1 5

Unghie gel piedi tendenze e colori estate 2018, ecco gli smalti e i consigli per una pedicure perfetta in vacanza e in città

/pictures/2018/07/16/unghie-gel-piedi-tendenze-e-colori-estate-2018-ecco-gli-smalti-e-i-consigli-per-una-pedicure-perfetta-in-vacanza-e-in-citta-2726684943[5464]x[2280]1200x500.jpeg Shutterstock
Piedi perfetti con la ricostruzione, con la colata in gel e con lo smalto semipermanente: quali sono le differenze e quali sono le tendenze del 2018

Unghie gel piedi estate 2018

Non ti accontenti delle mani perfette, ma desideri avere anche dei piedi bellissimi? Prova la ricostruzione delle unghie in gel, la colata o lo smalto semipermanente anche per i piedi. Scopri assieme a noi la differenza tra le varie tecniche e quali sono le ultime tendenze del 2018 per le unghie gel piedi che possono valere anche per l'autunno inverno, in alcuni casi. La scelta dei colori può variare in base ai gusti e alle tendenze, ma le tecniche di base sono le seguenti

Ricostruzione delle unghie in gel e smalto semipermanente, la differenza

Molti confondono l'applicazione dello smalto semipermanente con la ricostruzione delle unghie in gel o con la colata. In realtà le tre tecniche sono diverse, scopriamo assieme a cosa servono. La ricostruzione unghie con il gel è quella tecnica che permette di allungare le unghie rendendo le dita più belle ed affusolate. La ricostruzione, infatti, viene spesso utilizzata da chi fa difficoltà a farsi crescere delle unghie lunghe, sane e forti. Per colata, invece, si intende quando il gel viene applicato solo sull'unghia, senza quindi allungarla, per colorarla e renderla più forte. Il semipermanente, invece, è uno smalto più resistente e, spesso, più brillante rispetto a quello normale. Vediamole quindi nel dettaglio e scopriamo quali sono gli svantaggi ed i vantaggi di queste differenti tecniche.

Smalto semipermanente per i piedi

Lo smalto semipermanente è una sorta di via di mezzo tra la ricostruzione in gel vera e propria ed un normale smalto ed ovviamente può essere utilizzato per abbellire anche i piedi, oltre che le mani. Si tratta di un prodotto fotoindurente che viene applicato come un normale smalto sull'unghia e che viene asciugato con una specifica lampada. Rispetto al gel, quindi, lo smalto semipermanente può essere facilmente applicato anche da casa, a patto che si disponga della lampada. Un'altra differenza tra il semipermanente ed il gel, è che la rimozione è molto più semplice. Se, infatti, per rimuovere il gel c'è bisogno di una limatura dell'unghia fino allo strato ungueale che deve essere eseguita solo da mani esperte, per il semipermanente, invece, c'è bisogno solo del remover, un prodotto dove immergere le unghie per 5 minuti. Il remover permette di sollevare lo smalto e di rimuoverlo senza troppi traumi per l'unghia. A differenza del gel, però, non può essere utilizzato per allungare le unghie, ma solo per abbellirle. Il risultato dura circa due settimane e mezzo, mentre quello del gel fino a 20 giorni dopo i quali deve essere tolto o può essere effettuato il refill.

Colori e tendenze pedicure per l'estate 2018

Parliamo ora dei colori e delle tendenze per l'estate del 2018. Se desideri delle unghie dei piedi alla moda, prova il verde chiaro freddo, un colore che viene spesso proposto dai brand di moda più famosi. Chanel, ad esempio, propone per la collezione Neapolis p/e 2018 lo smalto Verde Pastello, un colore delicato, freddo ed allo stesso tempo romantico. Sempre della stessa collezione, Chanel propone il Giallo Napoli, uno smalto dalla nuance vivacissima che richiama l'estate, il sole e la città partenopea. Gli altri colori chiari dell'estate sono l'arancio, il rosa opaco, il rosa antico brillante e l'intramontabile tiffany. Ma l'estate di quest'anno si tinge anche di colori più scuri, come il viola, il blu e gli smalti metallizzati scuri. Anche il nude look resta sulla cresta dell'onda nelle varianti del panna, rosa carne ecc...

gpt skin_mobile-bellezza-0