gpt
gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
1 5

La luce pulsata smart, la depilazione definitiva fai da te: come funziona

/pictures/2015/04/27/la-luce-pulsata-smart-3785290174[4875]x[2032]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-ros-0
Per chi cerca una soluzione definitiva ai peli superfli è ora disponibile la luce pulsata in formato smart, con macchinari compatti da usare a casa senza dover più ricorrere ai centri estetici

Depilazione con la luce pulsata

Fastidioso, doloroso, noioso, anche costoso, ma inevitabile: è il nostro appuntamento mensile con la ceretta. Certo, c’è chi sceglie il rasoio, il silk epil, ma certo è che gli odiosi peli non possono rimanere sulle nostre gambe, sulle nostre braccia e su vari altri punti del corpo. A meno che non siate fra quelle che vogliono dimostrare al mondo quanto sia bello lasciare che la natura faccia il suo corso, protestando contro gli ossessivi canoni estetici odierni e sfoggiando chilometri di liane ascellari, manco ci fosse Tarzan nei paraggi.

Quanto costa la depilazione laser e quante sedute occorrono?

 

Partendo dal presupposto che invece siate fra tutte le altre, quelle che non sopportano i peli (bianchi, biondi, neri, folti o radi che siano), e non solo d’estate quando sarebbero visibili a tutti in spiaggia, ma anche d’inverno quando a vedervi siete solo voi e il vostro compagno, sono lieta di informarvi che l’epilazione quasi totale oggi è possibile anche in modo intelligente, rapido e addirittura home made. Senza dolore e con costi relativamente contenuti (soprattutto se rapportati a quelli delle innumerevoli cerette di una vita).

Depilazione intima fai da te in casa

Depilarsi da sole con la luce pulsata

Immagino conosciate o abbiate sentito parlare della luce pulsata (negli spogliatoi della mia palestra ad esempio è un argomento molto discusso), altrimenti detta Intense Pulsed Light – IPL, una tecnica particolare che attraverso macchinari dotati di lampada allo xeno è in grado di praticare una foto depilazione . Ebbene, tale metodo (evoluzione del vecchio laser), assicura un’epilazione non totale e permanente, ma quasi. Il quasi sta nella riduzione di crescita di peli dell’80%, senza danni ai tessuti circostanti.
Fino a qualche tempo fa, l’IPL veniva praticata esclusivamente nei centri di medicina estetica e nei centri estetici; ma data l’evoluzione della tecnologia, nonché del consumismo e del perbenismo estetico, oggi è possibile provvedere da sé a casa, comodamente e con spese alla fine ridotte, grazie a macchinari compatti e “smart” di cui dotare la vostra “sala benessere”.

Depilazione con filo orientale

Ad esempio la gamma i-Light di Remington, propone tre nuovi modelli da acquistare e usare a casa: uno unisex da usare su tutto il corpo, uno femminile per le zone delicate del viso e un altro per trattare anche le zone delicate nell’area bikini (oltre che del viso).

Tra le proposte del brand britannico c'è presenta Compact Control HPL, apparecchio per la riduzione permanente dei peli che permette di ottenere una pelle morbida e liscia anche in viaggio. I prezzi vanno dai 199 euro ai 349 euro, con lampade che assicurano fino a 75 trattamenti. Il dispositivo ha 5 livelli di intensità, grazie ai quali è possibile ottenere una riduzione dei peli fino al 92%. Inoltre, il suo design compatto permette di tenerlo comodamente in mano e di riporlo facilmente in valigia per portarlo con sé in vacanza. Ecco alcune caratteristiche di questo nuovo arrivato in casa Remington:

  • Compact Control HPL – IPL3500
  • Apparecchio per la riduzione permanente dei peli
  • Lampadina da 350,000 flash
  • Tempi del trattamento: 20 Minuti* (Gambe - parte alta e
  • bassa, zona bikini, ascelle, viso)
  • Tecnologia avanzata Triggerless
  • Intervallo Flash: tra 1 e 3.5 secondi
  • Potenza: 3.5 J/cm²
  • 5 livelli di intensità
  • Finestra del flash: 3cm²
  • Adatta alle tonalità di pelle tra I e V
  • Funzionamento con cavo
  • Custodia elegante
  • Prezzo consigliato 169 euro

I prezzi sono più o meno gli stessi per la linea di apparecchi firmati Babyliss,  che però offrono una comodità in più con un’app dedicata, la Homelight, scaricabile da Apple Store e da Play Store, in grado di selezionare l’intensità del trattamento a seconda delle zone direttamente dallo smartphone o dal tablet, di memorizzare le aree trattate e il numero di flash emessi, e infine di ricordare le scadenze per effettuare tutti i trattamenti nei tempi giusti. Gli apparecchi Babyliss sono anche dotati di filtri per la sicurezza della pelle. E la facoltà di utilizzarli sfruttando le tecnologie che ormai fanno parte della nostra quotidianità è quasi emozionante.
Detto questo, il mio consiglio è quello di sentire sempre il parere di un dottore prima di iniziare una terapia self made come questa: un dermatologo o un medico estetico potrà infatti dirvi se la vostra pelle è in grado di subire questo particolare trattamento oppure no; inoltre fate attenzione all’esposizione solare nelle settimane e nei mesi successivi ai trattamenti: se non rispettate le tempistiche indicate nelle istruzioni, il sole potrebbe far comparire macchie sulla pelle o danneggiare i tessuti 

gpt skin_mobile-ros-0-0