1 5

Come scegliere il rossetto rosso giusto per noi e quelli più amati di sempre

/pictures/2014/10/03/come-scegliere-il-rossetto-rosso-giusto-per-noi-3827317439[5080]x[2116]780x325.jpeg Getty Images
Il rossetto è la prima cosa che compriamo quando siamo un po' giù, secondo le statistiche, ma non sempre siamo brave a trovare il rossetto giusto. Ecco qualche consiglio per non sbagliare

Come scegliere il rossetto rosso

Il rossetto rosso è decisamente il rossetto per eccellenza. Impossibile non averne almeno uno nel beauty case, per le occasioni speciali o perché no, anche per la vita di tutti i giorni. Tuttavia scegliere il rossetto rosso perfetto per noi potrebbe non essere tanto facile, ecco perché vi diamo qualche piccolo consiglio per essere sicure che troviate la sfumatura giusta che si adatti in maniera ottimale al vostro colore di pelle e soprattutto, di denti.

Pupa novità make-up estate 2017

La tonalità giusta di rossetto rosso

Per scoprire qual è il rossetto rosso giusto per noi dobbiamo per prima cosa capire qual è il sottotono della nostra pelle. Prendiamo uno specchio e guardiamoci alla luce del sole - se non lo sappiamo già. In particolare, osserviamo le zone meno esposte alla luce e quindi meno abbronzate, appena sotto la mandibola ad esempio: la nostra carnagione può essere chiara, o diafana, leggermente dorata, ma anche olivastra. In base a questo la tipologia di rossetto da scegliere cambierà molto.

  • Pelle diafana: molto chiara spesso con lentiggini, tende a bruciarsi facilmemte al sole.
  • Pelle chiara: pallida, necessita di molta protezione.
  • Pelle media: si abbronza facilmente, non si arrossa.
  • Pelle medio-scura: il colorito è dorato anche d'inverno.
  • Pelle scura: non è necessario abbronzarsi, colorito deciso tutto l'anno. 

Catrice collezione make-up PE 2017

Dopo aver capito qual è il nostro colore, passiamo a capire il sottotono, altro fattore importantissimo per la scelta di tonalità giusta di rossetto rosso. Come fare? Il metodo più semplice è guarda le vene che si intravedono nella parte interna del polso: se sono violacee/blu abbiamo un sottotono freddo, se invece sono verdi è caldo. Le vene non sono ben visibili? Molto probabilmente il tuo sottotono è neutro, quindi possiamo osare qualsiasi tipo di rossetto.

Sephora, tutte le novità make-up estate 2017

Denti più bianchi? È il rossetto giusto

Ora che sappiamo qual è il colore della nostra carnagione e anche il sottotono, come facciamo a capire quale rossetto contenga il pigmento giusto per noi? Se avete di scoperto di avere di un tono di pelle caldo dovete esaltare questa caratteristica e utilizzare solo rossetti che abbiano come base l'arancio o una sfumatura che punta al giallo, o al contrario dei pigmenti blu se il nostro sottotono è freddo. La prova del nove? Provate il rossetto, se la vostra pelle apparirà immediatamente più luminosa e i denti più bianchi, avrete scelto il colore giusto.

 

I rossetti rossi cult

Aldilà del nostro sottotono di pelle, ci sono dei rossetti rossi che hanno fatto la storia e che sono amatissimi. Se volete iniziare la vostra collezione di rossi, ecco alcuni di quelli che dovete assolutamente provare, tra grandi classici e novità. Se non sapete come applicarlo bene, ricordatevi di fare delle prove e utilizzare una matita trasparente per segnare il contorno labbra e far sì che il prodotto non sbavi, cosa che con rossetti particolarmente cremosi può succedere. Se il rossetto classico non è facile da applicare provate quelli con pennellino come i nuovi L'Oréal Infallible Lip Paint Matte

  • Rouge Dior 999
  • Mac Russian Doll
  • Diego Dalla Palma
  • Neve Cosmetics Teatro
  • Urban Decay Rockstady
  • Intense colour lipstick Kiko 02
  • Colour rich L'oreal Eva pure red
  • Artist rouge Make Up For Ever mat 401

gpt skin_mobile-bellezza-0