perfetta in questo caso anche una frangia corta sfilata, e quindi non perfettamente dritta.

La frangia per il viso triangolare

In questo caso la frangia deve essere ben separata o laterale, portata quindi leggermente fonata da un lato, per creare maggior volume ed armonia e riempire il viso nella parte alta della fronte, senza però lasciare che il resto sembri "svuotato". Altrimenti, se avete una fronte particolarmente spaziosa, portatela lunga e leggera, quindi senza prendere troppi capelli, creare una frangia che lasci intravedere la fronte, senza coprire troppo la fronte. In questo caso anche la frangia ciuffo è una valida alternativa, soprattutto se non volete rischiare troppo.

La frangia per il viso squadrato

Se avete un viso spigoloso e volete dargli un tocco di "morbidezza", dovete optare per una frangia leggermente spiovente sui lati: ovvero che si apra a mo' di tendina e lasci un po' di fronte scoperta. In questo caso, non deve essere tagliata dritta in modo netto, ma deve avere i ciuffi laterali più lunghi, in modo che incornicino il viso; inoltre, se il naso ad esempio è importante, meglio che la frangia sia sfilata e alleggerita, non netta, in modo da darle più leggerezza e non marcare eccessivamente i lineamenti. 

La frangia a ciuffo laterale

Se è la prima volta che fate la frangia, optate per una frangia a ciuffo laterale: sta bene a tutte ed è facile da gestire, ma soprattutto permette poi di far ricrescere i capelli nel modo giusto, senza dover andare troppo spesso dal parrucchiere. Una delle controindicazioni della frangia, in generale, è quella di aver bisogno di "attenzioni" e spuntatine dal parrucchiere. Meglio non provare a farlo da sole, a meno che non siate particolarmente esperte, anche se sembra una cosa facile, la frangia non è facilissima da tagliare con precisione e se c'è anche un piccolo errore è inevitabile che si veda.

Styling della frangia

In primis non passate mai la piastra sulla frangia se i capelli sono troppo umidi, asciugatela prima con il fon e giratela con la spazzola tonda (piccola o grande in base alla sua lunghezza). Se volete un risultato duraturo utilizzate un prodotto termico che protegga il capello dal calore e che lo renda più facile da asciugare come Bumble Bumble Blow Dry. Ci sono in commercio anche diverse polveri che creano volume senza sporcare eccessivamente i capelli, adatte a chi ha i capelli fini ed evitare l'antiestetico effetto piatto.

 

gpt inread-bellezza-0
gpt skin_mobile-bellezza-0