gpt skin_web-bellezza-0
gpt strip1_generica-bellezza
gpt strip1_gpt-bellezza-0
1 5

I tagli per capelli ricci di tendenza per l'Autunno Inverno 2019 e come prendersene cura

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2018/10/09/capelli-ricci-i-tagli-di-tendenza-dell-autunno-inverno-2019-e-come-prendersene-cura-1926880711[4181]x[1739]1200x500.jpeg Shutterstock
Hai i capelli ricci e desideri un taglio alla moda? Che i tuoi capelli siano mossi o dall'effetto super riccio, corti o lunghi, ecco tutti i tagli di tendenza per i capelli curly

Tagli per capelli ricci Autunno Inverno 2018 2019

I capelli ricci sono sicuramente bellissimi, ma in certi casi possono essere considerati una vera e propria maledizione. I capelli molto mossi sono infatti più difficili da pettinare e richiedono molte più cure rispetto agli altri tipi di capello. Per tenerli sempre in ordine è indispensabile, quindi, saper scegliere il giusto taglio. I ricci però non sono tutti uguali, infatti vengono classificati secondo una scala che va dal 2C/3A, cioè dei boccoli larghi e morbidi, fino al 4C, ricci estremamente stretti. Il taglio di capelli dovrà quindi essere scelto anche in base al tipo di riccio. Se i vostri capelli sono, ad esempio, 3A i tagli che vi staranno meglio sono quelli medi o lunghi. In questi casi il taglio molto corto, infatti, farebbe perdere ai ricci la loro definizione. Nel caso in cui abbiate, invece, dei capelli estremamente ricci potete scegliere dei tagli molto corti, oppure provare anche a lasciarli lunghi. Sono sconsigliati, invece, quelli medio corti a meno che non abbiate intenzione di legarli. Scopriamo ora quali sono i tagli di tendenza per i capelli ricci.

Capelli ricci scalati: il taglio corto e medio corto

I capelli ricci al naturale saranno il cavallo di battaglia dell'autunno-inverno 2019. Per quanto riguarda i tagli corti, la moda di quest'anno propone l'acconciatura a “banana”. I capelli quindi saranno più lunghi sulla la linea centrale della testa per farsi, invece, più corti lateralmente. Il taglio a banana quest'anno è stato proposto da diversi stilisti, tra cui Giorgio Armani durante la Spring Summer 2019. La banana è un taglio che dona ai boccoli morbidi, larghi e non troppo definiti. Quest'anno non mancano neanche i tagli corti a funghetto con la lunghezza dei capelli uniformemente distribuita su tutta la testa. Questo tipo di acconciatura è perfetto sia per i ricci più morbidi, sia per i boccoli più stretti. I tagli cortissimi sono invece indicati per i capelli che vanno dalla 3B alla 4C.

Capelli ricci: i tagli lunghi per l'AI 2019

La moda di quest'anno non si fa mancare nemmeno i tagli più lunghi, proponendo infatti tantissime acconciature ricce ed oltre le spalle. I capelli lunghi e ricci sono davvero bellissimi, purché siano curati bene. Come abbiamo già detto, non tutti i ricci sono identici quindi il taglio dovrà essere concepito per rispettare e valorizzare le caratteristiche dei capelli. Se avete la chioma estremamente riccia, dalla 3C alla 4C, potete optare sia per un taglio pari che per un taglio scalato, a patto che la scalatura sia leggera e non preveda dei ciuffi estremamente più corti rispetto al resto dei capelli. Se, invece, avete semplicemente i capelli mossi o fino alla 3A potete scegliere anche un taglio molto più scalato con ciuffi o frangetta. Un must have di quest'anno, infatti, è proprio la frangia morbida e voluminosa, in perfetto stile anni '80.

Capelli ricci: come prendersene cura

Lunga o corta che sia, la chioma riccia per essere bella e sana deve essere sempre ben curata. Normalmente i capelli molto mossi tendono al secco ed al crespo. Per evitare che sembrino una balla di fieno hanno quindi bisogno di essere idratati con molta frequenza attraverso creme, oli e trattamenti specifici. Un vero e proprio toccasana per i capelli ricci è il burro di karitè che può essere applicato prima dello shampoo o dopo di esso sulle lunghezze. Un altro rimedio naturale efficace per contrastare la secchezza dei capelli è l'olio di cocco che deve essere applicato dopo lo shampoo quando i capelli sono ancora bagnati. Un altro olio fondamentale per i capelli è quello di ricino che rafforza i capelli ed evita che si creino le doppie punte. In ultimo, pettinate i capelli dopo aver applicato il balsamo ed utilizzate prima una spazzola a denti larghi e poi un pettine più stretto.

gpt native-middle-foglia-bellezza

gpt inread-bellezza-0
gpt skin_mobile-bellezza-0