gpt skin_web-bellezza-0
gpt strip1_generica-bellezza
gpt strip1_gpt-bellezza-0
1 5

Ricostruzione unghie con acrilico o gel: ecco le differenze e tutto quello che devi sapere

gpt native-top-foglia-bellezza
/pictures/2018/06/12/ricostruzione-unghie-con-acrilico-o-gel-ecco-le-differenze-e-tutto-quello-che-devi-sapere-3899245449[2423]x[1009]1200x500.jpeg Shutterstock
Ti stai chiedendo se sia meglio fare la ricostruzione con l'acrilico o con il gel? Scopriamo quali sono le differenze tra le due ricostruzioni

Ricostruzioni unghie cos'è?

La ricostruzione è la tecnica che permette l'allungamento dell'unghia mediante il gel o l'acrilico. La ricostruzione viene applicata direttamente sull'unghia naturale e spesso viene utilizzata dalle persone che hanno unghie che difficilmente riescono a crescere o che soffrono di onicofagia. La ricostruzione delle unghie però può essere ovviamente utilizzata anche da chi ha unghie forti, ma che desidera avere le mani sempre perfette. La ricostruzione ed i suoi vari refill possono essere fatti consecutivamente per massimo un anno. Una volta passato tale periodo le unghie dovranno essere lasciate libere e naturali, altrimenti potrebbero danneggiarsi. Esistono due tipi di ricostruzione per le unghie, quella in gel e quella in acrilico. Prima di scoprire assieme quali sono le differenze. Ecco di cosa hai bisogno se vuoi rimuovere il gel o l'acrilico a casa da sola, alcuni strumenti che puoi acquistare comodamente on line.

Lampada led asciuga smalto semipermanente

Per applicare lo smalto gel semipermanente è necessaria una lampada led. Non è difficile ormai trovarne in commercio, anche comodamente on line. In questo modo potremo far asciugare lo smalto in modo impeccabile e resistente, senza sbavature o rischi che si rovini. Ce ne sono di varie dimensioni o tipologie, meglio prenderne una intermedia, non troppo grande ma neanche troppo piccola, in modo da avere un uso ottimale anche da sole.

I migliori smalti per semipermanente

Uno dei marchi più amati anche dai professionisti quando si tratta di smalto semipermanente è CND Shellac. Resistente e con un'ampia varietà di colori è una vera garanzia. Facilmente acquistabile anche on line, trovate tutte le nuance disponibili anche su Amazon (acquistabili cliccando sulla box sotto, a partire da 18.83 euro).

Fogli di Alluminio con Salvietta per Rimuovere lo Smalto per Unghie in Gel

I foglietti d'alluminio sono importanti per una corretta rimozione dello smalto semipermanente sia in uno studio professionale che a casa. On line è possibile acquistarne confezioni anche con 100 pezzi a prezzi super convenienti, in questo modo potremo rimuovere lo smalto molto più velocemente anche da sole.

Ditali per la rimozione dello smalto semipermanente

Un'altra chicca per rimuovere da casa lo smalto semipermanente senza sforzo è usare gli appositi ditali, che si trovano facilmente anche questi su Amazon  ad esempio e far sì che il dischetto del solvente agisca meglio e nel tempo più breve possibile. Una soluzione che velocizza tutta la procedura.

>

Raschiatore in acciaio per rimuovere lo smalto semipermanente

Altro strumento importante è il raschiatore in acciaio per rimuovere lo smalto in gel una volta che è stato ammorbidito con l'acetone e le cartine (che devono essere tenute per almeno 10 minuti). Grazie a questo strumento è possibile sollevare delicatamente lo smalto in modo che l'unghia non si rovini. Questo strumento è davvero fondamentale affinché la riuscita della rimozione sia uniforme e soprattutto facile!

>

Solvente per rimuovere smalto semipermanente

Ovviamente, la base per rimuovere lo smalto semipermanente è il solvente adatto proprio a questo tipo di smalti, il normale acetone non è idoneo, meglio dunque comprarne uno che possa assicurarci la rimozione in modo semplice e veloce. Non è difficile acquistare solventi di questo tipo anche comodamente on line, su Amazon ne trovi diversi ad esempio

Unghie con smalto acrilico cos'è e come funziona

Questo tipo di ricostruzione prevede l'applicazione dell'acrilico, che è formato da un polimero in polvere e da un liquido, il monomero, che assieme formano uno composto che viene applicato sulle unghie naturali a seconda della forma e delle dimensioni desiderate. Può essere utilizzato per coprire tutta l'unghia naturale, oppure per ricostruirne solo la lunghezza. Per la ricostruzione serve in primis il primer, un liquido che permette al composto di aderire all'unghia, poi la polvere acrilica, il monomero ed un sigillante. La polvere ed il monomero devono essere mischiati nel rapporto di una quantità di polvere a due di liquido e se miscelati correttamente, come abbiamo già detto, formano un composto malleabile che deve essere applicato sull'unghia, dopo l'utilizzo del primer, mediante un pennello. Una volta ricoperta, l'unghia potrà essere allungata utilizzando dell'altro acrilico e una cartina per ricostruzione unghie. L'acrilico deve essere applicato sulle unghie pulite, limate ed opacizzate. La ricostruzione con l'acrilico è molto più resistente di quella in gel ed inoltre, il composto, non ha bisogno di essere asciugato mediante una specifica lampada UV. L'acrilico però ha un odore molto forte, infatti si consiglia di utilizzare una mascherina durante l'applicazione del composto. Rispetto al gel, però, l'acrilico può apparire meno naturale e può danneggiare le unghie, soprattutto se ci si affida a mani poco esperte.

Ricostruzione con il gel

La ricostruzione in gel, come dicevamo prima, permette di avere delle mani sempre perfette con un aspetto molto più naturale rispetto a quello della ricostruzione con l'acrilico. Il gel per la ricostruzione può essere monofasico o trifasico e per essere asciugato ha bisogno di una specifica lampada UV. Nel caso si tratti di un gel trifasico dovrà essere applicato, per prima cosa, un primer ed un gel base, dopo si dovrà procedere per una prima asciugatura con la lampada e poi dovrà essere applicato ed asciugato il gel costruttore. In ultimo, le unghie dovranno essere colorate con lo smalto e dovrà essere applicato il sigillante ed asciugato sempre con la lampada. Anche in questo caso le unghie potranno essere allungate con l'utilizzo di cartine per la ricostruzione oppure con le tip, cioè le classiche unghie finte che dovranno essere applicate e limate prima del gel. Il gel monofasico, invece, è la ricostruzione con gel che si fa applicando solo prodotto che è, allo stesso tempo, gel base, costruttore e sigillante. Il gel ha bisogno delle lampada per essere asciugato, ma i tempi che impiega per seccarsi sono molto più rapidi rispetto a quelli della ricostruzione con l'acrilico.

Ricostruzione gel ed acrilico, quali sono i prezzi del 2018-2019

Ricapitolando, la ricostruzione con l'acrilico dura più a lungo rispetto alla ricostruzione con il gel, ma allo stesso tempo la tecnica dell'acrilico è più delicata rispetto a quella con il gel e, se fatta in modo sbagliato, può più facilmente danneggiare le unghie o apparire meno naturale. La ricostruzione con l'acrilico, inoltre, permette di asciugare le unghie senza lampada, ma l'asciugatura è molto più lenta rispetto a quella del gel. Quali sono i costi delle ricostruzioni? L'acrilico solitamente costa un po' di meno rispetto alla ricostruzione con il gel. Possiamo dire che i prezzi della ricostruzione con l'acrilico in un centro estetico si aggirino intorno ai 60-70 euro, mentre quelli per una ricostruzione con il gel intorno ai 100. I vari refill possono costare, invece, dai 20 ai 50 euro a seconda del centro estetico.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Contenuto sponsorizzato: PianetaDonna presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaDonna potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

gpt inread-bellezza-0
gpt skin_mobile-bellezza-0