1 5

Macchie da ustione: tutti i rimedi per eliminarle

/pictures/2016/08/03/macchie-da-ustione-tutti-i-rimedi-per-eliminarle-436058427[5681]x[2367]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bellezza
Tanti consigli e rimedi su come trattare le macchie da ustione per togliere i segni dalla pelle del viso e da altre parti del corpo

Come trattare le macchie da ustione

A tutti purtroppo capita di scottarsi. Il sole, il ferro da stiro, il forno e la piastra possono infatti causarci delle piccole ustioni che spesso lasciano delle macchie sulla pelle. Le macchie, per fortuna, possono essere trattate efficacemente. Ci riferiamo, ovviamente, a macchie causate da scottature molto leggere, quelle che non sono molto estese e danneggiano solo i tessuti superficiali della pelle. Le ustioni infatti sono diverse tra loro e possono essere suddivise in tre gradi: primo, secondo e terzo. Se l'ustione non è piccola o non è superficiale va sempre interpellato il medico. Se avete dei dubbi circa la natura e il livello dell'ustione riportata, è sempre bene rivolgersi ad un professionista piuttosto che cercare di fare da soli con rimedi fai da te o con pomate che potrebbero risultare poco adatte o inefficaci. Vediamo, quindi, alcuni consigli per trattare le ustioni leggere e superficiali.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il primo passo per sentirsi bene con se stesse 💜 . . . . #dmbeauty #quote #happyquote #inspiringquote #skin #skincare #skintime #beauty #makeuplook #makeupaddict #makeupideas

Un post condiviso da Donna Moderna Beauty (@dmbeauty) in data:

" target="_blank">Sei in cerca di consigli di bellezza? Segui DM Beauty su Instagram

 

Macchie da ustione, come eliminarle

Scottarsi con la padella o con il ferro da stiro non è raro, queste ustioni possono essere trattate ed eliminate affinché non resti nessuna macchia. E' chiaro che si parla di ustioni molto piccole e per nulla profonde, ben diverse da quelle che richiedono l'intervento medico. Intanto appena vi scottate dovete mettere la parte sotto l'acqua fredda, questo è il primo e fondamentale rimedio contro l'ustione. Per evitare che resti la macchia invece, fate ricorso a un po' di succo di limone che va spremuto su un pezzetto di stoffa con il quale umetterete la parte interessata più volte al giorno. Con lo stesso scopo potete utilizzare anche l'olio di mandorle, ottimo per mandare via le macchie da ustione. E' buona norma inoltre tenere la pelle ustionata riparata dal sole, perché proprio il sole potrebbe rendere più difficile la scomparsa della macchia.

Fare lo scrub in casa: come?

Come togliere le macchie di ustione

Per quello che riguarda le ustioni di primo grado, ovvero quelle più leggere che interessano unicamente lo strato più superficiale della pelle, ci si può aspettare la scomparsa di qualsiasi macchia nel giro di poco tempo, bisogna solo stare attente e trattare la parte interessata con cura e attenzione. Esistono pomate specifiche da acquistare su consiglio del proprio farmacista o del dermatologo. Come rimedi fai da te si può ricorrere al miele che aiuta la cicatrizzazione. In questo caso dovete creare una specie di piccolo cerotto stendendo una piccola quantità di miele su di una garza e poi appoggiarla sulla scottatura e tenerla lì sopra. Altro rimedio naturale per le ustioni leggerissime è l'aloe vera, in gel, che allevia il fastidio e aiuta la pelle a recuperare. Se non siete sicure che la vostra sia un'ustione di primo grado comunque, non esitate a chiedere il parere del medico.

Macchie da ustione sul viso

Le piccole ustioni sul viso che generano macchie possono essere trattate con rimedi casalinghi. Oltre al limone, al miele, all'aloe vera e all'olio di mandorle di cui vi abbiamo già parlato, c'è un altro alleato a cui potete ricorrere in caso di leggere scottature: la pomata all'arnica. Proprio come una comune pomata va spalmata sulla scottatura con delicatezza e l'applicazione va ripetuta più volte nel corso della giornata e per più giorni per favorire la guarigione della scottatura. Visto che la pelle del viso è molto delicata, è bene non abusare dei metodi fai da te se non ci sentiamo sicure, chiedere il parere di un medico è sempre una buona idea ed è anche possibile che se la nostra ustione è limitata ci consigli egli stesso questo rimedio.

Trattamento dell'ustione chimica

E' possibile ustionarsi anche entrando in contatto con sostanze chimiche corrosive, come ad esempio l'acido muriatico. Le ustioni provocate da agenti chimici possono essere gravi e per questo è meglio non utilizzare rimedi fai da te, ma rivolgersi direttamente al medico per ricevere istruzioni precise su cosa fare.

Come togliere le macchie di scottatura

Una scottatura leggera, che può essere provocata tanto da un piccolo incidente domestico come dal sole, può essere curata in casa. Per scottatura leggera intendiamo una bruciatura che interessa una parte di pelle non molto estesa, anzi piuttosto piccola, e non profonda. Oltre a far scorrere acqua fresca (ma non gelata) sulla parte interessata, si possono utilizzare delle creme idratanti, come quella a base di aloe, per aiutare la pelle a recuperare. Fra i rimedi fai da te più comuni c'è sicuramente il ricorso alla patata che, cruda, va tagliata a fettine e poi applicata direttamente sulla piccola scottatura. Anche la cipolla aiuta a guarire l'ustione. Proprio come la patata va tagliata a fettine e sistemata sopra la scottatura per qualche minuto. L'applicazione va ripetuta più volte al giorno.

Come togliere le macchie di bruciatura dalla pelle

Se l'ustione è superficiale, le macchie tenderanno a scomparire autonomamente nel giro di poco tempo. Naturalmente possiamo favorirne la scomparsa non esponendo la parte colpita al sole e utilizzando sempre una protezione solare elevata per schermare la zona danneggiata. Creme idratanti, gel all'aloe e anche olio d'oliva possono essere d'aiuto nella fase di recupero della pelle. Se invece avete subito una bruciatura più profonda o più estesa, è importante rivolgersi al dermatologo per avere delle istruzioni e sapere se sono disponibili dei trattamenti per ridurre l'ampiezza o l'intensità della macchia in questione. Evitate di usare le creme schiarenti, la pelle ustionata è particolarmente sensibile e rischiereste solo di irritarla o di peggiorare addirittura il contrasto fra le zone non toccate e quelle invece interessate dalla scottatura.

Le migliori creme solari del 2018, quali scegliere

Macchie da ustione, i rimedi

Esistono numerosi rimedi per trattare le macchie da ustioni, alcuni sono rimedi naturali, da fare utilizzando ciò che abbiamo in casa. Vi abbiamo già indicato il gel all'aloe, la patata e la cipolla, ma anche banana ed aceto possono essere utilizzate allo stesso scopo

  • Impacchi con la banana per trattare le ustioni: Per fare il nostro impacco con la banana ci serve la buccia di questo frutto. E' la parte interna della buccia in particolare che ha proprietà curative. Tagliatela a quadratini e poi sistematela sull'ustione per qualche istante in modo che l'impacco possa fare effetto.
  • Impacchi con l'aceto per trattare le ustioni: L'aceto funziona come un disinfettante e può quindi aiutarci ad evitare che si creino piccole infezioni. Prendete una garzetta sterile e versateci sopra un pochino di aceto, pulite la zona e poi lasciate la garza appoggiata sulla bruciatura qualche momento.
gpt skin_mobile-bellezza-0