1 5

Addio ammoniaca nelle tinte fai da te!

/pictures/2015/03/20/addio-ammoniaca-nelle-tinte-fai-da-te-1496530383[693]x[289]780x325.jpeg
Nuove formule, a base d’olio, rendono le tinte per capelli ultra-sensoriali e deliziosamente profumate

Le nuove tinte per capelli senza ammoniaca

È ben noto quanti siano i vantaggi delle tinte fai da te soprattutto quando si parla di risparmio in termini di tempo e denaro. Spesso, però, le texture e l’odore di ammoniaca scoraggiano anche le le più  esperte e fedeli. ≪Un’esigenza molto sentita dalle donne è quella di trasformare l’esperienza della colorazione in un momento di piacere≫ spiega, infatti, Patricia Pineau, Direttore della Comunicazione Scientifica L’Oréal Ricerche.

Dona vita ai tuoi capelli con le migliori maschere ristrutturanti

Per fortuna sono stati fatti enormi progressi nel trattamento e nel rispetto della brillantezza della fibra. La risposta si chiama ODS, Oil Delevery System, ed è una nuova formula basata sull’azione dell’olio. I ricercatori hanno osservato che una molecola in associazione con un olio è in grado di massimizzare la decolorazione dei capelli. E questa scoperta ha aperto una nuova era per la colorazione, in cui l’ammoniaca non è più necessaria≫ afferma l’esperta.

Un colore carico di riflessi

Le nuove formule in olio, oltre a rendere ultra-sensoriale il momento della tinta, assicurano anche la pienezza del colore. Lo conferma Elisabeth Bouhadana, Direttore della Comunicazione Scientifica di L’Oréal Paris, che spiega la tecnologia Micro-Oil alla base della formula di Prodigy: ≪L’innovazione si basa su una dispersione di micro-gocce di olio che donano riflessi di estrema precisione, molto simili alle sfumature di un colore naturale. Il microscopio ottico rivela una texture estremamente fine e multisfaccettata. I coloranti si distribuiscono in maniera omogenea sui capelli per un risultato naturale, dalle radici alle punte≫.

Da provare!

Con la sua texture a base di olio di argan vergine e olio di cartamo, Prodigy di L’Oréal Paris promette di coprire il 100% dei capelli bianchi regalando un colore multisfaccettato; in più, la sua sua applicazione è resa ancora più sensoriale da un’inebriante fragranza fiorita e fruttata (9,99 €). Migliora la salute della chioma, la colorazione permanente senza ammoniaca Olia di Garnier con un mix di polimeri protettivi e oli naturali dei fiori (9,99 €). Biopoint propone, invece, la tinta Orovivo Elisir di Colore con olio di argan, di cipero e semi di lino che, ricchi di vitamine, facilitano la chiusura delle squame rendendo la chioma brillante e ricca di riflessi (11,90 €).

Una sferzata di energia

Preserva la nuance e la lucentezza dei capelli tinti, lo shampoo Ravviva Colore di Blu Orange con olio di jojoba e filtri UV dall’efficacia protettiva (8,65 €). Avon propone la maschera Advance Techniques, da lasciare in posa tre minuti, per trattenere l’idratazione della fibra capillare (7,90 €). Multi Vita Color Olio Ristrutturante di Keramine H intensifica le sfumature della tinta con olio di semi di lino, avocado e girasole (9,90 €).

Da Maison Bio arriva lo Shampoo Delicato che sfrutta l’azione emolliente dell’aloe e della calendula per regalare nuova morbidezza alla chioma (da Limoni e La Gardenia, 12,90 €). Olio di argan e olio di lino bio sono gli ingredienti di Nashi Argan Oil che ripara i capelli danneggiati rendendoli facilmente pettinabili (in salone 29 €). Lo Shampoo Mela Verde di Geniol ha un pH neutro ed è arricchito con estratti di mela che rendono la chioma più forte e brillante (1,90 €). Sfrutta, invece, la vitalità delle piante e le virtù del burro di karité, Smooth Infusion Smoothing Masque di Aveda da lasciare in posa dai due ai cinque minuti (in salone, 33 €).

 
gpt skin_mobile-bellezza-0