1 5

Come trasformare gli avanzi di cucina in prodotti di bellezza

/pictures/2014/12/19/come-trasformare-gli-avanzi-di-cucina-in-prodotti-di-bellezza-1985860258[720]x[300]780x325.jpeg
Dalla maschera per il viso, al rimedio per sgonfiare le borse sotto gli occhi, ecco come utilizzare gli scarti alimentari prima ancora di buttarli

Come utilizzare gli scarti alimentari per la propria bellezza

Natale il periodo dello spreco? E perchè mai! Forse ancora non lo sapete ma i fondi del caffè, le bustine di tè usate e addirittura i pomodori maturi, possono trasformarsi in perfetti alleati della nostra bellezza. Dalla maschera per il viso fino al rimedio per sgonfiare le borse sotto gli occhi, ecco quali sono i sorprendenti benefici estetici che si possono ricavare dagli scarti alimentari.

Il tè

Uno studio ha dimostrato che la caffeina - lo stimolante presente in tè e caffè - se applicata localmente, può avere effetti anti-infiammatori molto potenti. Strizzate il liquido in eccesso di due bustine di tè - nero o verde - e metterle in frigo per una decina di minuti. Poi sdraiatevi e posizionate i sacchetti freddi sugli occhi per cinque minuti. La combinazione del sacchetto bagnato fresco e i potenti antiossidanti del tè aiutano a lenire le infiammazioni e i gonfiori intorno agli occhi.

Strategie di bellezza post-bagordi

L'avocado

L'avocado è un'ottima fonte di vitamina E, di antiossidanti e di grassi salutari per il cuore e per questo dovrebbe essere sempre presente nella nostra dieta. Questo frutto è inoltre noto per gli enormi benefici estetici che apporta alla pelle, ecco perchè molte maschere per il viso sono proprio a base di avocado. Per un rimedio fai da te, strofinate la sua polpa sulla pelle del viso, lasciate in posa per 15 minuti, poi eliminate il residuo con dell'acqua tiepida e infine asciugate. I grassi dell'olio di avocado aiuteranno a ricostituire fattori idratanti nella pelle e gli antiossidanti presenti nella polpa avranno un effetto protettivo e curativo.

I semi di melone

Sono un'ottima fonte di zinco, un minerale di vitale importanza per la produzione di collagene nel corpo. Sciacquate i semi di melone e asciugateli con un panno pulito. Fateli tostare in forno, o in una padella con un filo di olio, fino a quando non iniziano a rosolare da entrambi i lati. Una volta freddi, mangiateli come spuntino o guarniteci l'insalata.

Olio di cocco, quinoa e tutti gli altri cibi buoni da... spalmarsi addosso!

Fondi di caffè

La maggior parte dei trattamenti anticellulite contengono della caffeina, in particolar modo per la sua azione stimolante e per i suoi effetti diuretici. Ma allora perché non applicare i fondi di caffè per levigare fianchi e cosce? Strofinate delicatamente la polvere del caffè usato sulla pelle umida con movimenti circolari, quindi risciacquate abbondantemente con acqua tiepida.

I pomodori maturi

In un recente studio è stato dimostrato come il licopene, l'antiossidante presente nel pigmento rosso del pomodoro, contribuisca per il 33% alla protezione naturale della pelle, se assunto quotidianamente anche solo tramite la passata. Quindi, in inverno, vale la pena trasformare i vostri pomodori malridotti e schiacciati, in una saporita minestra o in un sugo per la pasta ricco di antiossidanti.

gpt skin_mobile-bellezza-0