1 5

Come togliere lo smalto gel e semipermanente senza rovinare le unghie

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2018/07/23/come-togliere-lo-smalto-gel-e-semipermanente-senza-rovinare-le-unghie-2026009665[2418]x[1008]1200x500.jpeg Shutterstock
Togliere lo smalto in gel o il semipermanente senza rovinare le unghie può essere una vera e propria impresa. Scopri come farlo nel modo giusto

Smalto semipermanente e gel, differenza

Lo smalto semi-permanente è un prodotto che si stende come un normale smalto e si asciuga con l'aiuto di una lampada specifica. Non serve per ricostruire l'unghia e può essere tolto in maniera molto più semplice rispetto al gel. Il gel, invece, è un prodotto che serve per fortificare e ricostruire le unghie. Il gel deve essere limato, stratificato, opacizzato, asciugato e ancora limato. Insomma, si tratta di una procedura molto più complessa rispetto a quella dello smalto semipermanente e proprio per questo, infatti, è molto più difficile da rimuovere. Togliere il gel è un'operazione davvero molto delicata, che richiede una certa dimestichezza. Potreste, infatti, rischiare di rovinare e spezzare le unghie. Vediamo ora come rimuovere il semipermanente ed il gel nel giusto modo.

Unghie gel e smalto semipermanente, le tendenze manicure e nail art autunno inverno 2018 2019

Ricostruzione unghie con acrilico o gel, le differenze

Come togliere il semipermanente dalle unghie

Come abbiamo già detto, rimuovere lo smalto semipermanente è molto più semplice rispetto al gel. Potete toglierlo a casa comprando una lozione specifica, oppure recarvi in un centro estetico. Vediamo come fare per toglierlo da sole a casa. Se volete rimuovere lo smalto semipermanente a casa, in primis, dovete limare leggermente tutta l'unghia, in modo tale da togliere la parte superficiale dello smalto. In secondo luogo, dovete comprare il remover, un solvente specifico per il semipermanente. L'acetone normale, infatti, non basta ad eliminare ogni traccia di smalto. Dopo aver opacizzato le unghie, quindi, immergete dei dischetti di cotone nel remover e poi metteteli in posa per 15 minuti sulle unghie aiutandovi a farli aderire con una garza o della stagnola. Dopo aver aspettato e successivamente strofinato leggermente le unghie, gli eventuali residui potranno essere eliminati grattando delicatamente con una lima o uno spingicuticole.

Ricostruzione unghie gel, come funziona il refill

Come togliere il gel dalle unghie

La rimozione del gel è molto più difficile rispetto a quella del semipermanente e, se non effettuata nel modo giusto, rischia infatti di rovinare le unghie, di sfaldarle o di spezzarle. Se volete rimuovere il gel in casa, gli strumenti che dovete avere sono l'olio per le cuticole, un bastoncino, il disinfettante, una lima dalla grana 100/150 e un'altra più morbida, uno sgrassatore e, infine, le salviette. Iniziate limando la parte superiore dell'unghia con la lima dura, ma attente a non grattare via tutto il gel. Eliminare subito tutto il prodotto potrebbe traumatizzare le unghie, lasciatene quindi solo uno strato sottile. Passate poi alla lima più morbida e eliminate ogni residuo di gel. Finito di limare, spolverate le unghie e pulitele con le salviette. Infine, disinfettate le unghie, spennellate l'olio e spingete le cuticole indietro.

Gli errori più comuni nel togliere lo smalto

Vediamo ora quali sono gli errori più comuni nel togliere lo smalto semipermanente o il gel. In primis, molte persone utilizzano la lima troppo energicamente. Limando le unghie con troppa forza potreste finire per grattare via non solo il gel, ma anche l'unghia sottostante finendo per sfaldarla o farla rompere. In secundis, è necessario utilizzare due tipi di lime, una più dura con la quale rimuovere la maggior parte del gel e un'altra più morbida, con la quale completare il lavoro. Molti, ancora, si dimenticano di spolverare o disinfettare le unghie una volta completata la pulizia. Inoltre, è davvero molto importante utilizzare, successivamente alla pulizia, uno smalto rinforzante in modo da far ricrescere l'unghia sana e forte. Un errore comune nella rimozione del semipermanente, invece, è quello di non aspettare 15 minuti prima che il remover agisca.

gpt skin_mobile-bellezza-0