1 5

Beauty blender, cos'è e come si usa

/pictures/2018/02/22/beauty-blender-cos-e-e-come-si-usa-438907293[3768]x[1573]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bellezza
Passi ore ed ore a tentare di stendere il fondotinta in maniera omogenea, ma non ci riesci? Compra una beauty blender e usala secondo le nostre indicazioni

Cos'è la beauty blender?

La beauty blender è una spugnetta per make up a forma di uovo che termina con una punta acuminata e serve per stendere i prodotti in crema. La spugnetta, grazie alla forma ovoidale, permette di colorare anche i punti più difficili del viso, come gli angoli delle narici, le tempie, sotto gli occhi, i lati della bocca ecc... E' utilizzata prevalentemente per il fondotinta, ma può essere utilizzata per tutti i prodotti in crema ed alcuni in polvere. Se bagnata, inoltre, raddoppia il suo volume e rende la stesura del prodotto molto più semplice.

La beauty blender è diventata uno dei prodotti più utilizzati e preferiti dai make-up artist e non solo. Molte youtube star, infatti, sono rimaste davvero colpite dall'efficacia di questa piccola spugnetta ed, infatti, la utilizzano quasi in tutti i loro tutorial. La spugnetta non serve, infatti, solo per stendere il prodotto in maniera precisa, ma anche per rendere il colore omogeneo e naturale.

Pelle perfetta senza imperfezioni

Beauty Blender, come si usa?

Avete già una beauty blender, ma non sapete come utilizzarla? Questo è l'articolo giusto per voi. Mettere il fondotinta con la beauty blender non è per nulla difficile, anzi!  Vi basterà, infatti, bagnare la spugnetta, strizzarla per eliminare l'acqua in eccesso e poi applicarci su un po' di prodotto. Il prodotto dovrà essere tamponato su tutta la pelle in modo da creare un effetto naturale ed omogeneo.

Per i prodotti in polvere basterà, invece, tamponarli sulla pelle con movimenti circolati utilizzando la parte ovale per il fondotinta minerale, o la parte a punta per il blush e terra. La spugnetta può anche essere, infatti, anche utilizzata per il contouring e per l'effetto bronze, cioè l'effetto abbronzatura. Di spugnette in commercio ormai ce ne sono tantissime, alcune meno costose di altre: ora parleremo delle spugnette economiche.

Beauty blender economiche

Esistono tantissime beauty blender in commercio, Kiko ha delle spugnette ottime ed anche molto economiche. La beauty blender di Kiko costa solo sette euro ed è utile, come le altre spugnette di questo tipo, sia per stendere il fondotinta, sia per il correttore. Con la parte appuntita, infatti, sarà facilissimo coprire le occhiaie o le eventuali imperfezioni o rossori.

Anche Wjcon propone delle beauty blender economiche ed innovative. Il brand, infatti, propone un'originale spugnetta, la Finger Blender. La spugnetta si usa proprio come le altre, con l'unica differenza che può essere indossata sull'indice, in modo tale da garantire un'applicazione del prodotto ancora più precisa. Sempre per le amanti della precisione, Wjcon propone anche delle normali spugnette in formato mini, le Raindrop Mini Blender. La mini blender è adatta per colorare gli angoli degli occhi, le palpebre, gli angoli del naso e gli zigomi. Nonostante le dimensioni ridotte, può essere utilizzata anche per realizzare il contouring.

Come lavare la beauty blender

Come si lava la beauty blender? La spugnetta non è solo facile da utilizzare, ma è anche facile da lavare! Per pulire la spugnetta vi basterà sciacquarla sotto l'acqua calda o tiepida e poi lavarla con un po' di sapone per le mani. Esiste anche un detergente specifico per lavare le spugnette come la beauty blender, il BlenderCleanser Liquid. Questo prodotto è sicuramente uno dei migliori per lavare le spugnette, in generale, però basterà utilizzare un sapone neutro liquido o solido

La spugnetta dovrà essere lavata dopo ogni applicazione e lasciata asciugare lontano da fonti di calore. Non dovrà, inoltre, essere messa all'interno del contenitore ancora bagnata, altrimenti potrebbe ammuffirsi. Come capire quando c'è bisogno di cambiare la spugnetta? In generale le beauty blender possono durare fino ad un massimo di sei mesi, dopodiché devono essere cambiate. Per capire se c'è bisogno di cambiare la spugnetta dovremmo controllare che non ci siano parti annerite o eccessivamente screpolate.

gpt skin_mobile-bellezza-0