gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Stimolare il metabolismo con lo yoga

gpt
/pictures/2018/06/01/stimolare-il-metabolismo-con-lo-yoga-2168595581[5149]x[2149]1200x500.jpeg Shutterstock
Non è necessario fare un'attività fisica molto pesante per riuscire a dare una bella spinta al metabolismo, e ce lo dimostrazioni queste posizioni yoga

Stimolare il metabolismo con lo yoga

Se volete tenervi in forma non dovete necessariamente spingervi a fare esercizi particolarmente intensi, l'importante è fare quelli giusti! Lo yoga può aiutarci ad avere un fisico snello stimolando il metabolismo e riattivandolo se è un po' lento. Il segreto per riuscire in questo tipo di attività è prendere le cose con calma e replicare perfettamente la posizione.

Ogni posizione sollecita organi diversi e molte permettono di stimolare anche la tiroide, ovvero l'organo che regola il nostro metabolismo. Per fare yoga non avete bisogno di grandi attrezzature, vi serve un po' di spazio (che potete facilmente ricavare in casa) e un tappetino per non avere dolore alla schiena ed evitare di scivolare sul pavimento.

Come capire che metabolismo hai

Per il resto potete tranquillamente seguire le istruzioni che trovate nella nostra gallery e che illustrano esattamente le posizioni che ci aiutano a stimolare il metabolismo. Se riuscite a ricavare ogni giorno una mezz'ora da dedicare allo yoga i risultati non si faranno attendere e vedrete in breve tempo il vostro corpo più tonico ed il metabolismo più attivo.

gpt

Le 10 migliori posizioni yoga per riattivare il metabolismo

  1. Torsione della schiena: questa asana aiuta il sistema digerente e pertanto il metabolismo. Sdraiatevi supini, aprite le braccia a croce. Portate le ginocchia al petto e poi appoggiate la mano sinistra sul ginocchio destro. Con l'aiuto della mano spingete il ginocchio destro verso sinistra e poggiate le due gambe a terra. Contemporaneamente guardate verso il lato opposto alle gambe e poi ripetete tutto dall'altro lato
  2. Posizione della locusta: serve a tonificare le gambe e la schiena. Mettetevi a pancia sotto e tenete le braccia lungo il corpo. Contraete i muscoli e sollevate braccia, spalle (tutto il busto) e le gambe. Tenete per 45 secondi
  3. Posizione della candela: molto utile per concentrarsi sulla tiroide e per stimolarne il funzionamento. Mettetevi sulla schiena e tirate su le gambe usando le mani a sostegno. Tenete la posizione da 1 a 3 minuti
  4. L'arco: la posizione aiuta a sviluppare la schiena e a rafforzare il metabolismo. Sdraiatevi a pancia sotto e piegate le gambe. Afferrate le caviglie con le mani e spingete verso l'alto tenendo la posizione per un po'
  5. L'aratro: in questa posizione la circolazione serve meglio la zona tiroidea stimolandola. Sdraiatevi e sollevate le gambe, unite le braccia sotto la schiena tenendovi le mani. Inclinate le gambe verso la zona dietro la testa
  6. Ponte: serve a massaggiare tutti gli organi che si trovano nel petto e nella zona del collo, compresa la tiroide che controlla il metabolismo. Sdraiatevi a terra. Mettete i piedi paralleli, le gambe piegate e le braccia lungo il corpo, sollevate le cosce sempre tenendole in parallelo. Unite le braccia sotto la schiena e afferratevi le mani
  7. Posizione crescente: vi aiuterà a tonificare il cuore dando una bella accellerata al metabolismo. Mettetevi a 4 zampe, sistemate poi la gamba destra fra le due mani e sollevate la gamba rimasta dietro mettendo il peso del corpo sul piede che resta dietro. Alzate le braccia e mantenete la posizione per circa 1 minuto
  8. Pesce: serve a rilassare il corpo e a migliorare la tonicità dei muscoli delle spalle. Sdraiatevi a terra, piegate i gomiti e sistemate le mani sotto i glutei. Spingete il petto verso l'alto e tirate indietro la testa
  9. Aquila: sserve a rafforzare i muscoli delle gambe e ad avere più energia. Piegatevi sulle gambe leggermente, alzate la gamba sinistra e appoggiatela sulla coscia destra sistemando il collo del piede sinistro a contatto del polpaccio destro. A questo punto intrecciate le braccia e tenete la posizione da 45 secondi a 1 minuto
  10. Sedia girata: stimola proprio tutti i muscoli del corpo e aiuta la digestione. Piegate piano piano le gambe come se doveste sedervi, portandone una indietro. Unite i palmi delle mani davanti al petto e ruotate a sinistra in modo che il gomito destro tocchi il ginocchio sinistro. Tenete la posizione per 45 secondi
gpt