1 5

I rischi della depilazione intima integrale, ecco cosa devi sapere e cosa fare

gpt native-top-foglia-ros-0
/pictures/2017/08/07/i-rischi-della-depilazione-intima-integrale-ecco-cosa-devi-sapere-4232533640[937]x[391]1200x500.jpeg Shutterstock
Depilarsi totalmente oppure no? Se hai dei dubbi circa questa scelta, ecco quello che devi sapere prima di prendere la tua decisione, magari proprio in vista dell'estate

Rischi della depilazione integrale

Negli ultimi anni la depilazione intima integrale è diventata una vera e propria moda, soprattutto al mare. Una zona intima completamente depilata è, infatti, considerata, soprattutto dalle giovani, più attraente e pulita. Inoltre, l'inguine completamente depilato permette di indossare costumi mini o molto scosciati. In realtà i peli pubici sono una barriera contro gli agenti esterni ed infatti è proprio togliendoli che ci si espone a numerosi rischi. Vediamo ora quali.

Come far durare la depilazione più a lungo

Le conseguenze della ceretta all'inguine

La ceretta all'inguine non è solo dolorosa, ma, se eseguita in maniera scorretta, potrebbe essere anche rischiosa. I rischi della depilazione intima sono: ustioni, abrasioni, ematomi ed infezioni. Per evitare conseguenze sgradevoli la ceretta deve essere eseguita secondo indicazioni precise:

  1. preparare la zona con un leggero scrub
  2. strappare velocemente iniziando con piccole zone di pelle
  3. utilizzare subito dopo una pomata, anche fai da te, che contenga olio ed ossido di zinco

Nota bene. L'ossido di zinco è un vero toccasana per le irritazioni ed è davvero indispensabile dopo la depilazione. Spesso, purtroppo, la ceretta all'inguine viene associata alla candida. La candidosi è un'infezione fungina causata da lieviti e può essere favorita da lunghe cure antibiotiche, stress, dall'utilizzo di cortisonici ecc... Per le donne che lamentano infiammazioni ed infezioni dopo la ceretta sarebbe opportuno evitare, per un po' di tempo, di depilare la zona.

Cattivo odore intimo maschile: come dirglielo e cosa fare

Ceretta intima, cosa ne pensano gli uomini? 

Solitamente le parti intime glabre vengono apprezzate non solo dalle donne, ma anche dagli uomini. Sembra infatti che una vagina depilata sia più “adatta” per preliminari e sesso. È vero però che, come abbiamo visto, la depilazione integrale non fa bene alla donna che è più soggetta alle malattie. Ecco quindi perché sarebbe più indicato tagliare i peli, e così sfoltire la zona, piuttosto che tirarli o rasarli. Se decidete di tagliare i peli con le forbici ricordatevi di procedere sempre con cautela onde evitare graffi o altre conseguenze.

I rischi della depilazione intima con la lametta 

La lametta è il metodo più pratico e veloce per depilarsi gambe, braccia e parti intime. Non sempre infatti abbiamo il tempo per andare dall'estetista o per farci la ceretta in casa. La lametta, però, può causare abrasioni e ferite che, soprattutto in spiaggia, possono infettarsi. Per evitare spiacevoli conseguenze, prima di passare il rasoio, lavate la zona con acqua e sapone e poi trattatela con uno scrub delicato. Utilizzate sempre una spuma indicata per le zone intime e passate la lametta senza esercitare troppa pressione. Le lame del rasoio devono essere inoltre sempre pulite, quindi l'ideale sarebbe utilizzare una lametta usa e getta. Se vi siete ferite pulite la zona con il sapone e tamponatela con un po' di ovatta.

Tintura per parti intime, ecco i consigli

La depilazione intima con l'epilatore elettrico 

Gli epilatori elettrici sono molto meno rischiosi delle lamette, infatti difficilmente vi causeranno ferite o abrasioni. Gli epilatori, inoltre, non tagliano il pelo, ma lo tirano dal bulbo garantendo, quindi, una ricrescita più lenta. Se, però, i peli sono molto robusti, la depilazione rischia di essere parecchio dolorosa. Se ogni volta che provate ad utilizzare l'epilatore elettrico sentite dolore, prima di depilarvi passate sulle zone intime un cubetto di ghiaccio. Abituate inoltre la pelle gradualmente aspettando 5 minuti tra una zona e l'altra. 

Depilazione intima con il laser

Sempre più persone scelgono il laser che, a differenza degli altri metodi per depilarsi, distrugge direttamente il bulbo. Il laser riesce infatti a diminuire notevolmente la quantità di peli ed i pochi che ricrescono sono deboli e chiari. Per ottenere risultati soddisfacenti, però, ci vogliono diverse sedute dalla dermatologa spesso a prezzi poco accessibili. Inoltre, siccome il laser agisce sulla melanina, non è efficace sui peli molto chiari, ma solo su quelli scuri. Se desiderate ritardare la ricrescita dei peli, ma non volete spendere troppo, in commercio esistono diversi epilatori a luce pulsata casalinghi. 

Depilazione intima totale femminile fai da te

Il fai da te, in questi casi, dovrebbe essere eseguito solo da donne che hanno un po' più di dimestichezza con la ceretta o con il rasoio. Rasarsi le zone intime, infatti, può essere davvero rischioso. Spesso, non riuscendo a vedere bene la zona, si rischia di tagliarsi e farsi davvero male. Ecco perché quindi la depilazione dovrebbe essere eseguita sempre con un rasoio sterile e con l'aiuto del sapone o della spuma. La ceretta può essere fatta sia con le strisce confezionate sia con la cera a caldo, per le meno esperte sarebbero più indicate le prime. Con le strisce confezionate, infatti, non si rischia di bruciarsi, inoltre sono anche più semplici e veloci da utilizzare.

Depilazione definitiva con luce pulsata, pro e contro

La ceretta brasiliana, cos'è?

Nata proprio per la zona bikini, la Ceretta Brasiliana si è ormai diffusa in tutto l'occidente. Sempre più donne scelgono questo tipo di ceretta perché non richiede l'utilizzo di strisce, perché la temperatura dello zucchero è molto più bassa rispetto a quella della cera e perché sembra che l'epilazione risulti meno traumatica. La Brasiliana può essere preparata in casa in poche e semplici mosse.

Epilatore elettrico e peli incarniti, come fare

Per la ceretta brasiliana servono:

  1. 100 ml di succo limone
  2. 100 ml di acqua
  3. due bicchieri di zucchero

Procedimento: unite il tutto in una pentolina, cuocete a fuoco vivo fino a farlo bollire e girate frequentemente con un cucchiaio. Spegnete il fuoco non appena il composto raggiunge un colore ambrato. La cera potrà essere utilizzata dopo circa un quarto d'ora, quando si sarà raffreddata. Per depilarvi basterà stendere la Brasiliana sulla pelle e poi tirarla via, oppure potreste creare una pallina di cera e stenderla di volta in volta sulla zona desiderata.

gpt skin_mobile-ros-0-0