gpt
gpt
gpt
1 5

30 pettinature più belle per Natale e Capodanno

gpt
/pictures/2015/12/11/le-pettinature-piu-belle-per-natale-e-le-feste-1553135605[1544]x[645]1200x500.jpeg
Se durante le feste di Natale è opportuno curare il nostro look, è altrettanto indispensabile avere delle acconciature all'altezza della situazione. Ecco tantissime idee per non farsi trovare impreparate

Pettinature per Natale e Capodanno

Tendiamo a scegliere con cura il nostro look per Natale e Capodanno, ma spesso sottovalutiamo i capelli per le feste e il make-up. Il viso si sa è il primo biglietto da visita, ma i capelli sono la sua cornice e meritano attenzioni, soprattutto se passeremo le feste in compagnia. A volte, però, mentre per il trucco possiamo affidarci ad un classico rossetto rosso che subito ravviva l'incarnato, oppure ad uno smokey eyes. Per i capelli non sempre è facile, magari sono corti  e non sappiamo come gestirli, altre volte semplicemente non siamo "preparate" sulle possibili acconciature che possiamo realizzare anche da sole. Ecco qualche idea

Pettinature per Natale

Un pranzo o una cena in famiglia, magari siamo noi le padrone di casa e dobbiamo muoverci tra cucina e salotto, cercando di non veder svolazzare i nostri capelli in giro per le pietanze e sentirci in ordine mentre ci destreggiamo tra le varie cose da preparare. Ecco qualche idea per un'acconciatura super semplice da sfoggiare il giorno di Natale

  • Treccia laterale - Spostate la riga leggermente sul lato, cominciate a creare la treccia molto in basso e fissate ogni passaggio con la lacca. Lasciate la treccia adagiata sulla spalla e tenete i ciuffi ribelli con delle forcine.
  • Chignon basso - Fate una coda bassa e dividetela in due parti. Infilate la sezione di sinistra sotto l'altra sezione e fermatela con una forcina. Fate la stessa cosa con la sezione di destra, ma non fatela passare sotto, bensì sopra e fermatela. Usate un bel fermaglio per decorare l'acconciatura.
  • Retrò anni '50 - Fate la riga da una parte e portate il resto dei capelli dietro la nuca. Rigirateli per attaccarli con le forcine alla nuca nascondendoli chiudendoli verso l'interno.
  • Onde basse - Scaldate il ferro e cominciate a lavorare i capelli all'altezza delle guance. Girate alcune ciocche verso il viso e altre verso l'esterno per un effetto più morbido.
  • Frangia - Fate in modo che la frangia diventi una specie di sipario per il viso, gonfiando anche un po' le ciocche. Date volume anche ai capelli dietro e raccoglieteli.
  • Coda mossa - Asciugate i capelli pettinandoli con la spazzola tonda. Fate una coda di cavallo bassa che poggi su un lato. Fate girare una ciocca di capelli intorno all'elastico per nasconderlo e poi con il ferro caldo create delle onde sulla parte finale della coda.
  • Chignon messy - Questa è un'acconciatura salva vita , basta raccogliere i capelli in cima alla testa e lasciare che le punte escano un po' fissandole con le forcine.
  • Trecce raccolte - Dividete i capelli in tre sezioni e cominciate facendo la treccia in quella centrale. La treccia deve aderire alla testa. Poi continuate facendo le trecce nelle altre due sezioni seguendo l'ordine orario. In questo modo la vostra testa sembrerà letteralmente coronata dalle trecce!
  • Twist - E' molto simile all'acconciatura che Keira Knightley ha sfoggiato recentemente. Si tratta di arrotolare le ciocche intorno al dito partendo dalla fronte e fermarle con le forcine.
  • Caschetto alternativo - Stirate la parte superiore con la piastra e la spazzola e usate invece il ferro per rendere le punte mosse e sbarazzine!

Pettinature per Capodanno

Scelta l'acconciatura preferita, ce ne sono tantissime altre versioni di ognuna tra cui possiamo scegliere, partendo da quelle più semplici alle più particolari. Se ad esempio scegliamo la treccia, c'è un mondo di trecce da scoprire per scegliere poi quella più adatta a noi. È chiaro, ce ne sono alcune super semplici che possiamo realizzare da soli, ed altre decisamente più complicate che hanno bisogno di una mano esperta. Intanto, eccone alcune per farvi un'idea

  • Treccia laterale - Invece della semplice treccia optiamo per una versione laterale. Facciamo la classica riga in mezzo e poi intrecciamo i capelli partendo poco sotto l'orecchio.
  • Trecce attaccate alla testa - In questo caso dobbiamo realizzare 2 o più piccole trecce partendo proprio dall'attaccature dei capelli sulla fronte, facendo in modo che le trecce restino ben aderenti alla cute.
  • Treccia effetto frangia - Sapevate che si può fare anche una treccia che funzioni da frangia? E' proprio così, basterà prendere una ciocca di capelli dai ciuffi davanti e fare una treccia cercando di spostarsi orizzontalmente lungo l'orecchio per poi chiuderla all'altezza dell'orecchio o poco sopra l'occhio.
  • Treccia messy - Ha un suo fascino anche la treccia che ci fa sembrare quasi appena alzate dal letto. Vanno lasciati molto spettinati i ciuffi davanti e i capelli raccolti nella treccia non vanno tirati, in modo da garentire l'effetto spettinato.

Idee pettinature per Natale

Un classico delle pettinature per occasioni speciali è lo chignon, con questo sarete sicure di non sbagliare e non è neanche troppo complicato da realizzare. Sia con i capelli super lunghi che corti (non troppo ovviamente), è possibile realizzarlo e avere in pochi minuti un super risultato, chic e impeccabile. Non sono necessari neanche troppi accessori per realizzarlo, ma volendo potete imprezziosirli con una fascetta gioiello, oppure delle clip con piccoli brillantini, perfette se avete i capelli scuri e amate i look minimal che puntano tutto sugli accessori. I punti luce sono sempre efficaci nei look delle feste.

  • Chignon da ballerina - E' il più classico degli chignon, ben tirato (come ballerina comanda!) e ben posizionato sulla parte alta della testa. E' semplice ma di sicuro effetto.
  • Chignon con la barretta - Si tratta di una variante dello chignon precedente e consiste nel fermare i capelli dello chignon (solo la codina finale) con una barretta metallica come decorazione.
  • Chignon con i fiori - Un'altra decorazione particolare che si poò fare quando lo chignon è basso, diciamo all'altezza della nuca. Basta infilare qualche fiore nell'elastico o tenerlo con una forcina e non è necessario chiudere lo chignon ermeticamente, anzi se qualche ciocca sfugge è anche meglio.
  • Mini chignon - Ve li ricordate? Andavano di moda negli anni '90, erano piccolissimi e numerosi sulla testa, per portarli ci vuole un certo coraggio, ma di certo sono molto originali e per il look sbarazzino sono perfetti.
  • Chignon a treccia - Si tratta di un piccolo chignon che si realizza proprio partendo dalla treccia che poi viene arrotolata e fermata all'altezza della nuca.

Idee per pettinature Capodanno

Se preferite portare i capelli sciolti non temete, potete comunque sfoggiare una chioma super chic senza problemi. L'importante è avere un po' di dimestichezza con la piega o andare dal parrucchiere per tempo, sappiamo quanto sia complicato trovare un parrucchiere libero il 31 dicembre. Meglio, in ogni caso, avere le idee chiare. Se invece preferite qualcosa di semplice, c'è la coda di cavallo, che è comunque possibile declinare in tante versioni interessanti. Ecco qui di seguito tutti i nostri consigli

  • Onde - Sono un grande classico tipico dell'estate, quando invece di asciugarci i capelli col phon li lasciamo liberi al vento, ma, sorpresa, sono perfetti anche per la stagione delle feste natalizie!
  • Riga al centro - Non volete perdere tempo a pettinarvi? Senza dubbio questa soluzione risolverà ogni vostro problema, possiamo anche pensare a una piccola decorazione, come ad esempio dei brillantini.
  • Mezza coda - Basta raccogliere due ciuffi laterali e appuntarli dietro la testa, senza prendersi nemmeno la briga di sistemarli in maniera particolare!
  • Barretta laterale - Lasciamo i capelli completamente sciolti e poi, solo da un lato, usiamo la classica barretta argentata per spostare leggermente indietro i capelli.

Coda di cavallo

  • Coda super liscia - In questo caso a meno che non abbiate i capelli a spaghetto, è necessario usare la piastra. Poi raccogliamo i capelli in una coda ordinata e copriamo l'elastico con un fermaglio tondo o con una ciocca stessa dei capelli.
  • Coda intrecciata - Fate la coda normale, poi arrotolatela su se stessa e infine portate le punte all'altezza dell'elastico e fermatele attentamente.
  • Coda con gli elastici - Anche in questo caso si parte da una normalissima coda e poi la si ferma con gli elastici ogni 4 - 5 cm circa. E' più adatta a chi ha capelli molto lunghi
  • Coda con il tweed - L'avrete forse vista sulle passerelle di Chanel, la coda in sé è normale, molto ariosa ed esplosiva, ma dall'elastico pendono ritagli di tweed colorato e l'effetto è decisamente bohème chic.

Video Tutorial Acconciatura Raccolta per Natale

A proposito di acconciature da sfoggiare durante Natale, la nostra esperta hairstylist Tonyastylist ci spiega come dare volume ad una pettinatura raccolta. Seguiamo tutte le indicazioni nel video tutorial e sfoggiamo l'acconciatura per le feste.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0