1 5

Spazzole liscianti migliori: quale comprare?

/pictures/2019/02/20/spazzole-liscianti-migliori-quale-comprare-217023939[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bellezza
La spazzola lisciante è un accessorio relativamente nuovo e sempre più gettonato, ma è davvero utile come sembra? Come scegliere quella migliore per te e quale comprare?

Le migliori spazzole liscianti

La spazzola lisciante è un accessorio per lo styling dei capelli di invenzione relativamente recente, che si affianca alla molto più tradizionale piastra per capelli. Si tratta di una vera e propria spazzola elettrica con setole e piattaforma scaldate: si usa sui capelli asciutti come la piastra, e serve a realizzare in poco tempo una messa in piega. I modelli di spazzole liscianti in commercio sono moltissimi e con diverse caratteristiche che si adattano a svariate esigenze. Vediamo quali sono i modelli migliori e più conosciuti e i prezzi e infine tutti i consigli fondamentali per capire quale spazzola lisciante scegliere e comprare.

Shopping beauty di primavera: gli sconti da non perdere

Spazzola lisciante Bellissima Imetec

La spazzola lisciante Bellissima di Imetec è uno dei best seller tra i prodotti di questo tipo. Pratica e maneggevole, è strutturata come una spazzola piatta rettangolare, e la superficie riscaldata è piuttosto ampia, il che ne permette un utilizzo piuttosto veloce. Comprende 40 setole ricoperte in ceramica e ha la funzione "ionizzatore" che rende i capelli più lucidi e ordinati eliminando l'effetto crespo. La sua forma grande e rettangolare permette di lisciare molti capelli in una volta sola e velocizza l'operazione. L'effetto finale non sarà quello di liscio assoluto che si raggiunge con la piastra, ma rende i capelli lucidi e ordinati.

Pro (secondo utenti Amazon): crea un buon effetto liscio molto velocemente

Contro (secondo utenti Amazon): non è adatta a chi ha capelli ricci o molto mossi, la temperatura non è regolabile

Accessori e fermagli per capelli Primavera Estate 2019

Spazzola lisciante Remington

Il modello CB7400 di Remington è - come tanti altri prodotti di questo marchio - una spazzola lisciante con un ottimo rapporto qualità prezzo: pur mantenendo un prezzo medio basso infatti questa spazzola lisciante ha un po' tutti gli optional di categoria. La base della spazzola è piuttosto ampia e permette di lisciare ciocche di capelli ampie, è di dimensioni maneggevoli, possiede la funzione ionizzatore per eliminare l'effetto crespo, e ha tre temperature (150°, 190° e 230°) cosa che permette di scegliere la più adatta ai propri capelli. In più possiede il cavo girevole e lo spegnimento automatico di sicurezza.

Pro (secondo utenti Amazon): è l'accessorio perfetto per chi non è capace di fare la piega e il risultato che si ottiene è di un liscio naturale, in più elimina l'effetto crespo.

Contro (secondo utenti Amazon): non è indicata per capelli corti e molto crespi

Spazzola lisciante DAFNI

Costa un po' più delle altre, ma il motivo è semplicissimo: il marchio DAFNI è stato quello che per primo ha lanciato una spazzola lisciante, siamo quindi di fronte al prodotto originale per eccellenza. La spazzola lisciante DAFNI è stata messa sul mercato per la prima volta circa nel 2016 in seguito a lunghe ricerche, e ancora oggi tra le spazzole liscianti risulta essere una delle migliori. E' dotata di setole 3 D rivestite in ceramica scaldate, ma le estremità restano fredde in modo da poter essere passate sulla cute. Una delle sue principali caratteristiche è la forma molto maneggevole. Raggiunge una temperatura di 185°C.

Spazzola Rowenta rotante e asciugante

Come abbiamo visto fin'ora la maggior parte dei modelli di spazzola lisciante sono piatti e co piattaforma ricoperta in ceramica scaldata, e vanno usate sui capelli asciutti per lo styling. Il next step è la piastra rotante e asciugante di Rowenta: come dice il nome stesso la particolarità di questo prodotto è che spara aria calda come un asciugacapelli, ed è quindi adatto anche da usare su capelli non completamente asciutti. L'effetto finale però non sarà quello liscio straight della piastra: si ottiene una piega molto simile a quella fatta con la spazzola, quindi un liscio più naturale e soprattutto a effetto più voluminoso. Perfetta per capelli di media lunghezza difficili da mettere in piega velocemente.

Pro (secondo utenti Amazon): si può utilizzare con i capelli non perfettamente asciutti e crea velocemente una buona messa in piega.

Contro (secondo utenti Amazon): le setole sono adatte a chi ha capelli non troppo spessi e folti

Spazzola lisciante Babyliss

La spazzola lisciante di Babyliss è un prodotto abbastanza completo di tutte le caratteristiche che una spazzola lisciante dovrebbe avere. E' di forma rettangolare e dimensioni ampie per lisciare ciocche di capelli più grandi, ha il cavo girevole, tre temperature diverse regolabili (160°, 180°, 200°), e due generatori di ioni per eliminare il cresco. Il plus di questa spazzola Babyliss sono però le setole: nella parte riscaldata della spazzola queste sono per metà rivestite in ceramica e servono a lisciare, e per metà in silicone e non sono scaldate (ottime per massaggiare la cute). Inoltre sulle due estremità esterne della spazzola c'è una fila di setole rigide che servono a districare i capelli. L'effetto che si ottiene è di un liscio naturale. Questa spazzola è particolarmente indicata per chi ha i capelli lunghi, e va bene anche per i capelli piuttosto mossi.

Pro (secondo utenti Amazon): maneggevole da usare, si scalda velocemente e nel giro di pochi minuti si ha la messa in piega fatta

Contro (secondo utenti Amazon): non è adatta a chi ha capelli corti, oppure troppo crespi e spessi.

 

Spazzola lisciante Philips Essential Care Styler

Se invece che una spazzola lisciante tout court desiderate un accessorio più multitasking, quello che fa per voi è Essential Care Styler di Philips. Non è una semplice spazzola lisciante, ma un dispositivo che asciuga anche i capelliche cambia a seconda degli accessori che usiamo: c'è la spazzola piatta per allisciare, due spazzole tonde per fare ricci e onde, e un bocchettone per il getto di aria calda che trasforma questo accessorio in un piccolo asciugacapelli. Il grande pro è che - qualsiasi messa in piega vogliate utilizzare - potete lavorare i capelli anche quando non sono completamente asciutti.

Pro (secondo utenti Amazon): asciuga i capelli, è molto versatile, e molto leggero rispetto alle altre spazzole liscianti.

Contro (secondo utenti Amazon): la spazzola non è rotante

La spazzola lisciante rovina i capelli?

Il grande dubbio è sempre lo stesso: ma tutti questi accessori di hairstyle non rovineranno i capelli? Indubbiamente esporre i capelli a troppe fonti di calore sfibra e secca i capelli, è quindi fondamentale non esagerare con le applicazioni, ma anche proteggere i capelli con gli appositi prodotti.

Per quanto riguarda le spazzole liscianti bisogna dire che il loro impatto sui capelli non è così deleterio, perchè più "delicato" rispetto alla piastra. Inoltre la maggior parte di modelli oggi hanno setole e superifici rivestite in ceramica, elemento che risulta decisivo per non danneggiare troppo i capelli. Ciò non toglie che comunque utilizzare tutti i giorni questi accessori alla lunga mette alla prova i capelli, ed è quindi necessario fare spesso impacchi nutrienti e spuntare spesso i capelli.

Spazzola lisciante o piastra? Tutte le differenze

La spazzola lisciante è un'alternativa valida alla piastra? Questo dipende dal tipo di capelli che abbiamo, ma anche dall'effetto che vogliamo ottenere.

La piastra è indispensabile se:

  • vuoi un effetto liscio totale e super definito
  • vuoi onde molto definite
  • hai capelli molto crespi
  • hai capelli molto folti e spessi

Meglio usare la spazzola lisciante se:

  • vuoi un effetto liscio morbido e naturale
  • hai capelli sottili
  • hai capelli che si sfibrano facilmente
  • hai capelli lievemente mossi che vuoi tenere in ordine

Cosa deve avere la spazzola lisciante

Abbiamo visto una veloce guida all'acquisto con tutti i prodotto più popolari e più venduti, ma in ogni caso nella scelta della spazzola lisciante bisogna tenere in considerazione le seguenti caratteristiche:

  • Setole: bisogna controllare che siano adatte ai propri capelli (morbide per i capelli sottili, rigide per quelli più folti e spessi). Devono essere in parte non scaldate in modo da non scottare la cute. Un plus sono le setole esterne utili a districare i capelli durante lo styling.
  • Rivestimento in ceramica: è importante che le parti scaldate siano ricoperte in ceramica per non danneggiare i capelli.
  • Ionizzatore: fondamentale per eliminare l'effetto crespo e i capelli "elettrizzati"
  • Design: anche quello è importante. Bisogna scegliere la forma più adatta alle nostre esigenze, ad esempio se avete tanti capelli meglio scegliere una spazzola piatta e rettangolare con superficie ampia.
  • Temperatura: meglio se regolabile, le migliori spazzole liscianti hanno almeno 3 temperature diverse, in modo da poterle adattare alle proprie esigenze
  • Cavo: fate attenzione che sia lungo almeno 1,5 metri e che sia rotante, altrimenti lo styling diventa difficoltoso.
  • Dimensioni e peso: la spazzola deve essere maneggevole e non troppo pesante.

Contenuto sponsorizzato: PianetaDonna  presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina,  PianetaDonna  potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

gpt skin_mobile-bellezza-0