1 5

Come preparare un olio abbronzante per il corpo, in casa

/pictures/2016/08/02/come-preparare-un-olio-abbronzante-per-il-corpo-in-casa-2939303966[4584]x[1910]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Al cocco o alla carota, passando per l'avocado, ecco qualche ricetta per farti da sola a casa il tuo olio abbronzante preferito!

Come preparare un olio abbronzante per il corpo in casa

L'estate è finalmente arrivata ed anche la voglia di abbronzarci. Quanti di noi utilizzano creme, abbronzanti, oli e chi più ne ha più ne metta, per ottenere una tintarella uniforme? L'abbronzatura perfetta richiede cure e prodotti specifici, tra cui protezioni solari, integratori ed ovviamente gli oli abbronzanti. In commercio esistono tantissimi oli che aiutano a diventare più scure, ma spesso quelli di qualità costano tanto e durano poco. Se vuoi provare a fare da te, oggi ti spiegheremo come preparare un olio abbronzante per il corpo in casa.

Tea tree oil, come si usa a che serve

Come preparare in casa un olio abbronzante per il corpo

Come si prepara l’olio abbronzante in casa? Innanzitutto, prima di cominciare, ricorda sempre che con l’abbronzatura non si scherza, e perciò per i primi tempi ti converrà esporti al sole dopo aver adeguatamente protetto la tua pelle, con un’apposita crema solare acquistata in farmacia o comunque dietro consiglio di un professionista.

Detto ciò ecco una guida che ti spiegherà come preparare a casa un olio abbronzante per il corpo: ricorda, però, di farlo almeno una settimana prima di partire per il mare, perché la preparazione non è immediata e richiede un tempo di posa di almeno una settimana.

Come fare un olio abbronzante in casa con le carote

Ci sono vari tipi di olio abbronzante che possiamo fare in casa. Il primo e più elementare è quello alle carote. Per farlo avrete bisogno di

  • Olio di semi di girasole, preferibilmente spremuto a freddo
  • Carote 
  • Colino
  • Un barattolo con un coperchio

Preparazione

  • Lava le carote
  • Pulisci le carote eliminando la cima, poi grattugiale all’interno del barattolo
  • Versa un bicchiere di olio di semi di girasole nel barattolo dove avrai grattugiato le carote
  • Chiudi ermeticamente il barattolo e agitalo per bene
  • Fai riposare l’olio una settimana, ricordandoti di agitarlo di tanto in tanto

Alla fine della settimana l’olio avrà assunto un bel colore arancione. A questo punto filtralo per eliminare i residui di carota ed ecco che il tuo olio abbronzante alla carota fatto in casa sarà pronto.

Come fare l’olio abbronzante alla noce fatto in casa

Se la carota non vi ha mai convinto troppo, potrete usare altri ingredienti per fare il vostro olio abbronzante fatto in casa. Basterà sostituirla con

  • Due cucchiaini di mallo di noce in polvere
  • Due cucchiaini di curcuma
  • 500 ml di olio di sesamo biologico

E poi seguire le stesse indicazioni e tempistiche dell’olio abbronzante alla carota per ottenerne uno dagli aromi completamente diversi. Puoi anche divertirti a variare giorno per giorno, con una vera e propria linea di olio abbronzante fatto in casa.

Oli abbronzanti fatti in casa con avocado, karité o cocco

Ora che ti abbiamo spiegato come fare un olio abbronzante in casa, potrai sbizzarrirti con gli ingredienti. Se sei una fan dell’avocado, per esempio, basterà usare 100 ml di olio di avocado, 5 gocce di olio essenziale alla carota e un bicchiere di olio extravergine di oliva. In questo caso il tuo olio abbronzante fai-da-te sarà pronto subito, dopo averlo semplicemente agitato.

E ancora, per le amanti dei sapori esotici, questa ricetta dell’olio abbronzante fatto in casa al karité è quello che fa per voi. Avrete bisogno di

  • 30 gr. di burro di Karité
  • 20 gr. di olio di sesamo
  • 20 gr di olio di oliva
  • 30 gr di olio di avocado

Preparazione

  • Fate sciogliere il karité a bagnomaria finché non si sarà ammorbidito
  • Aggiungete tutti gli altri ingredienti
  • Mescolate fino a ottenere la crema abbronzante. Una volta raffreddata sarà pronta all’uso.

Se invece dell’olio preferite una crema abbronzante per coccolarvi, vi proponiamo quella all’olio di cocco: basterà unirlo all’olio di sesamo e al burro di cacao, mescolare tutto e ottenere una profumata crema ottima per migliorare l'abbronzatura estiva.

Come si sceglie l'olio abbronzante perfetto per le proprie esigenze?

Ma quale sarà l’olio abbronzante migliore da fare in casa o acquistare? Come si sceglie l’olio abbronzante migliore per la propria pelle? Innanzitutto bisogna sempre ricordare che questi oli non contengono protezione, perciò vanno usati in coppia con una crema solare dal fattore protettivo adeguato, sin dai primi giorni di esposizione. Ricordate inoltre di controllare il vostro fototipo e scegliere con il farmacista quale protezione utilizzare durante tutto il vostro soggiorno. Per rimediare alle scottature ricordate che un ottimo rimedio è l'aloe

Detto questo, ora vi spiegheremo come si sceglie l’olio abbronzante migliore, e cosa guardare per decidere quale acquistare fra tutti quelli proposti in commercio.

I componenti del perfetto olio abbronzante

Per quanto riguarda gli ingredienti degli oli, sicuramente il cocco può essere un’ottima scelta per chi cerca una tintarella perfetta: contribuisce a mantenere la pelle idratata e morbida, ma permette di ottenere un’abbronzatura brillante e dorata, se utilizzato sul corpo un po’ prima dell’esposizione.

Altro ingrediente indicato per l’olio abbronzante è la nocciola, che contiene molta vitamina E: ottimo per la pelle, che mantiene elastica e protetta. Il tè verde infine è un buonissimo alleato per l’abbronzatura della pelle, perché evita le scottature, protegge dai raggi UV e aiuta la pelle ad abbronzarsi velocemente.

gpt