1 5

La ceretta durante il ciclo, sì o no? Ecco cosa fare in questi casi

/pictures/2018/06/01/la-ceretta-durante-il-ciclo-si-o-no-ecco-cosa-fare-in-questi-casi-515341230[1203]x[502]780x325.jpeg iStock
Si può fare la ceretta durante il ciclo? Se anche tu hai questo dubbio, ecco tutto quello che devi sapere

La ceretta, quando farla

La ceretta è uno dei metodi di depilazione più utilizzati in assoluto perché, se eseguita correttamente, tira i peli direttamente dal bulbo lasciando le gambe lisce davvero per molti giorni. I peli, inoltre, quando ricrescono sono morbidi e sottili. Ma quali sono i momenti migliori per depilarsi? Se avete intenzione di andare al mare, fate la ceretta qualche giorno prima delle vacanze, onde evitare che il sole, il cloro o l'acqua salata possano infiammare ulteriormente la zona trattata. Se, invece, avete in programma un evento importante e volete sfoggiare delle gambe perfettamente depilate, cerettatevi un giorno prima o 5- 6 ore prima dell'evento. La ceretta, infatti, può irritare la pelle, soprattutto quella più delicata e chiara, lasciando i pori rossi ed infiammati. Le bollicine che si creano solitamente dopo l'epilazione non durano molto e la zona può essere lenita facilmente con una crema adatta. Se volete sfoggiare delle gambe perfette e lisce, quindi, depilatevi almeno qualche ora prima di uscire. In ultimo, qual è il periodo del mese, a seconda degli ormoni, più adatto per depilarsi? Scopriamolo assieme.

La ceretta durante il ciclo, si può fare?

Molte donne si chiedono quale sia il momento del mese migliore per depilarsi, visti i cambiamenti ormonali (ciclo, ovulazione ecc...) a cui andiamo incontro tutti i mesi. In particolare, molte donne si chiedono se ci si possa depilare durante il ciclo mestruale o se, invece, questo possa influire negativamente sulla ricrescita dei peli. In realtà, il ciclo è il momento più adatto del mese per depilarsi. Durante il ciclo, infatti, l'attività ormonale è rallentata e i bulbi piliferi sono a riposo. Facendo la ceretta durante il ciclo, quindi, non solo i peli ricresceranno più lentamente, ma appariranno anche più deboli, fini e radi una volta ricresciuti. Non è, in poche parole, uno degli errori della ceretta fai da te.

Quindi l'idea che non si potesse fare la ceretta durante il ciclo è un falso mito, proprio come la tradizione popolare che vorrebbe che fare sport durante il ciclo faccia male e invece è tutto l'opposto. Durante i giorni delle mestruazioni, però, la pelle potrebbe essere più sensibile, rendendo la ceretta più dolorosa soprattutto sulle zone più delicate come l'inguine, le ascelle, i baffetti ecc...

Depilazione con la luce pulsata: pro e contro

La ceretta durante il ciclo, come depilare l'inguine e le altre zone delicate

Come abbiamo già detto, spesso capita che durante il ciclo, in particolare nei primi giorni, la pelle sia molto più sensibile cosa che potrebbe rendere la ceretta davvero dolorosa soprattutto sulle zone più delicate, come l'inguine ( dove poi si finisce per dover togliere le macchie dei peli incariniti), o nel caso della depilazione delle ascelle, l'interno coscia, le zone intime che si depilano integralmente ecc... Come fare, quindi, per evitare di urlare ad ogni strappo e avere una ceretta senza dolore? Usando la crema anestetica per la ceretta! Si chiama Emla la pomata anestetica a base di Lidocaina e Prilocaina e, tra le altre cose, può essere utilizzata proprio per rendere la depilazione sulle zone delicate molto meno dolorosa. La pomata deve essere applicata sulla zona da depilare 15 minuti prima della ceretta e deve essere massaggiata fino a completo assorbimento. Dopo la pomata, la zona dovrà essere cosparsa di borotalco per permettere alla cera di aderire perfettamente sulla pelle.

La ceretta durante il ciclo, come trattare le zone prima e dopo la ceretta

Durante il ciclo la pelle è più sensibile, quindi oltre ad essere più dolorosa la ceretta, le zone trattate sono più facilmente infiammabili. Spesso capita, infatti, che dopo la ceretta le zone trattate, in particolari quelle delicatissime, si arrossino o che su di esse si creino delle bollicine che prudono. Come fare per evitare che la pelle si arrossi eccessivamente? In primis, le zone da depilare dovranno essere trattate nei giorni precedenti alla ceretta con degli scrub leggeri a base di miele e zucchero e con delle creme idratanti, in modo tale da preparare la pelle agli strappi. Dopo la ceretta, inoltre, le zone dovranno essere trattate prima con dell'olio, che servirà a pulire i pori e rimuovere ogni traccia di cera. Poi dovrà essere applicata una pomata lenitiva all'ossido di zinco ed alla calendula. In ultimo, se volete anche rinfrescare la parte, potreste applicare un po' di gel d'aloe con una goccia di olio essenziale di lavanda ed una di tea tree oil.

gpt skin_mobile-bellezza-0