1 5

Brufoli: 10 soluzioni per farli sparire rapidamente

/pictures/2016/07/27/brufoli-10-soluzioni-per-farli-sparire-rapidamente-1063363728[5554]x[2309]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bellezza
Per avere una pelle compatta vi suggeriamo queste 10 soluzioni contro i brufoli per eliminare ogni impurità con rimedi facili e veloci anche fai da te

Soluzioni contro brufoli

I brufoli, in particolare quelli sul viso, sono un inestetismo davvero comune che può comparire a tutte le età. Oltre al periodo dell'adolescenza, in cui la pelle è spesso segnata a causa dei cambiamenti ormonali, le impurità possono comparire anche in età adulta. Le cause dei brufoli sono diverse: genetica, ovaio policistico, stress, intolleranze alimentari, problemi ormonali ecc... L'importante è utilizzare la soluzione giusta contro i brufoli, stando bene attente a rivolgersi ai medici specializzati qualora ce ne fosse bisogno. Scopriamo, quindi, quali sono i rimedi giusti contro i brufoli.

Sei in cerca di guide e ispirazioni sulla bellezza? Segui DM Beauty su Instagram!

Rimedi contro i brufoli, il dentifricio

Quando si parla di soluzioni contro i brufoli, viene sempre citato il classico rimedio con il dentifricio. Il dentifricio infatti seccherebbe la pelle, e di conseguenza anche il brufoletto, accelerando il riassorbimento di questa piccola imperfezione. La procedura prevede che si lavi prima a fondo il viso, perché la pulizia è indispensabile se si vogliono eliminare i brufoli, e poi, indossando dei guanti per garantire una maggiore igiene, si applichi un pochino di dentifricio direttamente sul brufolo. Il dentifricio in questione deve essere della tipologia classica, altrimenti si rischia di ricorrere a una pasta dentifricia troppo aggressiva per la nostra pelle. Bisogna poi lasciar agire il dentifricio, in genere è necessaria una notte, ma se avete la pelle sensibile è meglio limitarsi a un tempo decisamente inferiore. Sono le sostanze antibatteriche contenute nel dentifricio a combattere effettivamente il brufolo. Tuttavia questa soluzione non è certamente ottimale, perché potrebbe irritare la pelle invece di avere effetti curativi. Sempre meglio consultare un dermatologo che possa indicarvi un prodotto specifico, adatto alla vostra cute e anche al tipo di acne che manifestate. Ricorrete a questo rimedio in via eccezionale se non ne avete altre disponibili, ad ogni modo applicate il dentifricio con un cotton fiock, solo sulla parte interessata, mettendo pochissimo prodotto. 

Rimedi contro i brufoli sulla fronte

La fronte fa parte della cosiddetta zona T che comprende anche naso e mento e che è così chiamata perché la parte più oleosa del volto. Per questa ragione è soprattutto in questi tre punti che possono presentarsi dei brufoli. I brufoli sulla fronte sono infatti assai comuni, ma ci sono diverse soluzioni per combatterli. La chiave contro le bollicine sulla fronte è senza dubbio un'accurata pulizia. Per prima cosa se siete solite truccarvi dovete assicurarvi di rimuovere ogni giorno il vostro make up in maniera impeccabile: il trucco sporca e può chiudere i pori, favorendo l'insorgenza dei brufoli. Proprio perché i brufoli si creano a seguito dei pori ostruiti, è importante liberare questi ultimi e a questo fine potete ricorrere a diversi rimedi: lo scrub e il vapore caldo. Il vapore caldo apre i pori e ci permette una pulizia profonda, pulizia che però non deve mai essere aggressiva perché la pelle va comunque trattata con delicatezza. Aggiungete dunque alla vostra routine di bellezza l'uso di un detergente che rispetti il pH della vostra pelle e che potete usare nel quotidiano. Tenete presente che per eliminare i brufoli sulla fronte è indispensabile tenere i capelli costantemente puliti, altrimenti il loro grasso andrà a sporcare la pelle con le conseguenze che ben conosciamo. Se avete la frangia a casa indossate sempre un cerchietto o una fascia per tenere i capelli lontani dalla fronte. Se il prodotto che avete scelto per la pulizia del viso non vi soddisfa, rivolgetevi al vostro dermatologo di fiducia per avere delle indicazioni più precise, ma non tentate la strada del fai da te.

Scrub corpo e viso da fare in casa: 8 ricette semplici

Rimedi contro i brufoli e punti neri

I brufoli e i punti neri generalmente si concentrano nella zona viso e l'unica soluzione per combatterli è tenere pulita la pelle e ricorrere poi a rimedi specifici che riducano e progressivamente eliminino l'imperfezione cutanea. Vediamo cosa si può fare per rimuovere brufoli e punti neri

Cerotto per i punti neri

Uno dei rimedi più comuni contro i punti neri è senza dubbio il cerotto o pore strips. Ci sono diverse marche cosmetiche che producono i cerotti per la rimozione dei punti neri, spesso di forme e grandezze differenti per poter essere applicati in diverse zone del viso. Come funzionano? Generalmente bisogna fare prima un'accurata pulizia del viso, poi inumidire la parte sulla quale va applicato il cerotto e poi passare all'applicazione vera e propria. A questo punto si deve attendere che lo strip si asciughi e poi tirarlo via con decisione, ma anche con una certa delicatezza. Questo metodo rimuove un buon numero di punti neri dando risultati soddisfacenti.

Maschera efficace per i brufoli

Per quel che riguarda i brufoli una buona soluzione è senza alcun dubbio una maschera per il viso. La maschera ideale per questo tipo di problemi della pelle è quella all'argilla, dall'intenso potere purificante. La maschera si può acquistare in profumeria, ma si può anche comprare semplicemente la polvere in erboristeria e poi "creare" la maschera vera e propria a casa, aggiungendo un po' d'acqua e mescolando bene. La maschera va tenuta fino al momento in cui si secca completamente e poi va risciacquata con attenzione. Se siete delle beauty addicted, non perdetevi la maschera di ultima generazione Foreo Ufo, in vendita anche da Sephora. Un device tecnologico comodissimo e semplicissimo da usare, basta collegarlo all'App Foreo tramite Bluetooth e dopo aver scelto la maschera in tessuto apposito da usare (per ora ci sono una versione giorno e una notte), procedere ai 90 secondi di pulizia. Si alterneranno momenti di calore a momenti freddi e impulsi led, il tutto renderà ancora più speciale il nostro momento maschera.

Maschera viso per l'acne

Per combattere contro i brufoletti dell'acne una maschera può senza dubbio essere utile. Potete utilizzare sempre la maschera all'argilla verde, acquistare una specifica maschera purificante per il viso, oppure puntare su una maschera all'aloe, anch'essa molto efficace contro le manifestazioni acneiche. Tenete presente che esistono diversi tipi di acne e che è anche possibile che il vostro richieda delle cure specifiche, quindi è bene rivolgersi a un dermatologo per sentire il suo parere informato.

Rimedi contro i brufoli infiammati

Si possono sfiammare i brufoli? Ci sono dei piccoli trucchetti che si possono utilizzare se l'epidermide intorno al brufolo si arrossa. Si può passare rapidamente un cubetto di ghiaccio sulla parte interessata, oppure applicare un anti-blemish di quelli che si trovano sia in profumeria che in farmacia e hanno spesso delle sostanze curative al loro interno. Dovete sempre ricordarvi che per non far peggiorare l'infiammazione, i brufoli non vanno toccati o spremuti in alcun modo e in nessun caso: la pelle si arrosserebbe ancora di più e l'infiammazione potrebbe estendersi ad altri punti dando luogo ad ulteriori brufoletti. Molto efficace, il tea tree oil, inbevete un cotton fiock e passatelo sulla parte infiammata, vedrete subito i benefici, anche la pomata di calendula, tende a mitigare il bruciore e il pizzicore.

Prodotti contro i brufoli

In commercio ci sono veramente tantissimi prodotti contro i brufoli, si deve individuare semplicemente quello che fa per noi. Chiaramente non basta avere un prodotto che elimini o nasconda i brufoli, ma si devono tenere a casa ed utilizzare regolarmente un detergente per la pulizia, un tonico leggero per chiudere i pori e una crema idratante per nutrire la pelle. Indispensabile è fare una pulizia profonda una volta a settimana, magari applicando una maschera apposita. Inoltre è utile anche recarsi per una pulizia del viso vera e propria dall'estetista. Se il vostro problema con i brufoli persiste è bene rivolgersi a un dermatologo che potrà suggerire i prodotti più appropriati per eliminare o minimizzare i problemi.

Rimedi contro i brufoli adolescenziali

L'acne giovanile porta con sé qualche fastidioso brufoletto. Sono i cambiamenti ormonali che si producono a quell'età a determinare un piccolo squilibrio che causa l'apparire dei brufoli sulla pelle altrimenti liscia. L'acne giovanile può essere leggera e quindi è possibile tenerla sotto controllo prendendosi cura della propria igiene e anche dell'alimentazione. Ci sono alcuni casi però in cui non parliamo più di qualche innocuo brufoletto, ma di brufoli infiammati e pieni di pus che difficilmente si possono combattere con detergenti e tonici. La soluzione in questo caso è solo una: rivolgersi al dermatologo. A volte infatti oltre a un trattamento topico da applicare direttamente sulla parte, c'è necessità di aggiungere una cura antibiotica, ma questo solo ed esclusivamente un medico competente potrà stabilirlo.

Rimedi contro i brufoli in gravidanza

Proprio come nel periodo dell'adolescenza, anche nei nove mesi della gravidanza il corpo subisce cambiamenti ormonali significativi. Questo è il motivo per cui alcune donne incinta soffrono di piccole impurità della pelle. Naturalmente è importante non trattare la pelle in maniera aggressiva e farsi consigliare dalla propria ginecologa sui prodotti che si possono effettivamente usare in gravidanza senza rischi per la salute del bambino. Per il resto va bene tenere presente le buone pratiche utilizzate negli altri casi: non toccare i brufoli o i punti neri per evitare di portare l'infezione in altre parti del viso.

Rimedi contro i brufoli sulla schiena

Capita ogni tanto che i brufoli compaiano anche sulla schiena, molto dipende dalla nostra sudorazione e dal tipo di pelle che abbiamo. I brufoli sulla schiena sono sicuramente fastidiosi e ad essi bisogna portare particolare attenzione perché si rischia di romperli senza nemmeno accorgersene. Se vi accorgete di avere dei brufoli sulla schiena, dovete cercare di essere molto delicate al momento della doccia. Solitamente usate il guanto di crine o fate uno scrub? In questo caso evitate per non rischiare di irritare la pelle. Un buon rimedio per alleviare il fastidio e l'irritazione dovuta ai brufoli sulla schiena è l'aloe, da stendere nella versione gel. Fate anche attenzione al materiale degli abiti che indossate, meglio evitare il sintetico e optare per del fresco cotone o del lino.

Rimedi contro i brufoli, il limone

Fra le soluzioni naturali per combattere i brufoli c'è senza dubbio il limone. Il rimedio con il limone va utilizzato solo in caso di un piccolo brufoletto, non se avete un'acne più importante che va certamente curato in altro modo. Il limone non va spremuto direttamente sul brufolo, ma va precedentemente filtrato e mescolato ad un pochino di zucchero in modo da creare una sorta di pastella. Questa pasta appiccicosa va posta sopra il foruncolo e va lasciata agire per qualche minuto, ma senza esagerare. Dopo un paio di minuti potete sciacquare!

Rimedi contro i brufoli, l'aglio

L'aglio è un antisettico naturale ed è molto semplice da utilizzare per disinfettare la pelle in caso di brufoletti. Utilizzare l'aglio per ridurre l'infiammazione dovuta al brufolo è molto semplice: prendete uno spicchio e spellatelo accuratamente e poi sfregatelo delicatamente contro il foruncoletto. La parte a questo punto è ben disinfettata. Tenete presente comunque che con questo metodo fai da te non si possono fare miracoli e non si deve nemmeno abusarne. Se i risultati non sono all'altezza di quanto vi aspettavate, consultate un dermatologo.

gpt skin_mobile-bellezza-0